Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione Blu-ray | Turbo Kid – The Midnight Man

Recensione Blu-ray | Turbo Kid – The Midnight Man

11/06/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni dell'horror con Lin Shaye e Robert Englund e del film retro sci-fi del gruppo di registi canadesi Rkss

Diamo uno sguardo dettagliato alle due edizioni italiane arrivate da qualche giorno nei negozi.

The Midnight Man (Limited Edition) (Blu-Ray+Booklet) [The Midnight Man – USA, Canada, 2016]

Regia: Travis Zariwny – Cast: Logan Creran, Robert Englund, Grayson Gabriel, Emily Haine, Gabrielle Haugh

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 2.35:1 Anamorfico

Rovistando nella soffitta della nonna, Alex trova le istruzioni per un misterioso gioco che, se eseguito correttamente, risveglierà “l’uomo di mezzanotte”: un essere melvagio che trasforma i peggiori incubi in realtà. Alex e i suoi amici inizieranno a giocare…

COMMENTO: “Lin Shaye e Robert Englund insieme per un horror che porta sul grande schermo un nuovo interessante boogeyman, ma che purtroppo non concretizza appieno le buone premesse”. Questo il nostro commento a caldo dopo la visione all’inizio di gennaio di quest’anno dell’adattamento cinematografico di un noto creepypsta web, a sua volta remake di un film low budget irlandese del 2013, “Midnight Man” di Rob Kennedy (la recensione completa). Venendo agli aspetti tecnici, The Midnight Man viene presentato nel corretto formato 2:35.1 anamorfico. Considerato che gran parte del film si svolge di notte, con pochissima luce (lunare o artificiale), il livello di dettaglio si mantiene benauguratamente su standard decisamente alti, permettendo sempre di distinguere adeguatamente quello che sta accadendo in scena. I neri sono molto profondi, mentre il resto è comprensibilmente virato verso gradazioni di grigio e azzurro, con una resa complessiva comunque piuttosto naturale. Venendo all’audio, sono presenti la traccia italiana e quello inglese originale, entrambe in 5.1 DTS-HD Master Audio. Se il parlato è chiaro e prioritario, una grande importanza hanno i canali surround, chiamati spesso in causa per riproporre musiche incalzanti, voci e sinistri rumori ambientali, fondamentali per garantire la necessaria immersione nel contesto horror della casa e del ‘gioco’. Anche il woofer dice la sua nei momenti più concitati, facendo risaltare i jumpscare. Concludendo coi contenuti speciali, oltre al consueto booklet di 8 pagine con curiosità e retroscena, troviamo un video dal dietro le quinte (10′) e il trailer.

Extra: Amaray plastificato in Slipcase cartonata con Booklet da collezione + Trailer, Backstage

Genere: Horror

Studio: Koch Media/Midnight Factory

Turbo Kid (Blu-Ray) [Turbo Kid – Canada, New Zealand, USA, 2015]

Regia: François Simard, Anouk Whissell, Yoann-Karl Whissell

Cast: Munro Chambers, Laurence Leboeuf, Edwin Wright, Aaron Jeffery, Michael Ironside

Lingue principali: Italiano, Originale – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 2.35:1 Anamorfico

In un futuro post-apocalittico, The Kid, un orfano emarginato, incontra una ragazza misteriosa. Diventano amici fino a quando Zeus, il sadico capo della Wasteland, la rapisce. The Kid deve affrontare le sue paure, e viaggiare per liberare la Wasteland del male e salvare la ragazza…

COMMENTO: Incredibilmente inedito in Italia fino ad oggi nonostante il clamore riscosso a livello internazionale, Turbo Kid è sostanzialmente una riuscita e divertita lettera d’amore al cinema sci-fi degli anni ’80, dalle musiche, agli indumenti, fino agli accessori e allo splatter. Venendo subito agli aspetti tecnici del disco, il film viene presentato nel corretto formato 2.35:1. Il budget non esattamente da blockbuster e le scelte fotografiche retrò donano all’insieme un aspetto rozzamente naturale, con il quadro che non è mai particolarmente brillante, ma senza grosso impiego di filtri o altri artifici. Il livello di dettaglio si attesta comunque su standard interessanti, nonostante nelle sequenze più scure e sui fondali si avverta una certa rumorosità. Venendo al sonoro, troviamo due tracce – italiana e originale inglese – entrambe in 5.1 DTS-HD Master Audio. Se il parlato è sempre comprensibile e prioritario, i canali surround – e il woofer – sono chiamati in causa principalmente per riprodurre la colonna sonora pulsante composta in prevalenza di sintetizzatori, mentre lo stesso spazio non lo trovano altri effetti e rumori ambientali di contorno. Terminando coi contenuti speciali, abbiamo il Making of (23′) e il trailer.

Extra: Trailer + Making of

Genere: Fantascienza, Azione, Avventura

Studio: Koch Media

Di seguito i trailer ufficiali dei due film:

favolacce film 2020 germano
Horror & Thriller

Favolacce | La recensione del film di Fabio e Damiano D’Innocenzo con Elio Germano

di Sabrina Crivelli

Dopo La Terra dell'Abbastanza, i due fratelli tornano in regia per un'opera scioccante e metafisica, con protagonista un insolito Elio Germano

Leggi
betaal serie netflix horror 2020
Horror & Thriller

Betaal | La recensione della miniserie horror indiana (su Netflix)

di William Maga

Il regista inglese Patrick Graham (già dietro alla serie Ghoul) e la Blumhouse realizzano un prodotto di genere dal grande potenziale, scegliendo purtroppo la via più semplice e banale per affrontarlo

Leggi
danny lloyd film shining
Horror & Thriller

Com’è – e cosa fa – oggi Dan Lloyd, il piccolo Danny Torrance di Shining

di Redazione Il Cineocchio

Il giovanissimo protagonista del film del 1980 ricorda la sua esperienza sul set con Stanley Kubrick, parlando dei motivi che lo hanno portato a cambiare vita e a lasciare la carriera di attore

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Skull: The Mask, slasher brasiliano tutto frattaglie ed effetti pratici

di Redazione Il Cineocchio

Alla regia del film che si ispira alle malefatte di Jason Voorhees ci sono Kapel Furman e Armando Fonseca

Leggi
l'alienista stagione 2 2020 serie
Horror & Thriller

Trailer per The Alienist: Angel of Darkness, seconda stagione della serie con Fanning, Bruhl ed Evans

di Redazione Il Cineocchio

Daniel Bruhl, Luke Evans e Dakota Fanning indagano su un nuovo serial killer nella New York di fine '800

Leggi