Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione da Sitges 49] The Eyes of My Mother di Nicolas Pesce

6/10 su 147 voti. Titolo originale: The Eyes of My Mother, uscita: 02-12-2016. Regista: Nicolas Pesce.

[recensione da Sitges 49] The Eyes of My Mother di Nicolas Pesce

09/10/2016 di Alessandro Gamma

Il regista esordisce con un'opera in bianco e nero disturbante, capace di colpire gli spettatori con alcune delle sequenze più raggelanti mai viste sullo schermo

“Mai andare nella stalla,” avverte solennemente una donna il suo bambino a un certo punto del film. E’ una frase apparentemente estrapolata da una fiaba, e per tutto il suo intreccio molto adulto di sadismo e sensualità, The Eyes of My Mother mantiene una visione fanciullesca del pericolo mentre la protagonista diventa maggiorenne. La visione gotica del regista Nicolas Pesce evoca d’impronta La morte corre sul fiume di Charles Laughton. Nelle prime scene, intanto, la protagonista Francisca viene presentata nella sua forma adolescenziale con le fattezze della giovanissima Olivia Bond, che ricorda la Ana Torrent di Lo spirito dell’alveare; entrambi i film sondano la fascinazione dei bambini verso il mostruoso, anche se “Eyes” letteralizza il terrore nella stalla con molta più enfasi rispetto al classico del 1973 di Victor Erice.

Pesce utilizza un trucco strutturale che rimane vago all’inizio del film, aprendolo con un frammento isolato da un punto di gran lunga più avanti nell’azione – anche se il flash-forward funziona in modo efficace come ulteriore sfocatura di un racconto sospeso nel tempo e nell’identità. Sebbene l’opera sia divisa nettamente in tre capitoli – cripticamente intitolati “Mother”, “Father” e “Family” – essa è frapposta a un prologo fuori sincrono e disorienta con salti cronologici che non solo avvengono tra uno e l’altro capitolo, ma anche all’interno di ciascuno di essi, lasciando gli spettatori ad assemblare quello che è avvenuto nei passaggi non visti. La sceneggiatura scarna di Pesce non cerca di oscurare nulla, ma il suo modo tranquillo e ‘necessario’ di gestire alcuni drastici eventi drammatici potrebbe prendere qualcuno alla sprovvista.

the-eyes-of-my-mother-locandinaFrancisca è introdotta come una ragazzina naif con gli occhioni sgranati, in balia della madre portoghese (Diana Agostini), mentre le viene insegnata la leggenda di San Francesco d’Assisi – assorbendo un messaggio di dolce bontà verso tutte le creature che viene piuttosto bruscamente violato allorché la donna poco dopo, e con notevole sangue freddo, mostra alla figlia come sezionare un occhio di mucca sul tavolo della cucina (citazione palese di Un chien andalou). Veniamo a sapere, in quello che si rivela essere un dettaglio saliente, che la madre di Francisca era un chirurgo nella sua terra d’origine prima di dedicarsi alla vita agreste del Midwest degli Stati Uniti. Questa impressione già stranamente contaminata di infanzia bucolica prende una svolta significativa verso il peggio quando un allucinato sconosciuto (Will Brill) si palesa alla fattoria e, senza troppe cerimonie, compie un atto vizioso di violenza davanti all’impressionabile ragazzina.

E’ meglio non addentrarsi troppo nella conseguente escalation di torture e traumi – apparentemente derivante da questo incidente, oppure forse incorporati più profondamente nella storia personale della protagonista – per evitare spoiler, ma molto di quello che si vede è quanto di più disturbante visto su un grande schermo negli ultimi anni. Tuttavia, è giusto dire che Francisca cresce fino a diventare una giovane donna (l’attrice esordiente portoghese Kika Magalhaes), che possiede un’ingenua curiosità per tutto quello che riguarda il corpo e il desiderio pansessuale e una venatura brutale che corrompe la sua innocenza esteriore. Pesce si avventura negli sconvolgenti estremi della violazione e della sofferenza umana, pur mantenendo sempre presente un discorso psicologico abbastanza complesso, anche nei momenti più raggelanti del film, per respingere del tutto le accuse di exploitation o di torture porn. Portata in scena con una grazia sofferta dalla Magalhaes (che è una ex ballerina, fatto che le consente di impregnare il ruolo con una fisicità non comune), Francisca rimane perversamente simpatica, anche quando compie azioni tanto agghiacciantemente imperscrutabili.

