Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione] Creep 2 di Patrick Brice

6/10 su 314 voti. Titolo originale: Creep 2, uscita: 06-10-2017. Regista: Patrick Brice.

[recensione] Creep 2 di Patrick Brice

27/10/2017 recensione film di William Maga

Il seguito del found footage del 2014 vede l'ipnotico serial killer Mark Duplass alla prese con una confessione 'difficile' a una Desiree Akhavan all'altezza del pericoloso gioco

Il co-sceneggiatore e regista Patrick Brice (che ha anche interpretato Aaron in Creep nel 2014) e il co-sceneggiatore e protagonista Mark Duplass hanno immaginano per la saga di Creep una trilogia, pur tenendo ben presente che ogni film sarebbe stato quasi interamente improvvisato su uno script ridotto all’osso, fondamentalmente indicando soltanto le location e il tipo di azioni che ogni attore avrebbe dovuto compire in ogni scena (come ad esempio guidare una macchina mentre gira un video).

creep 2 posterIn Creep 2, il serial killer del primo film (interpretato sempre da Duplass, che qui adottato il nome Aaron al posto di Josef) ha appena compiuto 40 anni e ha perso la sua passione per l’omicidio. Ha ucciso 39 persone e ha girato un filmino di ciascun momento, ma sostanzialmente non ha fatto che realizzarne sempre lo stesso più e più volte. Vuole quindi fare qualcosa di diverso, come un documentario/intervista girato in POV e in tempo praticamente reale, senza stacchi (meglio non chiedersi mai chi si sia occupato del montaggio del ‘film’ che stiamo guardando, è un gioco che richiede molta complicità da parte dello spettatore), e qui entra in gioco Sara (Desiree Akhavan), aspirante regista e ideatrice di una serie web di scarsissimo successo per YouTube. La ragazza infatti esplora Craigslist per trovare gli annunci più bizzarri, incontrare chiunque li abbia pubblicati e poi condividere la sua storia, ma sembra che questi video non interessino a nessuno sulla rete. Quando conosce l’eccentrico Aaron però, la situazione cambia e Sara comprende presto che documentare la sua completa confessione potrebbe essere il propulsore pubblicitario che sta cercando, anche se sottovalutare quanto sia veramente pericoloso potrebbe essere un errore fatale.

Duplass ha in sè una goffaggine che lo fa apparire strano e singolare, ma anche incredibilmente genuino e affascinante, una caratteristica già lampante nel 2012 con Safety Not Guaranteed di Colin Trevorrow. L’attore continua a cavalcare quell’onda idiosincratica di peculiarità travolgente anche in Creep 2, espandendo però ulteriormente questo suo modo di essere. Le storie che Aaron racconta potrebbero sembrare forzate e incredibili (come dice chiaramente Sara, evidente riflesso del pubblico), ma possiedono un sottile alone di credibilità e la sua voce suona tanto sincera mentre parla della sua letale occupazione da rendere le sue confessioni sconcertantemente possibili. Questo comportamento è perfetto per uno stalker ossessivo che si fissa rapidamente su un obiettivo e non sa quando mollare la presa, descrivendo bene l’uomo con pochissime parole.

Il film gioca quindi naturalmente su quanto la ragazza percepisca di essere davvero in pericolo stando a così stretto contatto con un sedicente serial killer. Sta legittimamente cominciando a stargli simpatico o lei sta soltanto facendo finta, così da ottenere il materiale filmato di cui ha disperatamente bisogno? Aaron sarà in grado di sopprimere la voglia di uccidere Sara abbastanza a lungo da finire il documentario? E il documentario è davvero l’obiettivo finale dell’uomo? È interessante, perché Sara sembra avere molto in comune con Aaron e sembra molto più capace di prendersi cura di sé stessa di quanto Aaron (Brice) abbia fatto dal primo film. Entrambi stanno chiaramente inseguendo un obiettivo; Sara sta provando a girare un episodio del suo Encounters che non faccia schifo (parole sue), mentre Aaron è in cerca di un nuovo rinvigorente motivo per uccidere. C’è evidente chimica tra i due, ma la pellicola complica con cautela le cose tra loro in modo che un vero rapporto non abbia mai modo di sbocciare del tutto; questo è quello che succede quando scegliete un omicida seriale come trampolino per la vostra carriera …

