Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione | The Domestics di Mike P. Nelson

6/10 su 105 voti. Titolo originale: The Domestics, uscita: 23-08-2018. Regista: Mike P. Nelson.

Recensione | The Domestics di Mike P. Nelson

04/07/2018 di Sabrina Crivelli

Kate Bosworth e Tyler Hoechlin sono i protagonisti di uno scabro e teso thriller post-apocalittico intriso di sangue, sparatorie e cinismo

Cruento e ritmato thriller post-apocalittico, The Domestics, scritto e diretto da Mike P. Nelson (Summer School), non è forse per soggetto o svolgimento particolarmente originale, ma combina alcuni elementi chiave dell’immaginario del sottogenere in maniera vivida e intelligente, regalando allo spettatore 90 minuti di suspense e divertimento.

La storia è piuttosto convenzionale: dopo uno sconvolgente evento, la diffusione dall’alto di un non ben definito veleno, buona parte dell’umanità è morta, i rimanenti sopravvivono come possono in una realtà in cui non ci sono più leggi, ordine e in cui il caos imperversa. Mark (Tyler Hoechlin) e Nina West (Kate Bosworth) sono una coppia in crisi, che sta per diverziore, quando sopraggiunge la fine del mondo; i due così accantonano le beghe coniugali e lasciano la loro casa per intraprendere un pericoloso viaggio in macchina verso Milwaukee, dove abitano i genitori di lei. Tuttavia, la strada è disseminata di minacce e pericolose tribù che seminano morte e distruzione, rendendo assai difficile l’arrivo a destinazione…

Come ogni film post- apocalittico che si rispetti, quindi, anche in The Domestics, non mancano gli ingredienti fondamentali. Realtà brulle e mancanza di cibo, fughe disperate, supermercati deserti, criminali che imperversano, case disabitate in cui si potrebbero celare pericoli d’ogni tipo, tutto viene ripreso nel film di Mike P. Nelson. Il tutto viene poi condito con un’atmosfera più fosca della media, più desolante. Lontani ormai dal tono smaccatamente fanta-fumettistico vigente nei vari Mad Max, questa distopia è più vicina a noi, più concreta e i suoi mostri, i suoi predoni, sono assai più meno surreali. Assimilabile, altresì, in qualche modo a The Road come concept (qui però ci si sposta in macchina e non a piedi), troviamo la medesima componente emotiva, il legame familiare, stavolta non di padre e figlio, ma di marito e moglie, che conferisce un lato più umano e introspettivo allo svolgersi dell’azione. L’attenzione alle problematiche relazionali tra Mark e Nina, perfino alcuni intermezzi un po’ troppo smielati (come un romantico lento ballato da una famigliola felice che li ospita), non sono mai gratuiti, ma concorrono a creare il senso di straniamento complessivo, dacché precedono ogni volta sinistri lati oscuri, creando così un effetto di auspicabile contrasto che acuisce la desolazione vigente.

A imperare difatti nella nuova distopica realtà è un darwinismo perverso, in cui si staglia una galleria di orrori, di sopravvissuti crudeli ed efferati. L’idea di caos imperante è ben costruita in questo viaggio infernale. Suggestivi uomini mascherati con reticolo di metallo che girano in moto armati, fermano, picchiano e uccidono gli sventurati in cui si imbattono. Aspetto assai positivo, lungi dal quacchero buonismo, anche coloro che sulla carta dovrebbero essere i buoni, per difendersi, si sporcano le mani. Perfino un amichevole sconosciuto, Nathan Wood (Lance Reddick) e il figlio Steven (Kaden Washington Lewis) – un ragazzino volitivo in età scolare – , non vacillano nemmeno un istante quando si tratta di sparare ai malintenzionati e prenderli a mitragliate. Non c’è più d’altra parte quell’implausibile idealismo che li vorrebbe passivi capri sacrificali, che porgono l’altra guancia al crudele killer di turno, mentre urlano e piangono. Al contrario, qui tutti i personaggi sono concreti e sfaccettati, ognuno ha un suo lato oscuro che presto emerge in superficie …

Non solo, sono tutti armati fino ai denti e non hanno paura di usare la loro potenza di fuoco (decisamente riuscito è uno scontro all’ultimo sangue in chiusura tra invasori e abitanti delle periferie, con tanto di lancio di bombe e fumogeni). Assassinio a sangue freddo e cannibalismo, ogni cosa è concessa per sopravvivere e anche i più tranquilli e amichevoli celano terrificanti doppie facce. A completare il tutto ci sono i Gamblers, che con una roulette della morte decidono del futuro delle loro vittime, che abitano in un edificio diroccato e che scommettono sulle altrui sfide letali. Certo, alcuni aspetti sono un po’ troppo fantasiosi, come una sottospecie di angelo custode / ninja che protegge a distanza i due coniugi e compare nei momenti topici; eppure molti dettagli scabrosi, tra cui cecchini con maschere fatte di corna o musi di cervo o un gruppo di donne tenute da uno squilibrato richiuse in uno stanzino seminude, e psicopatici platinati seguiti da energumeni, danno un tocco di macabro estro in più.