In un film che spesso pone l’accento su ciò che si trova appena fuori dalla nostra sfera di conoscenza o dal campo visivo, Pesce con il suo stile rende sicuramente degna di essere vista ogni immagine che viene presentata sullo schermo. Taluni singoli fotogrammi, quali i cadaveri immersi in una vasca da bagno dall’acqua lattea o le impronte insanguinate spalmate sulla porta del frigorifero, si librano su un territorio da sogno (o da incubo) e si adagiano su un reame molto oltre la visione. Più che una mossa estetica ‘artistoide’, i contrasti profondi del bianco e nero, scelto per le riprese, servono a sospendere la narrazione di Pesce in una realtà che non sembra mai completamente definita.

A lavorare per lo stesso obiettivo sono poi le scenografie di Sam Hensen e una colonna sonora costruita su radicali inversioni soniche: i synth vivaci e i rumori del vento della partitura elettro-aliena di Ariel Loh spaziano disarmanti tra una selezione di lussureggianti ballate di fado portoghese, portando gli spettatori dentro e fuori la prospettiva distorta della nostra anti-eroina sull’orrore che si staglia di fronte a lei.

Di seguito il trailer originale di The Eyes of my mother:

Kika Magalhaes
Diana Agostini
Will Brill
Olivia Bond
Joey Curtis-Green
Flora Diaz
Paul Nazak
Clara Wong
Ragazzi perduti (1987) film
Horror & Thriller

Ragazzi Perduti, la serie TV: c’è la trama – con colpo di scena – del pilot

di Redazione Il Cineocchio

Il classico del 1987 procede spedito verso l'adattamento per il piccolo schermo, supervisionato da Rob Thomas ed Heather Mitchell

Leggi
boo! film 2019 luke jaden
Horror & Thriller

Il trailer di Boo! ricorda che gli scherzi non vanno sottovalutati, pena un demone in casa

di Redazione Il Cineocchio

Il giovane Luke Jaden torna alla regia per un horror dalle premesse leggere che vede protagonisti Jaden Piner, Jill Marie Jones e Aurora Perrineau

Leggi
cry havoc film
Horror & Thriller

Nel trailer di Cry Havoc, Robert Bronzi affronta un serial killer dai modi brutali

di Redazione Il Cineocchio

A due anni dal primo film, toccherà ora al sosia di Charles Bronson provare a fermare l'implacabile boogeyman mascherato nel film diretto da Rene Perez

Leggi
Il COLPEVOLE - The Guilty film
Horror & Thriller

Il colpevole – The Guilty | La recensione controcorrente del thriller danese al telefono

di Sabrina Crivelli

Il thriller di debutto del danese Gustav Möller costruisce la suspense solamente sulla parola, azzerando l'azione e l'approfondimento della psicologia del protagonista

Leggi
Sadako Hideo Nakata film 2019
Horror & Thriller

Teaser e poster per Sadako, nuovo film della saga di The Ring diretto da Hideo Nakata

di Redazione Il Cineocchio

A tre anni dalla resa dei conti in La Battaglia dei Demoni, la ragazza demone proverà ancora una volta a uscire dal pozzo e maledire qualche malcapitato

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di White Chamber, Shauna Macdonald viene torturata per un esperimento

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Oded Fehr e Amrita Acharia tra gli sfortunati protagonisti del thriller diretto da Paul Raschid

Leggi
We Summon the Darkness alexandra daddario film
Horror & Thriller

Nella prima immagine di We Summon the Darkness, Alexandra Daddario è una satanista omicida

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice dagli occhi di ghiaccio vaga per i concerti metal negli Stati Uniti degli anni '80 in cerca di vittime nell'horror diretto da Marc Meyers

Leggi
picnic ad hanging rock film serie blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Picnic ad Hanging Rock, il film e la miniserie TV

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del primo adattamento del romanzo di Joan Lindsay diretto nel 1975 per il cinema da Peter Weir e della trasposizione del 2018 per la TV con Natalie Dormer

