Home » Cinema » Azione & Avventura » Trailer col nuovo doppiaggio italiano per i 30 anni di Akira di Katsuhiro Otomo

Titolo originale: アキラ , uscita: 16-07-1988. Budget: $10,000,000. Regista: Katsuhiro Otomo.

Trailer col nuovo doppiaggio italiano per i 30 anni di Akira di Katsuhiro Otomo

19/03/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Il classico dell'animazione tornerà nei cinema per una sola sera

A qualche mese dal primo annuncio, Nexo Digital e Dynit hanno diffuso oggi il full trailer e la locandina di Akira, che il 18 aprile prossimo festeggerà nei nostri cinema i trent’anni dall’uscita (solo per un giorno!). Tra i lungometraggi di animazione più conosciuti e visionari di tutti i tempi, è un’opera che ha fatto la storia del fumetto e dell’animazione giapponese e che ora torna sul grande schermo con un nuovo doppiaggio italiano.

Tratto dall’omonima serie cyberpunk cominciata nel 1982 da Katsuhiro Ōtomo, Akira fu realizzato con il supporto dell’autore, che ne curò la regia senza mai staccarsi dalla sua postazione di lavoro. Si occupò di tutto: dall’elaborazione del layout alle correzioni dei disegni chiave. Il progetto dell’anime coinvolse 1.300 animatori provenienti da 50 diversi studi di animazione. Il film, uscito nelle sale nel 1988 e supportato dalla memorabile colonna sonora di Shoji Yamashiro, sbancò il botteghino con oltre 50 milioni di euro incassati. Un’occasione imperdibile per gustarlo  una volta di più (augurandosi che il doppiaggio sarà all’altezza). E si vi è capitato di vedere qualcuno dei trailer di Ready Player One di Steven Spielberg, avrete senz’altro notato la presenza della moto rossa di Kaneda …

La trama:

Anno 2019: le grandi metropoli sono state spazzate via dopo la Terza Guerra Mondiale. Tokyo è teatro di scontri tra bande di motociclisti, tra queste di distingue la gang dei giovani Kaneda e Tetsuo. La polizia segreta cerca di mettere un freno alla minaccia per poter continuare lo sviluppo del segretissimo progetto Akira.

Di seguito il full trailer in italiano di Akira, la cui visione potrebbe creare qualche scompenso a chi conosce il film a memoria, ma che adattano più fedelmente i dialoghi originali (e la straordinaria colonna sonora è comunque intatta):

Fonte: YouTube