A ciò si aggiunge infine che il ritmo è altissimo e la tensione continua permette di sorvolare su alcuni vezzi sentimentaleggianti, che comunque non prendono mai la deriva dell’eccesso lacrimevole. Lo sviluppo è altresì costellato di colpi di scena e volta faccia inaspettati, in un turbinio di eventi, azioni repentine e figure eccentricamente perverse. Il continuo degenerare degli eventi è reso inoltre ancor più desolante dall’ambientazione squallida e da una fotografia spenta curata dall’esperto Maxime Alexandre (Maniac, Silent Hill: Revelation 3D), caratterizzata da una luce costantemente crepuscolare negli interni come negli esterni, che immediatamente fa pensare al crepuscolo stesso dell’umanità. Infine, non mancano sangue, pestaggi, teste che saltano per proiettili sparati da fucili a canne mozze e amenità similari. Non si tratta certo di uno slasher, ma non vengono censurati o edulcorati gli elementi gore, che vanno a dare un ulteriore nota cupa e sanguinosa all’insieme (non a caso si è beccato l’R-rating).

Nel complesso, The Domestics è quindi una riuscita combinazione di un’umanità eccentrica e desolante, una regia attenta e alcune scene in montaggio alternato particolarmente felice.

Di seguito trovate il trailer originale, curiosamente poco valorizzante:

Tyler Hoechlin
Kate Bosworth
Sonoya Mizuno
Lance Reddick
David Dastmalchian
Laura Cayouette
Dana Gourrier
Jeff Chase
Brad Leland
Kaden Washington Lewis
Jacinte Blankenship
Mikaela Armstrong
Thomas Francis Murphy
Tim Bell
Eddie Matthews
Dana Gourrier
Dave Davis
Preston Schrag
Travis Gomez
Deven MacNair
Mike Mayhall
Oscar Gale
Martin Covert
Jaren Mitchell
Lee Perkins
Dane Rhodes
Mark Yawn
Matty Ferraro
Erik Schultz
Eric van Arsale
Austin Seifert
David Jensen
Colby Boothman-Shepard
Mary Alice Risener
Jim Gleason
Lance E. Nichols
Al Vicente
Nina Leon
Sophia Rosales
Richard Holden
Nicholas X. Parsons
Dillon Ahlf
Caden Swain
London Curtis
Lauryn Canny darlin' film
Horror & Thriller

Darlin’ | La recensione dell’horror di Pollyanna McIntosh (SXSW 2019)

di William Maga

La protagonista di Offspring e The Woman esordisce dietro alla mdp per un terzo film molto ambizioso e pregno di contenuti, ma tonalmente altalenante e irrisolto

Leggi
bruce lee e sharon tate set
Horror & Thriller

Dossier | Bruce Lee e il suo coinvolgimento nell’omicidio di Sharon Tate

di Redazione Il Cineocchio

Ripercorriamo l'incredibile vicenda che portò il 'piccolo drago' ad essere sospettato per qualche tempo da Roman Polanski dell'assassinio della moglie e dei suoi amici

Leggi
THREE IDENTICAL STRANGERS documentario
Horror & Thriller

Three Identical Strangers | Recensione del documentario shock di Tim Wardle

di William Maga

Il regista ripercorre uno dei casi di cronaca USA più clamorosi degli anni '80, che dietro alla patina da 'favola Disney' celava inimmaginabili segreti con ripercussioni tragiche per gli interessati

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Cut Off, thriller tedesco tra autopsie, serial killer e messaggi cifrati

di Redazione Il Cineocchio

Il regista tedesco Christian Alvart torna sulle scene con l'adattamento dell'omonimo bestseller di Sebastian Fitzek e Michael Tsokos

Leggi
Slaughterhouse Rulez (2018) - 2
Horror & Thriller

Slaughterhouse Rulez | Recensione della horror comedy con Simon Pegg e Nick Frost

di Sabrina Crivelli

A 6 anni dall'esordio, il londinese Crispian Mills torna dietro alla mdp per un film grottesco e dal cast eccezionale (ci sono anche Margot Robbie e Michael Sheen), che abilmente unisce satira, mostri e gore

Leggi
helen hunt i see you film
Horror & Thriller

I See You | La recensione del thriller con Helen Hunt (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Il regista inglese Adam Randall torna sulle scene con un thriller psicologico dai molteplici colpi di scena e dalla sceneggiatura a incastro, che ribalta costantemente le aspettative del pubblico

