Home » Cinema » Horror & Thriller » Tone-Deaf | La recensione dell’horror di Richard Bates Jr. (SXSW 2019)

8/10 su 1 voti. Titolo originale: Tone-Deaf, uscita: 10-03-2019. Regista: Richard Bates Jr..

Tone-Deaf | La recensione dell’horror di Richard Bates Jr. (SXSW 2019)

18/03/2019 di Sabrina Crivelli

Amanda Crew e Robert Patrick sono i protagonisti di una horror comedy graffiante, in cui lo scontro generazionale si copre di satira e di sangue

tone-deaf film Richard Bates Jr robert patrick

Non certo nuovo all’horror indipendente e low budget, il regista Richard Bates Jr. dopo l’angosciante Trash Fire (2016) torna a distanza di tre anni dietro alla macchina da presa per Tone-Deaf, arguta commedia con note orrorifiche che indaga lo scontro generazionale attraverso una larga dose di umorismo nero pece e un tocco di gore.

Tone-Deaf posterOlive (Amanda Crew) è a tipica millennial dalla vita decisamente incasinata. Il suo fidanzato – affetto da una marcata sindrome di Peter Pan – la lascia improvvisamente per una ragazza più giovane e poco dopo perde anche il lavoro per aver risposto a tono al viscidissimo capo che la molestava. Stufa delle relazioni sentimentali e decisa di dedicarsi di più a sé stessa, la protagonista decide quindi di lasciare Los Angeles per un weekend in campagna, in modo da potersi dedicare a una sua grande passione accantonata da tempo: suonare il pianoforte, attività a cui si dedicava da bambina poi trascurata crescendo. Tuttavia, la scelta di isolarsi per questa pausa riflessiva dalla metropoli si rivela non esattamente la più felice. Difatti, Harvey (Robert Patrick), il proprietario della fascinosa e antica magione in cui Olive decide di ritirarsi, non è affatto il cordiale e svampito vedovo d’una certa età che appare a prima vista. Al contrario, è uno psicopatico, con ricorrenti episodi di dissociazione della realtà e un odio sfegatato per le nuove, degenerate generazioni di cui Olive è indubbiamente una degna rappresentante.

Anzitutto, in Tone-Deaf spicca la satira di costume. Con un sorriso sulle labbra vengono tratteggiati uno dopo l’altro gli atteggiamenti sovente poco produttivi di Olive, perfetto prototipo della trentenne dei giorni nostri, che cerca solitudine e pace in campagna e poi s’annoia subito e si attacca a Tinder per trovare compagnia per la serata, che vuole concentrarsi sulle sue velleità di musicista (scarsissima, da qui il titolo del film) e dopo poco si stufa e girovaga in macchina in cerca di qualcosa per riempire il tempo (come un bell’acido per sballarsi …). Le situazioni farsesche di susseguono una dopo l’altra, scenette irriverenti costellate di dialoghi caustici e ilarizzanti scritti da Richard Bates Jr. stesso.

tone-deaf film robert patrickSe con la sua condotta trasandata e il suo egocentrismo ed edonismo Olive costituisce il polo esilarante dell’opera, il costante commento critico fornito da Harvey con la sua rigida e poco progressista visione del mondo ne amplifica le potenzialità. Sono due universi che cozzano tra loro, il nuovo e il vecchio in un effervescente scontro generazionale, e nessuno dei due è comunque esente da derisione, sia essa la parafrasi grottesca e macabra al presunto malcostume della gioventù, oppure la faciloneria e il pressapochismo che la contraddistinguono. E, in fondo, gli spettatori stessi siamo chiamati per forza di cose in causa in un’autoanalisi forzata.

Assistendo difatti alle lunghe tirate di un uomo scontento e lamentoso, più volte proferite direttamente verso il pubblico, rompendo la quarta parete, comprendiamo che siamo proprio noi i destinatari del messaggio, quegli infausti millennial (o perfino i successori della generazione Z) contro cui tanto il film si scaglia. D’altronde, anche il regista ne è un esponente e auto-ironizza anche su se stesso attraverso Tone-Deaf. Ci troviamo quindi davanti a un sagace processo di empatizzazione collettiva, appartenenza e antitesi, che mette in discussione i nostri stili di vita e la nostra configurazione di realtà: vediamo il riflesso esacerbato di noi stessi, delle nostre abitudini e non possiamo che sorriderne e rifletterci sopra.

tone-deaf film Richard Bates JrIn ultimo, come anticipato in Tone-Deaf non manca un lato slasher e surreale, perfetto complemento di quello umoristico. Si tratta di un gioco di esplosivi contrasti che si tingono di sangue. La follia aumenta e con essa il numero di personaggi ed eventi assurdi che si succedono. Il figlio di Harvey che piomba di notte, un texano inquietante con finalità sinistre, la madre hippie (Kim Delaney) di Olive che si accompagna a un petulante toy boy con velleità di medium (Johnny Pemberton), fino alle paradossali e ‘artistiche’ visioni virate in blu che popolano le allucinazioni di Harvey insieme al fantasma della moglie, solo per ricordarne alcuni. Di immagini particolarmente cruente o scabrose non cene sono molte, va detto, ma più di un omicidio è messo in scena con una discreta dose di sangue e senza lasciare fuori campo i dettagli più succosi.

In definitiva, Tone-Deaf risulta un perfetto mix di humor, satira e horror, riuscendo in maniera intelligente e un po’ macabra a tradurre uno scontro generazionale che pervade oggi gli Stati Uniti (ma non solo). Ciliegina sulla torta, notevoli sono l’interpretazione di Amanda Crew e Robert Patrick, incarnazioni perfette delle due generazioni a confronto.

Al momento non si conosce la data di uscita e non c’è un trailer.

