Home » Cinema » Horror & Thriller » Intervista esclusiva | M. De Angelis e G. Ioannis: “Con la Thunder Video cerchiamo un tempo perduto, tra nostalgia e feticismo”

Intervista esclusiva | M. De Angelis e G. Ioannis: “Con la Thunder Video cerchiamo un tempo perduto, tra nostalgia e feticismo”

di

Shockproof e Home Movies uniscono le forze per una nuova realtà dell'home video che intende portare agli appassionati titoli anni '80 di genere sconosciuti e introvabili, a cominciare da Psychos in Love

Forse ricorderete che lo scorso autunno intervistammo Michele De Angelis e Simone Starace in merito alla Shockproof, neonata realtà dell’home video italiano che stava esordendo proprio in quei giorni con Dark Waters (Temnye vody) di Mariano Baino, horror del 1993 mai uscito sul nostro mercato.

Oggi, a poco meno di un anno, siamo tornati da De Angelis per parlare di Thunder Video, label scaturita dall’incontro proprio della Shockproof con la Home Movies di Giacomo Ioannis.

Abbiamo quindi chiesto ai due di raccontarci come, quando e perchè è nata questa idea, tanto coraggiosa quanto apparentemente sconsiderata, vistoil momento storico che il supporto fisico sta vivendo nel nostro paese (sebbene una ricerca recente dimostri che non siamo in fase di tracollo, anzi) e di anticiparci qualcosa sul primo titolo annunciato nella collana, Psychos in Love di Gorman Bechard del 1987.

M. De Angelis: Thunder Video è una nuova label che nasce dall’unione tra Shockproof e il distributore Home Movies. Solo un paio di mesi fa ne parlammo quasi per scherzo ed eccoci già alla prima release. C’era la voglia, da entrambe le parti, di consolidare un rapporto di lavoro che era iniziato lo scorso anno con le release di limited del catalogo Shockproof. Shockproof (Michele De Angelis e Simone Starace) forte dei propri contatti internazionali, seleziona dei titoli che propone ad Home Movies (Giacomo Ioannis), che ne valuta la commerciabilità e l’impatto sul mercato. Fatta tutta una serie di analisi, si procede con l’acquisto e la successiva commercializzazione, con Shockproof a occuparsi di materiali e veste grafica e Home Movies a suonare la carica dei pre-order forte del proprio parco clienti fidelizzati. Visto il grande successo di Stranger Things e un rinnovato interesse per gli anni ’80, abbiamo pensato di creare questa label interamente dedicata a quel tipo di prodotti, quelli che hanno maggiormente influenzato la serie e che sono rimasti impressi nella mente degli spettatori. Volevamo andare alla ricerca di un tempo perduto: quello in cui diverse generazioni si recavano quasi giornalmente al Video Club per noleggiare un film da guardarsi in famiglia o con gli amici. Negli anni ’80 nacquero decine di produzioni indipendenti che cavalcarono il decennio sull’onda travolgente del boom dell’home entertainment. Film destinati al solo al mercato della fruizione casalinga, che sono poi spariti man mano dagli scaffali degli store, sorpassati dall’inarrestabile macchina produttiva delle major hollywoodiane e non. La nostra mission è riportare in luce tutti questi titoli, principalmente horror ed action, che la gente ancora ricorda con affetto e alle volte con devozione feticista. Lontani dalla perfezione tecnica dell’immagine cinematografica contemporanea, questi piccoli film possedevano un’anima e un’ingenuità del tutto sincere e genuine. Abbiamo pensato che, pur con tutti i loro difetti, avrebbero incontro il favore del pubblico e il gradimento delle nuove generazioni che non hanno mai avuto modo di vederli. Abbiamo quindi deciso di creare anche una veste grafica ed un logo che ricordassero le copertine dei VHS e quel decennio ormai lontano nel tempo. Anche il nome della collana, Video Club Collection, è un chiaro nostalgico omaggio a un bel tempo che fu.

