Home » Cinema » Horror & Thriller » Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

Titolo originale: The Predator, uscita: 05-09-2018. Budget: $88,000,000. Regista: Shane Black.

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

25/05/2018 di Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

The Predator (2018) shane black

E’ probabile che molti fan del primo film (o anche del secondo) non avessero particolari speranze già prima di vedere il primo trailer di The Predator. Noi, pur moderatamente, siamo curiosi del risultato finale, anche se le nuove dichiarazioni del regista Shane Black (Iron Man 3) e del protagonista Boyd Holbrook (Narcos) non fanno effettivamente ben sperare. I due hanno infatti parlato in una recente intervista delle grosse novità riguardanti il quarto capitolo della saga fanta-horror iniziata nel 1987, paragonando la loro fatica a due cinecomic ‘adulti’, ovvero Logan di James Mangold e Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan.

Anzitutto, Shane Black ha citato Logan come un ottimo esempio a cui guardare per ottenere il giusto equilibrio di azione e di profondità di caratterizzazione del protagonista:

[Logan] non è stato solo un film d’azione. Credo che Logan in realtà non sia un modello sbagliato in termini di tempo speso per offrire allo spettatore un livello d’azione soddisfacente, ma anche di azione viscerale, nonché di tempo speso su un personaggio sorprendente. Sapete, se il nostro risultato sarà la metà del loro, ne sarei elettrizzato!

Sempre più perplessi, gli estimatori delle prime pellicole s’interrogheranno certo su come – e perchè mai … – The Predator dovrebbe mirare a replicare il tono di un adattamento sui generis di un fumetto che segue la parabola discendente di Wolverine, quando dovrebbe essere, almeno teoricamente, un film fanta-horror in cui uno spietato cacciatore alieno squarta le sue vittime e usa le loro ossa come trofei …. Insomma, il mood non dovrebbe essere proprio il medesimo, e questa ipotesi ha storto il naso persino il mitico Dutch in persona, ovvero Arnold Schwarzenegger. La star ha infatti espresso un giudizio tutt’altro che positivo su The Predator fin dalla lettura del copione molte mesi fa, rifiutandosi categoricamente di parteciparvi. Come lui stesso ha spiegato:

Mi hanno chiesto [di leggere la sceneggiatura], e l’ho letta, e non mi è piaciuta – qualunque fosse il ruolo che intendevano offrirmi. Quindi non ho intenzione di farlo, no. A meno che non ci sia la possibilità che lo riscrivano o lo rendano un ruolo più significativo. Ma per come è ora, no, non lo farò.

Non solo. A lasciarci ulteriormente confusi è l’intervento di Boyd Holbrook, che nel nuovo capitolo veste i panni di Quinn McKenna, il quale ha dichiarato che a suo modo di vedere, Black sta “reinventando la saga” nello stesso modo in cui Christopher Nolan ha reinventato quella di Batman quando ha realizzato la trilogia del Cavaliere Oscuro. Queste le sue parole:

Quando la gente parla di reinventare, penso che Christopher Nolan sia davvero l’unica persona che ha davvero preso una saga che le persone amavano e le ha del tutto dato nuova freschezza [con Il Cavaliere Oscuro]. Penso che sia ciò che Shane sta facendo con The Predator. Prendendo elementi che esistono già, preesistenti nel passato del franchise, e reinventandoli.

Se l’operato di Nolan è stato sicuramente esaltante, è proprio il termine “reinventare” che lascia adito, invece, a più di un dubbio. A quanto affermato dal protagonista, Shane Black ha peraltro aggiunto:

Ancora oggi ricevo mail di insulti per Iron Man 3, perché abbiamo cambiato qualcosa, e lo capisco. Penso che non stiamo cambiando il senso di ciò che è The Predator, penso piuttosto che stiamo espandendo ciò che è già presente [nella saga]. Abbiamo solo cercato di prendere l’immaginario esistente e fare un ulteriore passo avanti. Di porci alcune domande sul perché. Perché i Predator fanno quello che fanno? Quale sarà il loro prossimo step? Come possiamo alzare la posta in gioco in modo che non ci sia solo il solito singolo Predator che dà la caccia un gruppo di soldati? Chi sono i soldati? In che modo sono diversi? Qual è il quoziente eroico e come si può raggiungere senza avere in scena soltanto uomini che fanno discorsi da duri e hanno grandi muscoli? Gira tutto intorno al mito dell’incursione aliena: si tratta di guardare il cielo e fondamentalmente vedere dei ragazzi che dubitano di sé stessi, che possiedono delle abilità ma non credono di essere veramente capaci di affrontare ciò contro cui si trovano a lottare, ed è il brivido della caccia.

