Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » La Collina dei Conigli | La recensione della serie BBC / Netflix

7/10 su 8 voti. Titolo originale: Watership Down, uscita: 22-12-2018. Stagioni: 1.

La Collina dei Conigli | La recensione della serie BBC / Netflix

09/01/2019 di Sabrina Crivelli

Il nuovo adattamento in 4 parti del fosco romanzo di Richard Adams oscilla tra una narrazione avvincente e piuttosto fedele e un'animazione troppo approssimativa

la collina dei conigli serie netflix 2018

Visionario, inquietante e con un tocco apocalittico, La Collina dei Conigli (Watership Down), romanzo scritto da Richard Adams, ha certo lasciato un segno nell’immaginazione di intere generazioni di lettori, tanto che non solo ne fu tratto un omonimo film d’animazione già nel 1978 (diretto da Martin Rosen), ma da venir anche esplicitamente citato dal cult Donnie Darko di Richard Kelly (le cose da sapere).

A distanza di diversi decenni dalla pubblicazione – avvenuta nel 1972 nel Regno Unito e nel 1975 in Italia – Netflix e la britannica BBC hanno deciso ora di unire le forze per una nuova miniserie sempre animata (in 4 episodi), scritta da Tom Bidwell (My Mad Fat Diary) e diretta da Noam Murro (300 – L’alba di un impero), che dà un assaggio del materiale originario agli spettatori della piattaforma di streaming, ma che purtroppo risulta non all’altezza del precedente adattamento, né in termini di grafica, né di contenuti.

la collina dei conigli serie netflix 2018 posterLa storia a grandi linee è sempre la stessa. Un giorno come tutti gli altri, un coniglio più minuto della media, Quintilio, ha un’agghiacciante – e per lui non del tutto chiara – visione: Sandleford, la conigliera in cui lui e i suoi simili abitano, verrà distrutta da una mastodontica e terrificante macchina metallica. Subito, il roditore si reca dal fratello maggiore Moscardo (nella versione originale doppiato da James McAvoy), raccontandogli la funesta premonizione e insieme tentano prima di avvisare il loro capo, poi – inascoltati – di lasciare la loro verde casa per sempre con un piccolo drappello. Così il primo episodio di La collina dei conigli inaugura la lunga epopea dei due piccoli mammiferi che, accompagnati da un gruppetto di coraggiosi amici, tra cui Parruccone, Argento, Dente di Leone, Mirtillo, Nicchio e Smerlotto, cercano un nuovo luogo dove creare un sicuro insediamento. Gli avventurosi erbivori affrontano diversi pericoli, tra cui le trappole disseminate dall’uomo vicino ai campi (episodio 1), la fattoria in cui sono rinchiuse un gruppetto di femmine sorvegliata da un cane e da un infido gatto, fino alla conigliera lager di Èfrafa, in cui un manipolo di membri della Ausla (la casta militare della specie) sotto la direzione del Generale Vulneraria domina con il terrore e la repressione tutti gli altri (episodi 2 e 3). Moscardo e i suoi amici dovranno vincere tutte queste difficoltà per aggiudicarsi le coniglie e poter creare una prolifica colonia a Watership.

la collina dei conigli serie netflix 2018Il fatto che i protagonisti siano degli animali parlanti non deve trarre in inganno; nella versione libresca – soprattutto -, ma anche nella serie di Netflix di La Collina dei Conigli, le vicissitudini dei roditori antropomorfizzati celano tematiche tutt’altro che meramente infantili. Il libro, scioccante in più passaggi per dei giovanissimi lettori, conteneva scene di atrocità da parte degli uomini e non solo, con tanto di un equivalente ferino di un regime totalitario con le sue perverse dinamiche (un ribelle viene vessato e fatto sfilare a monito, mentre le femmine di Èfrafa sono costrette alla totale sottomissione con la forza). A ciò si somma un forte messaggio ecologista che mostra dal punto di vista delle creature del bosco l’insensatezza e crudeltà dell’agire dell’uomo, il quale uccide, devasta e terrorizza ogni altro essere vivente, senza nemmeno badarci troppo. Le tematiche tutt’altro che fatue sono poi supportate da uno stile scabro, ma d’effetto anche nel copione della serie. Molte battute scambiate dai selvatici protagonisti a quattro zampe sono assai più vicine a massime sapienziali che a meri dialoghi quotidiani. Alcune frasi sono memorabili e assolute, come quando Pungitopo esclama contro il suo carceriere efrafano: “Tu manchi di vera animalità. Tu sei privo di integrità. Gli animali non sono gli umani. Se devono combattere, combattono. Se devono uccidere uccidono, ma non usano l’ingegno per escogitare modi per ferire le altre creature”. Oppure quando viene professato amaramente: “Suppongo che gli uomini pensino ci voglia grande tecnica a distruggere le cose, mentre è la cosa più semplice del mondo”.