creep 2 2017 filmCome si diceva, per proseguire nella visione – specialmente se non si conosce il capostipite – serve una gran dose di sospensione dell’incredulità, oppure in molti potrebbero probabilmente cambiare programma della serata già a pochi minuti dall’inizio di Creep 2, quando Aaron mette sul piatto con nonchalance (letteralmente e fisicamente …) le semplici regole del suo gioco non appena Sara varca la soglia della sua casa isolata. La stessa reporter/regista – voce e occhio metafilmico dello spettatore – è la prima a far notare quanto sia assurda la situazione, mentre parla direttamente alla telecamera / audience sottolineando quanto questa potrebbe essere da un lato una situazione pericolosa per la propria vita, ma decidendo in definitiva di rimanere perché dall’altro potrebbe diventare l’episodio di Encounters più epico di sempre. Una riflessione (?) già vista e un po’ superficiale sui limiti che ciascuno dovrebbe più o meno porsi davanti alla possibilità di far carriera o far successo sui social media parlando di argomenti che invece sarebbe meglio tacere, condannare o denunciare agli organi competenti invece che cavalcare voyeuristicamente. Oltretutto, Sara involontariamente risveglia col suo inaspettato modo di fare sfacciato e rischioso il lato di Aaron più oscuro e imprevedibile, visto che l’uomo vuole condividere pienamente con lei la propria eredità, senza specificare tuttavia esattamente quanto voglia spingersi lontano in questo.

Altro paletto da digerire è la quasi completa improvvisazione in scena. Senza scomodare Gaspar Noè, chi conosce i lavori di Joe Swanberg (Drinking Buddies, Win It All) saprà bene di cosa si sta parlando, ovvero sostanzialmente lasciare la mdp accesa sperando a un certo punto di catturare qualcosa di magico su pellicola. Lodevole intenzione, ma risultati quasi mai all’altezza dell’ambizione. Brice e Duplass potrebbero al contrario aver trovato il gioiello da incastonare nella corona dei film basati proprio sul flow del momento. Il comportamento del personaggio di Duplass è ammantato di fascino, un’innocenza onesta e terribile. Le sue azioni sono erratiche e non anticipabili, visto che un minuto sembra essere il tuo migliore amico e quello dopo sembra invece pronto a piantarti un’ascia nel cranio. In tale aspetto, il lungometraggio ricorda Behind the Mask – Vita di un serial killer: permettere a un cupo umorismo di sfociare in qualcosa che innegabilmente intrattiene e al contempo è profondamente inquietante. Creep 2 è il tipo di film che – se ne accettate le premesse – vi terrà sulle spine per la natura scomoda di ciò che racconta, ma non vi impedirà di distogliere lo sguardo perché il pensiero di perdere qualche dettaglio cruciale sarebbe altrettanto orribile di un serial killer che filma ogni sua uccisione.

Di seguito il trailer originale di Creep 2:

Mark Duplass
Desiree Akhavan
Karan Soni
Kyle Field
Caveh Zahedi
Jeff Man
Patrick Brice
wounds film 2019 babak
Horror & Thriller

Wounds | Recensione del film horror di Babak Anvari con Armie Hammer (su Netflix)

di William Maga

A tre anni da Under The Shadow, il regista iraniano è tornato dietro alla mdp per un'opera irrisolta, che ad interessanti slanci ripugnanti affianca una ostile recitazione catatonica di Dakota Johnson

Leggi
eli film netflix 2019
Horror & Thriller

Eli | La recensione del film horror di Ciarán Foy con Kelly Reilly (per Netflix)

di William Maga

Il regista di Sinister 2 si sposta sulla piattaforma di streaming, ma il risultato è un prodotto pieno di cliché e svogliato, salvato solo in parte da un finale inaspettato

Leggi
influenze maligne film 2019
Horror & Thriller

Influenze Maligne | Recensione del film horror di Denis Rovira van Boekholt

di Francesco Chello

Il regista spagnolo esordisce al lungometraggio con un'opera manchevole e con ben poche idee originali, finita dritta nel catalogo di Netflix

Leggi
Filippo Franchini e Lorenzo Salvatori in Il signor Diavolo (2019)
Horror & Thriller

Il Signor Diavolo | La recensione del film di Pupi Avati, ritorno al gotico rurale

di Redazione Il Cineocchio

A 43 anni da La Casa dalle Finestre che Ridono, il regista emiliano si affida ancora una volta a Lino Capolicchio e Gianni Cavina per un'indagine dai risvolti oscuri nella superstiziosa provincia italiana della metà del secolo scorso

Leggi
forever house concept
Horror & Thriller

Concept art e trama per The Forever House, serie fanta-horror live action di Mike Mignola

di Redazione Il Cineocchio

Il creatore di Hellboy porta sul piccolo schermo inquietanti e macabri racconti del folklore scaturiti dalla sua mente e dal suo sketchbook

Leggi
the outsider hbo serie 2020 king
Horror & Thriller

Teaser e data di debutto per The Outsider, serie HBO che adatta Stephen King (con Bateman e Mendelsohn)

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Cynthia Erivo e Paddy Considine nell'adattamento del recentissimo romanzo poliziesco / soprannaturale del prolifico scrittore del Maine

Leggi
home video I morti non muoiono (BD), MA (DVD), Unfriended Dark Web (BD)
Horror & Thriller