Insomma, fondamentalmente Black prova a mettere le mani avanti … Scuse per quelli che, in fondo, erano già felici – come chi scrive – con l’originale (dimentichiamo pure gli esperimenti dei due Alien vs. Predator), popolato di militari tutti muscoli che si aggiravano per la giungla sparando nel dubbio a ogni foglia che si muoveva.

In attesa di poter verificare se The Predator soddisferà le aspettative o invece le deluderà, di seguito trovate la sinossi ufficiale:

Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie diverse, i cacciatori più letali dell’universo sono adesso ancora più pericolosi, più forti, più intelligenti. Quando un ragazzino innesca accidentalmente il loro ritorno sulla Terra, solo un gruppo di ex soldati e una disillusa insegnante di scienze può impedire la fine della razza umana.

Nel cast di The Predator – che uscirà nei cinema il prossimo 14 settembre – troviamo Keegan-Michael Key (Keanu), Olivia Munn (X-Men – Apocalisse), Trevante Rhodes, Thomas Jane (The Punisher), Augusto Aguilera, Edward James Olmos (Battlestar Galactica), Alfie Allen e Yvonne Strahovski (Chuck). Jake Busey (Starship Troopers) è il figlio del personaggio che era interpretato in Predator 2 (1990) da Gary Busey.

Di seguito trovate il teaser trailer in italiano e in inglese:

Fonte: CS

Olivia Munn
Trevante Rhodes
Keegan-Michael Key
Boyd Holbrook
Thomas Jane
Sterling K. Brown
Jacob Tremblay
Alfie Allen
Yvonne Strahovski
Augusto Aguilera
Jake Busey
Edward James Olmos
Niall Matter
Dean Redman
Steve Wilder
Nikolas Dukic
Andrew Jenkins
Crystal Mudry
Paul Lazenby
Lochlyn Munro
Devielle Johnson
R. J. Fetherstonhaugh
Jay Hector
Eduard Witzke
Rhys Williams
Sean Kohnke
Kyle Strauts
Anousha Alamian
Marcio Moreno
Javier Lacroix
Sarah Ziolkowski
Harrison MacDonald
Malcolm Masters
Colin Corrigan
Gabriel LaBelle
Brian A. Prince
Vin Asim
Inka Malovic
Patrick Sabongui
J. C. Williams
Byron Briscoe
Mathew Yanagiya
Kathryn Marie Robinson
Kory Grim
Garry Chalk
Mike Dopud
Peter Shinkoda
Aaron Craven
Byron Brisco
Sean Kohnke
Lars Grant
Fraser Corbett
Chad Bellamy
Duncan Fraser
Emy Aneke
Darryl Scheelar
Fraser Aitcheson
Jan Bos
Françoise Yip
Sage Brocklebank
Sean O. Roberts
Colin Corrigan
Bridget Hoffman
Caitlin McKenna-Wilkinson
David Michie
Michelle Ruff
Matthew Wolf
Lex Lang
Isabelle Grill in Midsommar (2019) film ari aster
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: guida all’interpretazione del film di Ari Aster

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di dare una spiegazione razionale e ragionata a ciò che accade, prima e sul finale, nel folk horror con Florence Pugh

Leggi
Florence Pugh in Midsommar (2019) film
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: Ari Aster chiarisce alcuni punti poco chiari

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore del folk horror con Florence Pugh ha personalmente precisato alcuni passaggi che potrebbero aver generato disorientamento negli spettatori

Leggi
Midsommar (2019) ari aster film
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati | La recensione del sabba di Ari Aster

di Raffaele Picchio

Al secondo film, il regista di Hereditary prosegue nel suo cammino rituale giocando a carte scoperte e alzando ulteriormente le ambizioni, uscendone comunque a testa alta con un'opera respingente ma affascinante, grottesca e complessa che non accetta mezze posizioni

Leggi
night hunter film
Horror & Thriller

Trailer per Night Hunter: Henry Cavill e Alexandra Daddario sulle tracce di un serial killer con personalità multipla

di Redazione Il Cineocchio

L'inglese David Raymond esordisce in regia con un thriller che vede protagonisti anche Ben Kingsley e Nathan Fillion

Leggi
casa vera the conjuring Harrisville, Rhode Island
Horror & Thriller

The Conjuring: la casa infestata indagata dai Warren sarà presto visitabile

di Redazione Il Cineocchio

I nuovi proprietari della fattoria stregata resa celebre dall'horror di James Wan stanno provvedendo ai restauri e contano di aprirla al pubblico entro fine anno, confermando che succedono ancora fatti inspiegabili al suo interno

