Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » John Davis su The Predator: “Faremo due sequel, spero diretti da Shane Black”

Titolo originale: The Predator, uscita: 05-09-2018. Budget: $88,000,000. Regista: Shane Black.

John Davis su The Predator: “Faremo due sequel, spero diretti da Shane Black”

25/07/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Il produttore del quarto capitolo della saga fanta-horror pianifica il futuro, ma il regista frena l'entusiasmo

The Predator (2018) shane black

Considerata l’inclinazione di Hollywood per la mungitura sfrenata di un qualunque franchise fino allo stremo, è piuttosto sorprendente osservare che The Predator di Shane Black (Iron Man 3) sia in realtà solamente il quarto capitolo della saga fanta-horror iniziata nel 1987. Ci sono anche i due Alien vs Predator, ma il ‘canone’ è costituito da Predator, Predator 2 e Predators. Che sia però giunto il momento di altri tre film?

Nel corso di una nuova intervista, il produttore del capostipite e di questa nuova pellicola, John Davis, ha dichiarato che The Predator aprirà le porte per, potenzialmente e auspicabilmente, una nuova trilogia.

Come riporta la fonte:

Il produttore dice che The Predator aprirà la strada a due sequel che spera che Shane Black tornerà a dirigere. Ma il regista non vuole correre troppo. 

Shane Black ha difatti precisato:

Mi piacerebbe dire che abbiamo già pianificato una trilogia, ma preferisco procedere un giorno per volta. In termini di industria cinematografica, questo significa un film alla volta.

Ricordiamo che già The Predator – il cui budget non è stata dichiarato –  ha avuto non pochi problemi creativi e ritardi, sfociati addirittura in molti reshooting dopo i primi test negativi (tutti i dettagli delle scene rigirate e scartate).

Ovviamente, il futuro della nuova saga dipenderà tutto dalle prestazioni al botteghino di The Predator, che uscirà nei cinema italiani il prossimo 27 settembre.

Questa la sinossi ufficiale:

Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie diverse, i cacciatori più letali dell’universo sono adesso ancora più pericolosi, più forti, più intelligenti. Quando un ragazzino innesca accidentalmente il loro ritorno sulla Terra, solo un gruppo di ex soldati e una disillusa insegnante di scienze può impedire la fine della razza umana.

Tra i protagonisti del film troviamo Keegan-Michael Key (Keanu), Olivia Munn (X-Men – Apocalisse), Boyd Holbrook (Narcos), Trevante Rhodes, Thomas Jane (The Punisher), Augusto Aguilera, Edward James Olmos (Battlestar Galactica), Alfie Allen e Yvonne Strahovski (Chuck). Jake Busey (Starship Troopers) è il figlio del personaggio che era interpretato in Predator 2 da Gary Busey.

Di seguito il trailer italiano:

Fonte: Variety

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su The Predator:

labyrinth 1986 film
Sci-Fi & Fantasy

Labyrinth: Scott Derrickson alla regia del sequel; i dettagli sui nomi coinvolti

di Redazione Il Cineocchio

Dopo l'abbandono di Fede Alvarez, la TriStar Pictures non ha perso tempo a trovare un rimpiazzo per il film

Leggi
the wanting mare film 2020
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per The Wanting Mare, fantasy girato in un magazzino (produce Shane Carruth)

di Redazione Il Cineocchio

L'esperto di effetti speciali Nicholas Ashe Bateman esordisce alla regia con un film che ha richiesto 5 anni di post-produzione per essere ultimato

Leggi
dark stagione 3 serie netflix 2020
the room la stanza del desiderio film
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per The Room: Olga Kurylenko trova la stanza del desiderio (e degli incubi)

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 13 anni di pausa, il regista Christian Volckman torna dietro alla mdp per un fanta-horror che ci ricorda di far sempre attenzione a ciò che si desidera

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Ridley Scott su Blade Runner nel 1982: “Rick Deckard ha un significato preciso” | Tra le pieghe del tempo

di Redazione Il Cineocchio

Nel presentarlo, il regista parlava del personaggio interpretato da Harrison Ford e della possibile lettura del suo film

Leggi