Recensione home video | I morti non muoiono (BD) + MA (DVD) + Unfriended: Dark Web (BD)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni dell film di zombi di Jim Jarmusch, dell'horror psicologico con Octavia Spencer e del sequel di Stephen Susco

Leggi
bruce campbell la casa 2
Horror & Thriller

Bruce Campbell su La Casa: “Sam Raimi ha scelto il regista del nuovo film; io passo il testimone”

di Redazione Il Cineocchio

Il protagonista della celebre saga ha confermato che i lavori per un nuovo capitolo stanno procedendo, ma anche che non vedremo più il suo Ash

Leggi
Horror & Thriller

Color Out of Space | La recensione del film di Richard Stanley con Nicolas Cage (Sitges 52)

di William Maga

Dopo oltre 20 anni, il regista sudafricano torna dietro alla mdp per adattare il racconto di H. P. Lovecraft, riuscendo nell'intento di sprofondarci nell'impossibile, complice un lavoro sulle immagini e sul sonoro efficacissimo

Leggi
Christina Ricci and Jesse Eisenberg in Cursed (2005)
Horror & Thriller

Jesse Eisenberg su Cursed – Il Maleficio: “Girammo il film 4 volte! Il caos? Colpa di Weinstein”

di Redazione Il Cineocchio

Il protagonista dell'horror di Wes Craven del 2004 ricorda la travagliata lavorazione del film, uscito stravolto rispetto al primo 'splendido' montaggio

Leggi
Knives Out daniel craig film 2019
Horror & Thriller

Trailer italiano e data di uscita per Cena con Delitto – Knives Out, whodunit con Daniel Craig e Jamie Lee Curtis

di Redazione Il Cineocchio

Nel mistery thriller diretto da Rian Johnson ci sono anche i sospettati Chris Evans, Ana de Armas e Christopher Plummer

Leggi
katharina kubrick sitges 2019
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Katharina Kubrick: “Ho visto Doctor Sleep; esperienza strana, ma è un affettuoso tributo a mio padre Stanley”

di Alessandro Gamma

Abbiamo incontrato la figlia del grande regista, parlando degli inevitabili confronti col suo Shining del 1980 e della 'spaventosa' prova di Ewan McGregor nell'imminente adattamento di Mike Flanagan

Leggi
Horror & Thriller

Lux Æterna | Recensione del film di Gaspar Noé (Sitges 52)

di William Maga

Béatrice Dalle e Charlotte Gainsbourg sono le protagoniste di un mediometraggio che racchiude i consueti tratti della poetica del regista franco-argentino, tra disperazione, improvvisazione e luci martellanti

Leggi
Horror & Thriller

The Forest of Love | La recensione del film di Sion Sono (per Netflix)

di Francesco Chello

Il regista giapponese torna sulle scene con un'opera divisiva e a tratti estenuante, che ribadisce e rafforza la sua poetica e ne rilancia le ossessioni e i temi cardine

Leggi
daniel isn't real film
Tutto il mio folle amore

Tutto il mio folle amore

24-10-2019

One Piece: Stampede - Il film

One Piece: Stampede - Il film

24-10-2019

Finché morte non ci separi

Finché morte non ci separi

24-10-2019

RECENSIONE

Downton Abbey

Downton Abbey

24-10-2019

Scary Stories to Tell in the Dark

Scary Stories to Tell in the Dark

24-10-2019

L'uomo senza gravità

L'uomo senza gravità

21-10-2019

Ermitage - Il Potere dell’arte

Ermitage - Il Potere dell’arte

21-10-2019

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

18-10-2019

The Panama Papers

The Panama Papers

18-10-2019

Se mi vuoi bene

Se mi vuoi bene

17-10-2019

Il mio profilo migliore

Il mio profilo migliore

17-10-2019

Yuli - Danza e libertà

Yuli - Danza e libertà

17-10-2019

Grazie a dio

Grazie a dio

17-10-2019

The Kill Team

The Kill Team

17-10-2019

A proposito di Rose

A proposito di Rose

17-10-2019

Il cardellino

Il cardellino

17-10-2019

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

17-10-2019

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

17-10-2019

Maleficent: Signora del male

Maleficent: Signora del male

17-10-2019

RECENSIONE

Weathering With You - La ragazza del tempo

Weathering With You - La ragazza del tempo

14-10-2019

RECENSIONE

Brave ragazze

Brave ragazze

10-10-2019

Searching Eva

Searching Eva

10-10-2019

La scomparsa di mia madre

La scomparsa di mia madre

10-10-2019

Le verità

Le verità

10-10-2019

RECENSIONE

Hole - L'abisso

Hole - L'abisso

10-10-2019

RECENSIONE

Non succede, ma se succede...

Non succede, ma se succede...

10-10-2019

Gemini Man

Gemini Man

10-10-2019

RECENSIONE

A spasso col panda

A spasso col panda

10-10-2019