G. Ioannis: Con Michele e Simone posso affermare che si costituisce un trio di collezionisti impazienti davvero ben assortito e abbiamo pensato di “ricostruire” quel senso nostalgico che si viveva da appassionati in quelle videoteche degli anni ’80-’90 e, seppur in digitale ma con lo stile proprio dell’epoca nella copertina, abbiamo pensato di farlo ovviamente mostrando film “sconosciuti”, “dimenticati” o “rivalutabili”, film proprio degli anni ’80. Thunder Video nasce ufficialmente con un incontro insieme a Michele e Simone durante il Roma Blood Fest dell’aprile scorso, al termine del quale ci siamo seduti ad un tavolo chiacchierando di distribuzione, progetti e tanto altro e, in presenza anche del curatore della festa horror romana e amico Daniele Francardi, testimone del sodalizio, abbiamo buttato il sasso nello stagno: perché a questo punto non fare insieme un progetto dopo tanti lavori in collaborazione? Ecco che l’idea ha preso forma, l’epoca e i generi si sono concretizzati subito perché i nostri discorsi vertevano proprio su quel periodo di riferimento e, alla ricerca del nome, l’amico Daniele, in silenzio all’ascolto delle nostre chiacchierate più specifiche sulla distribuzione, tira fuori il nome: Thunder, un nome, un personaggio, un film emblema degli anni ’80 da “cassetta” e noi in coro abbiamo semplicemente aggiunto Video. A volte i progetti, spesso i migliori, nascono quasi per gioco… Dunque si tratta di un progetto ambizioso, portare film anni ’80 da “cassetta” in digitale. Mostrarli, farli conoscere alle nuove generazioni, mai così attente a nostri progetti come in questo periodo. Portarli, vuol dire cercarli per bene, curarli bene e poi distribuirli. Thunder è un nome perfetto perché raffigura la scossa che vogliamo dare al mercato. Quello che vogliamo garantire al nostro pubblico è un sano gusto retrò-nostalgico di un’epoca in cui si entrava in videoteca e si respirava l’odore della plastica polverosa. Puntiamo a quel microcosmo personale che abbiamo vissuto e vorremmo tutti, siamo certi, poter sempre rivivere, ma anziché farlo con i ricordi ci auguriamo di poterlo fare in concreto con una linea sempre più corposa e titoli finalmente anche sul mercato italiano.

Ditemi qualcosa di più sul primo titolo annunciato, la horror comedy Psychos in Love di Gorman Bechard del 1987 

M. De Angelis: Psychos in Love aveva tutti i requisiti necessari per entrare a pieno titolo nella collana, visto che era scomparso dai tempi della VHS Skorpion. Si è partiti da un nuovo scan 2K del negativo originale 16mm e posso garantirvi che il film non si è mai visto così bene. Corredano l’edizione numerosi materiali extra, tra cui il making of d’epoca e alcune interviste.

G. Ioannis: Psychos in Love penso sia un esordio importante per la collana, perché da un lato dà subito un segnale chiaro, ovvero che il nostro obiettivo è sorprendere con titoli spesso dimenticati, e all’annuncio che abbiamo dato sulle nostre pagine ufficiali di Facebook sono seguiti tanti commenti pubblici e privati sia di complimenti per la collana in sé, che per l’iniziativa e il progetto, conoscendo entrambe le realtà che portano alla luce Thunder Video, e sia per la scelta appunto di questo titolo che in tanti non conoscevano affatto. Ecco, il cuore del nostro “tuono” sul mercato home video è proprio lì, in quel solco inesplorato in digitale e dimenticato addirittura anche da molti cultori dell’analogico. Certo, non sarà sempre così facile, sorprendere intendo, ma ci proveremo così come proveremo a portate, sempre puntando a titoli di “cassetta” come si diceva un tempo, quei b-movie inediti e tanto richiesti. Psychos in Love è un film scelto anche perché è un ponte con il lavoro svolto in questo caso da Simone con il suo socio della collana Opium di Penny Video,con cui hanno portato sul mercato il primo film del regista Gorman Bechard, Disconnected, disponibile per l’appunto da questo mese solo nei nostri store Home Movies anche in versione limited con card autografata. Rispetto al film appena citato, Psychos in Love è un film più radicale, più anni ’80, seppur con dei tocchi e toni che sono avanti nei tempi rispetto a tante altre produzioni simili di quel periodo. Come nella collaborazione con Opium e soprattutto Shockproof, in cui Home Movies si è sempre occupata della limited esclusiva, in questo sodalizio non mancheranno ovviamente le edizioni a numero limitato.

Potete dirmi qualcosa dei prossimi film che distribuirete?

M. De Angelis: Non vogliamo anticipare nulla dato che trattative per l’acquisizione dei diritti sono in corso, ma possiamo garantirvi che non lasceremo nulla al caso, mostri di gomma e giustizieri improvvisati stanno per invadere di nuovo le vostre case.