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di Starfish immerge Virginia Gardner nell’orrore cosmico della fine del mondo

di Redazione Il Cineocchio

Il regista A.T. White torna dietro alla mdp dopo 6 anni per un fanta-horror imbevuto di misteri, mostri ed elaborazione del lutto

Leggi
auguri per la tua morte killer maschera
Horror & Thriller

Christopher Landon su Auguri per la tua Morte: “Pensai a una maschera diversa per il killer”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dello slasher del 2017 ha rivelato l'iniziale 'ballottaggio', spiegando perché poi ha optato per il bebè

Leggi
The Field Guide to Evil film
Horror & Thriller

Trailer per The Field Guide to Evil: 8 storie del folclore dark per 8 registi horror

di Redazione Il Cineocchio

Tra i nomi coinvolti ci sono Veronika Franz e Severin Fiala, Peter Strickland, Agnieszka Smoczynska e Can Evrenol

Leggi
octavia spencer ma film 2019 horror
Horror & Thriller

Nel trailer di Ma, Octavia Spencer organizza feste a base di musica, alcol e omicidi

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Juliette Lewis e Luke Evans nell'horror 'sbucato dal nulla' diretto da Tate Taylor e prodotto dalla Blumhouse

Leggi
glenn close attrazione fatale film
Horror & Thriller

Glenn Close su Attrazione Fatale: “Ho in mente il remake; approccio diverso ad Alex”

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice ha rivelato il suo progetto, che mirerebbe a raccontare in modo completamente differente il ben più problematico e sfaccettato personaggio da lei interpretato nel 1987

Leggi
Horror & Thriller

Nick Antosca sulla serie TV di Chucky: “Storia nuova, ma nel canone della saga de La Bambola Assassina”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha svelato qualche dettaglio sulla versione televisiva dello storico franchise horror, parlando del tono che verrà adottato e del coinvolgimento di alcuni volti noti

Leggi
allucinazione perversa 1990
Horror & Thriller

Jeff Buhler sul remake di Allucinazione Perversa: “Ho cambiato il colpo di scena”

di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore ha parlato dell'approccio adottato da lui e dal regista David M. Rosenthalal nei confronti del classico del 1990, teso a mantenerne lo spirito originale

Leggi
The Front Runner - Il vizio del potere

The Front Runner - Il vizio del potere

T. originale: The Front Runner

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 42 voti
Parlami di te

Parlami di te

T. originale: Un Homme Pressé

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 41 voti
Un uomo tranquillo

Un uomo tranquillo

T. originale: Cold Pursuit

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 41 voti

RECENSIONE

Copia originale

Copia originale

T. originale: Can You Ever Forgive Me?

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 133 voti
Quello che veramente importa

Quello che veramente importa

T. originale: The Healer

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 99 voti
The Lego Movie 2: Una nuova avventura

The Lego Movie 2: Una nuova avventura

T. originale: The Lego Movie 2: The Second Part

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 103 voti
Westwood. Punk, Icona, Attivista

Westwood. Punk, Icona, Attivista

T. originale: Westwood: Punk, Icon, Activist

Data di uscita: 20-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Ex-Otago - Siamo come Genova

Ex-Otago - Siamo come Genova

T. originale: Ex-Otago. Siamo come Genova

Data di uscita: 18-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mamma + Mamma

Mamma + Mamma

T. originale: Mamma + Mamma

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Un'avventura

Un'avventura

T. originale: Un'avventura

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 1 voti
La paranza dei bambini

La paranza dei bambini

T. originale: La paranza dei bambini

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 13 voti
Rex - Un Cucciolo a Palazzo

Rex - Un Cucciolo a Palazzo

T. originale: The Queen's Corgi

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 4 voti
Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

T. originale: Touch Me Not

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Un valzer tra gli scaffali

Un valzer tra gli scaffali

T. originale: In den Gängen

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 28 voti
La vita in un attimo

La vita in un attimo

T. originale: Life Itself

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 65 voti
Holmes & Watson

Holmes & Watson

T. originale: Holmes & Watson

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 4 su 55 voti
Alita - Angelo della battaglia

Alita - Angelo della battaglia

T. originale: Alita: Battle Angel

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 501 voti

RECENSIONE

Crucifixion - Il male è stato invocato

Crucifixion - Il male è stato invocato

T. originale: The Crucifixion

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 5 su 156 voti

RECENSIONE