Leggi
let her out night watchmen blu-ray ita
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Let Her Out + The Night Watchmen

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni del body horror diretto da Cody Calahan e della dark comedy coi clown vampiri di Mitchell Altieri

Leggi
scuola di mostri hd 1987
Horror & Thriller

Fred Dekker su Scuola di Mostri: “La serie TV vanificata da IT e Stranger Things”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha rivelato la sua idea per un adattamento televisivo del suo classico del 1987, spiegando come il film di Andrés Muschietti e la hit di Netflix gli abbiano messo i bastoni tra le ruote

Leggi
3 from hell film rob zombie
Horror & Thriller

Il full trailer di 3 from Hell di Rob Zombie svela come si sono salvati Baby, Otis e Spaulding

di Redazione Il Cineocchio

A 13 anni da La Casa del Diavolo, i redivivi Sid Haig, Bill Moseley e Sheri Moon tornano sulle scene in un capitolo conclusivo della trilogia imprevedibile e vietatissimo ai minori

Leggi
George Ratliff Welcome Home 11
Horror & Thriller

Welcome Home | La recensione del thriller a tinte erotiche con Riccardo Scamarcio e Emily Ratajkowski

di William Maga

Il regista George Ratliff torna in regia dopo 7 anni per un film - riuscito a metà - che strizza l'occhio ai classici del genere, inscenando un triangolo morboso in cui c'è anche Aaron Paul

Leggi
5 è il numero perfetto film igort servillo
Horror & Thriller

Trailer per 5 è il numero perfetto: Toni Servillo è un gangster nella Napoli degli anni ’70

di Redazione Il Cineocchio

Igort adatta per il grande schermo il suo fumetto del 2002, strizzando l'occhio al cinema di Hong Kong di Johnnie To e a John Woo

Leggi
The Hunt film 2019
Horror & Thriller

Teaser per The Hunt: Emma Roberts e Hilary Swank braccate per sport da milionari spietati

di Redazione Il Cineocchio

C'è Damon Lindelof alla sceneggiatura del film diretto da Craig Zobel e prodotto dalla Blumhouse

Leggi
l'uomo invisibile film universal
Horror & Thriller

L’uomo Invisibile: trovato il protagonista del reboot; c’è la data di uscita

di Redazione Il Cineocchio

Arriva dalla serie horror Hill House l'attore che affiancherà Elisabeth Moss e Storm Reid nel film diretto da Leigh Whannell prodotto da Blumhouse e Universal

Leggi
Something Else film 2019
Horror & Thriller

Something Else | La recensione della monster dramedy con Brea Grant (NIFFF 2019)

di Sabrina Crivelli

Jeremy Gardner - attore e regista insieme a Christian Stella - è al centro di un horror bizzarro, che gioca con le aspettative dello spettatore e sulla sanità mentale del protagonista

Leggi
Achoura film 2019 nifff
Horror & Thriller

Achoura | La recensione dell’horror di Talal Selhami sul Bougatate (NIFFF 2019)

di Sabrina Crivelli

Il regista franco-marocchino torna sulle scene con una favola dark sulla perdita dell'innocenza un po' debitrice di IT, che ha il pregio di introdurre al pubblico occidentale un boogeyman del folkore arabo che mangia i bambini

Leggi
drag-me-to-hell-raimi
Horror & Thriller

Sam Raimi su Drag Me To Hell: “Vi spiego perché non c’è stato un sequel”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dell'horror del 2009 ha parlato del banale motivo per cui non ha mai pensato di proseguire la storia che ha visto coinvolta Alison Lohman

Leggi
Vita segreta di Maria Capasso

Vita segreta di Maria Capasso

18-07-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

18-07-2019

Birba - Micio Combinaguai

Birba - Micio Combinaguai

18-07-2019

Skate Kitchen

Skate Kitchen

18-07-2019

Serenity - L'Isola dell'Inganno

Serenity - L'Isola dell'Inganno

18-07-2019

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

18-07-2019

Raccolto amaro

Raccolto amaro

18-07-2019

Welcome Home

Welcome Home

11-07-2019

RECENSIONE

Il mostro di St. Pauli

Il mostro di St. Pauli

11-07-2019

Domino

Domino

11-07-2019

RECENSIONE

Powidoki - Il ritratto negato

Powidoki - Il ritratto negato

11-07-2019

G.A.I.A.

G.A.I.A.

10-07-2019

Spider-Man - Far From Home

Spider-Man - Far From Home

10-07-2019

RECENSIONE