G. Iannis: Per quanto riguarda i prossimi titoli, al momento non né abbiamo di ufficiali perché stiamo valutando diversi cataloghi e avendo l’estate a disposizione abbiamo quindi un po’ di tempo in più per ragionare e studiare strategie, anche perché abbiamo fortunatamente il primo per il lancio della label a settembre che ci garantisce margine di manovra per le uscite successive. Di certo saranno con master nelle migliori condizioni possibili, extra, ma saranno soprattutto film che spaziano dal ‘ninja movie’ allo slasher, dal ‘rambo movie’ al film avventuroso.

Di seguito il trailer originale di Psychos in Love:

Horror & Thriller

Recensione | Elizabeth Harvest di Sebastian Gutierrez

di
Sabrina Crivelli

Abbey Lee è l'algida protagonista di un'originalissima e morbosa rilettura libera della fiaba di Barbablù, capace di sorprendere con inattesi colpi di scena e una cura formale maniacale

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di The Bray Road Beast anticipa il docufilm sui lupi mannari, tra mito e verità

di
Redazione Il Cineocchio

Seth Breedlove torna ad occuparsi di leggende popolari, andando sui luoghi degli avvistamenti e intervistando esperti e testimoni

Leggi
Horror & Thriller

Christine Elise su La Bambola Assassina: “Il reboot della MGM è dannoso e insensato”

di
Redazione Il Cineocchio

La protagonista di due capitoli della saga horror creata da Don Mancini si è unita al coro di veementi proteste nei confronti dello studio 'avversario', che sta lavorando a un nuovo film totalmente scollegato dal canone

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di American Exorcist, Bill Moseley omaggia l’horror psichedelico italiano degli anni ’70

di
Redazione Il Cineocchio

Tony Trov e Johnny Zito dopo 5 anni tornano dietro alla mdp per una lettera d'amore al cinema di Dario Argento e Lucio Fulci dei bei tempi andati

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | Dead Night di Brad Baruh

di
Sabrina Crivelli

L'horror boschivo che vede protagonista la maligna Barbara Crampton può contare su una premessa intrigante e un'appagante dose di violenza e gore, risultando però alla fine troppo sibillino e poco coerente

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | Patient Zero di Stefan Ruzowitzky

di
Sabrina Crivelli

Natalie Dormer, Matt Smith e Stanley Tucci sono i protagonisti di un horror post-apocalittico strampalato e senza inventiva che ruota attorno a un uomo che sussurra agli idrofobi

Leggi
Horror & Thriller

Adam Marcus su Jason va all’Inferno: “Usai La Casa di Sam Raimi per creare una mitologia logica per Venerdì 13”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore del nono capitolo delle avventure del boogeyman di Camp Crystal Lake ha ribadito la sua teoria secondo cui le due saghe sarebbero ambientate in un universo condiviso

Leggi
Horror & Thriller

Nel full trailer di Climax, Sofia Boutella balla indemoniata per Gaspar Noé

di
Redazione Il Cineocchio

L'attrice per la prima volta al servizio del discusso regista, che si è avvalso ancora una volta del fido direttore della fotografia Benoît Debie e dell'esperta coreografa Nina McNeelly per il suo ritorno sulle scene dopo 3 anni

Leggi
Horror & Thriller

Ombre dal Passato | Inseparabili di David Cronenberg

di
Jurij Pirastu

Due ginecologi e due gemelli mai visti prima, portati al cinema dal 'profeta della nuova carne' nel film del 1988 tratto da un romanzo a sua volta ispirato a un fatto tragico

Leggi
Titolo Data Regista

Guardians Of The Tomb (Blu-Ray)

02/08

Kimble Rendall

I Segreti Di Wind River (Blu-Ray)

02/08

Taylor Sheridan

Virtual Revolution (Blu-Ray)

02/08

Guy-Roger Duvert

A Quiet Place - Un Posto Tranquillo (Blu-Ray)

10/08

John Krasinski

The Scythian - I Lupi Di Ares (Blu-Ray

10/08

Rustam Mosafir

Bunker Of The Dead (Blu-Ray)

10/08

Matthias Olof Eich

Dead Within (Blu-Ray)

10/08

Ben Wagner

Dementia (Blu-Ray)

10/08

Mike Testin

Don'T Grow Up (Blu-Ray)

10/08

Thierry Poiraud

Downrange - (Limited Edition) (Blu-Ray + Booklet)

10/08

Ryûhei Kitamura

Wax - Il Museo Delle Cere (Blu-Ray)

10/08

Víctor Matellano