Amanda Crew
Robert Patrick
Hayley Marie Norman
Flying Lotus - Fire Is Coming con David Lynch
Horror & Thriller

C’è David Lynch lupo con gli occhi in fiamme nel video Fire Is Coming di Flying Lotus

di Redazione Il Cineocchio

Il musicista di Los Angeles torna sulle scene con un bizzarro cortometraggio che vede ospite il regista in una veste piuttosto inedita

Leggi
swamp thing serie dc universe 2019
Horror & Thriller

Swamp Thing: teaser trailer per la serie live action DC; tagliati 3 episodi

di Redazione Il Cineocchio

Scampato il pericolo di non vedere mai la luce per divergenze artistiche, lo studio conferma la data di uscita dello show originale con Virginia Madsen, ma anche la stagione 'ridotta'

Leggi
brimstone piercing kill switch blu-ray ita
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Brimstone + Piercing + Kill Switch

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane del glaciale western con Guy Pearce e Dakota Fanning, del thriller con Mia Wasikowska e dell'action sci-fi con Dan Stevens

Leggi
Horror & Thriller

Ted Bundy – Fascino criminale | La recensione del biopic con Zac Efron

di Sabrina Crivelli

Joe Berlinger prende una storia nota e portata al cinema già in tutte le salse provando a darne un'inedita - e improbabile - chiave di lettura fallendo su tutta la linea, non aiutato dagli interpreti (tra cui Lily Collins e John Malkovich)

Leggi
john travolta the fanatic film
Horror & Thriller

The Fanatic: prime immagini di John Travolta stalker nel thriller di Fred Durst

di Redazione Il Cineocchio

Fred Durst, il frontman dei Limp Bizkit, torna dietro alla mdp dopo 10 anni per un thriller che si ispira a una storia vera che lo ha riguardato da vicino

Leggi
Alex-Aja-film-Crawl
Horror & Thriller

Crawl: immagini per l’horror con alligatore killer di Alexandre Aja prodotto da Sam Raimi

di Redazione Il Cineocchio

C'è Kaya Scodelario nel film low budget con cui la Paramount spera di replicare il grande e inaspettato successo al botteghino di A Quiet Place - Un posto tranquillo

Leggi
thriller film dallas jackson netflix
Horror & Thriller

Thriller | La recensione dello slasher della Blumhouse (dirottato su Netflix)

di William Maga

Il regista prova a rimescolare stilemi e stereotipi del genere, cambiando ambientazione e protagonisti usuali, ma se l'idea è lodevole, il risultato lo è molto meno

Leggi
the young cannibals film
Horror & Thriller

Il trailer di The Young Cannibals evoca un demone affamato di carne umana

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono gli inglesi Kris Carr e Sam Fowler alla regia dell'horror soprannaturale che inscena un inedito gioco mortale a inseguimento nei boschi

Leggi
Horror & Thriller

A Vigilante | La recensione del revenge movie con Olivia Wilde

di William Maga

Sarah Daggar-Nickson esordisce alla regia con un'opera più importante che facile da digerire, che affronta lo spinoso tema degli abusi domestici senza i soliti sensazionalismi hollywoodiani

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per The Perfection: allucinazioni, insetti e musica nell’horror distribuito da Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono Allison Williams (Get Out) e Logan Browning al centro del film diretto da Richard Shepard che ha impressionato tutti al Fantastic Fest 2018

Leggi
mr long timecop eraserhead blu-ray dvd
Horror & Thriller

Recensione home video | TimeCop (BD) + Eraserhead (BD) + Mr Long (DVD)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni del fanta-action con Jean-Claude Van Damme, del criptico film d'esordio di David Lynch e del thriller del giapponese SABU

Leggi
Jason Beghe and Boo in Monkey Shines (1988)
Horror & Thriller

Recensione story | Monkey Shines di George A. Romero

di William Maga

Nel 1988, il regista di New York metteva da parte i morti viventi per indagare sull'oscura natura umana attraverso le azioni di una scimmietta cavia di un esperimento

Leggi
Horror & Thriller

Tremors: online gratis per tutti gli episodi della serie del 2003 con Christopher Lloyd

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 15 anni arriva online senza vincoli lo show televisivo coi Graboid, tra i cui protagonisti s'era anche l'inossidabile Michael Gross

Leggi
Ma cosa ci dice il cervello

Ma cosa ci dice il cervello

18-04-2019

A spasso con Willy

A spasso con Willy

18-04-2019

Cyrano, Mon Amour

Cyrano, Mon Amour

18-04-2019

Torna a casa, Jimi!

Torna a casa, Jimi!

18-04-2019

Le invisibili

Le invisibili

18-04-2019

Gordon & Paddy

Gordon & Paddy

18-04-2019

La Llorona - Le lacrime del male

La Llorona - Le lacrime del male

18-04-2019

RECENSIONE

Il ragazzo che diventerà re

Il ragazzo che diventerà re

18-04-2019

Quello che i social non dicono - The Cleaners

Quello che i social non dicono - The Cleaners

14-04-2019

Tutto liscio

Tutto liscio

11-04-2019

Dagli occhi dell'amore

Dagli occhi dell'amore

11-04-2019

After

After

11-04-2019

L'uomo fedele

L'uomo fedele

11-04-2019

Cafarnao - Caos e miracoli

Cafarnao - Caos e miracoli

11-04-2019

Hellboy

Hellboy

11-04-2019

RECENSIONE

Oro verde - C'era una volta in Colombia

Oro verde - C'era una volta in Colombia

11-04-2019

Kursk

Kursk

11-04-2019

Wonder Park

Wonder Park

11-04-2019

Lo spietato

Lo spietato

08-04-2019