Leggi
Kyra Sedgwick, Jeffrey Donovan, Bill Skarsgård, e Maika Monroe in Villains (2019)
Horror & Thriller

Villains | La recensione del film con Bill Skarsgård e Maika Monroe (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

I registi - e sceneggiatori - Dan Berk e Robert Olsen tornano sulle scene con una dark comedy bizzarra dal registro incerto, che diverte ma non spaventa

Leggi
limbo film Soi Cheang
Horror & Thriller

Trailer per Limbo di Soi Cheang: c’è un serial killer a piede libero a Hong Kong

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 10 anni da Dog Bite Dog, il regista torna al thriller più cupo affidandosi all'esperienza e al carisma di Gordon Lam

Leggi
pet e antisocial blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Pet + Antisocial 1 e 2

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane del thriller con Dominic Monaghan e dei due horror epidemici diretti da Cody Calahan

Leggi
c'era una volta a hollywood tarantino film
Horror & Thriller

Trailer per C’era una volta a Hollywood: interviste, Charles Manson e Bruce Lee!

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60

Leggi
red 11 film robert rodriguez
Horror & Thriller

Red 11 | La recensione del film horror di Robert Rodriguez (SXSW 2019)

di Alessandro Gamma

Dopo i fasti di Alita, il regista texano torna alle origini con un mini-film costato solo 7.000 dollari e girato in 14 giorni, bigino di cinema indipendente creativo che si rivolge ai giovani filmmaker

Leggi
una preghiera prima dell'alba + red blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Una preghiera prima dell’alba + Red (2008)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del biopic drammatico carcerario di Jean-Stéphane Sauvaire e del revenge thriller che adatta l'omonimo romanzo di Jack Ketchum

Leggi
Body At Brighton Rock film
Horror & Thriller

Il trailer di Body at Brighton Rock ci fa perdere nei boschi, tra cadaveri e orsi

di Redazione Il Cineocchio

La regista Roxanne Benjamin torna sulle scene con un survival thriller boschivo che vede protagonista Karina Fontes

Leggi
black summer serie netflix
Horror & Thriller

Trailer per Black Summer: Jaime King contro gli zombie nella serie prequel di Z-Nation

di Redazione Il Cineocchio

Karl Schaefer e John Hyams riportano in qualche modo in vita su Netflix lo show cancellato nel 2018, apparentemente virando molto di tono

Leggi
La Llorona - Le lacrime del male
Horror & Thriller

La Llorona – Le Lacrime del Male | La recensione del film (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Michael Chaves debutta al lungometraggio con l'ennesimo spin-off di The Conjuring, variazione minima su stilemi collaudatissimi che annienta il potenziale della leggenda alla sua base

Leggi
Likemeback

Likemeback

T. originale: Likemeback

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Border - Creature di confine

Border - Creature di confine

T. originale: Gräns

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 79 voti
Fratelli nemici

Fratelli nemici

T. originale: Frères Ennemis

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 28 voti
Una Giusta Causa

Una Giusta Causa

T. originale: On the Basis of Sex

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 7 su 82 voti
Dumbo

Dumbo

T. originale: Dumbo

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

T. originale: 僕のヒーローアカデミア THE MOVIE ~2人の英雄

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 8 su 87 voti
Captive State

Captive State

T. originale: Captive State

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 4 su 30 voti

RECENSIONE

La notte è piccola per noi

La notte è piccola per noi

T. originale: La notte è piccola per noi

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Ed è subito sera

Ed è subito sera

T. originale: Ed è subito sera

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Scappo a casa

Scappo a casa

T. originale: Scappo a casa

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
L'Eroe

L'Eroe

T. originale: L'eroe

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 1 voti
Dafne

Dafne

T. originale: Dafne

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 1 voti
Ricordi?

Ricordi?

T. originale: Ricordi?

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 9 su 6 voti
The Prodigy - Il figlio del male

The Prodigy - Il figlio del male

T. originale: The Prodigy

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 42 voti
A un metro da te

A un metro da te

T. originale: Five Feet Apart

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 68 voti
Instant Family

Instant Family

T. originale: Instant Family

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 472 voti
Peppermint - L'angelo della vendetta

Peppermint - L'angelo della vendetta

T. originale: Peppermint

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 566 voti

RECENSIONE

Il venerabile W.

Il venerabile W.

T. originale: Le vénérable W.

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 15 voti
Un viaggio indimenticabile

Un viaggio indimenticabile

T. originale: Head Full of Honey

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 5 voti
La conseguenza

La conseguenza

T. originale: The Aftermath

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 4 su 8 voti
Il professore e il pazzo

Il professore e il pazzo

T. originale: The Professor and the Madman

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 21 voti
Peterloo

Peterloo

T. originale: Peterloo

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 10 voti