la collina dei conigli serie netflix 2018D’altronde – è necessario sottolinearlo – Richard Adams non solo scrisse un bestseller pluripremiato, ma creò un linguaggio inedito, pensato apposta per esprimere la prospettiva della tribù di erbivori, la lingua lapina, che è sottoposta ad altri meccanismi culturali e sociali rispetto ai nostri e che rimanda a una sua mitologia e a un suo folkrore. La Collina dei Conigli è allora sospeso tra mito, poesia e brutalità. L’essenza delle sue pagine è tradotta perfettamente nella narrazione per immagini della genesi della stirpe di roditori (episodio 1). Questa meravigliosa ouverture – animata in modo assai differente dal resto – descrive in stop motion la creazione stessa del primo coniglio, costretto ad affrontare mille nemici, ma dotato di grande agilità, destrezza e mille armi per vincerli. Similmente affascinante è la descrizione della Morte (una misteriosa coniglia nera) e dell’Aldilà. Tali conturbanti leggende si concretizzano naturalmente attraverso parole e fotogrammi negli episodi della serie, traghettandoci in un passaggio fluido tra oralità e fantasia. Se poi alcune delle immagini più caustiche vengono tralasciate (al contrario della più truce pellicola del 1978), prima tra tutti l’evocativa visione di un campo inondato di sangue, in generale la narrazione primigena è seguita con accettabile minuzia nella resa per il piccolo schermo.

La nota più dolente di tutte è invece la tecnica con cui le avventure di Moscardo e dei suoi amici prendono vita in La Collina dei Conigli sotto la supervisione di Pete Dodd (Fantastic Mr. FoxFrankenweenie) e Hugo Sands insieme allo studio Brown Bag Films. L’animazione in CGI utilizzata è piatta e dà la sensazione d’essere dozzinale (il budget complessivo per i 4 episodi è di 20 milioni di sterline), non solo se paragonata – ingiustamente – alle magnificenti creazioni della Disney•Pixar, ma anche a produzioni indipendenti come quelle della LAIKA. Forse i fondi messi a disposizione non sono stati sufficienti ad ottenere risultati visivamente memorabili, però almeno il character disign dei singoli personaggi avrebbe potuto essere più curato: arduo è distinguere un protagonista dall’altro tanto sono tutti simili, a parte Parruccone che – come il nome denota – ha un folto ciuffo sbarazzino a caratterizzarlo. A ciò si aggiungono sequenze un po’ troppo eccentriche, come il volo in picchiata del gabbiano Kehaar sotto la pioggia in slow motion. In parte a riscattare il risultato complessivo sono però il tono cupo che ammanta molti momenti e grigi scenari (soprattutto nel raffigurare Èfrafa, ma non solo) e gli afflati onirici e surreali delle visioni di Quintilio.

Nonostante qualche pecca, la serie de La Collina dei Conigli ha comunque il pregio di iniziare gli spettatori – in particolare quelli che non hanno familiarità col romanzo o con il primo adattamento cinematografico – a un racconto suggestivo, coinvolgente e ancora oggi potentissimo, che li lascerà con il fiato sospeso fino all’ultimo minuto dell’episodio conclusivo.

Di seguito trovate il trailer ufficiale in italiano della serie, disponibile in streaming su Netflix dal 23 dicembre 2018:

Gemma Arterton
John Boyega
Mackenzie Crook
Freddie Fox
Nicholas Hoult
Miles Jupp
Daniel Kaluuya
Ben Kingsley
James McAvoy
Craig Parkinson
Daniel Rigby
Rosamund Pike
Peter Capaldi
Olivia Colman
Taron Egerton
Jason Watkins
Rory Kinnear
Henry Goodman
Tom Wilkinson
Lee Ingleby
Charlotte Spencer
Anne-Marie Duff
James Faulkner
Adewale Akinnuoye-Agbaje
Lizzie Clarke
Rosie Day
Peter Guinness
Murray McArthur
Lorraine Bruce
alien recita liceo Bergen USA
Sci-Fi & Fantasy

Alien: guardate i video dell’incredibile recita liceale ispirata al film di Ridley Scott

di Redazione Il Cineocchio

Dopo il cinema, i fumetti e i videogiochi, ci hanno pensato i giovani studenti di una scuola del New Jersey a ricostruire a teatro il capolavoro fanta-horror del 1979

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Captive State | La recensione del film fantapolitico di Rupert Wyatt

di Luca Cristino

Il regista torna sulle scene con un'opera dal messaggio di fondo limpido, ma dallo sviluppo erratico e dai personaggi troppo abbozzati

Leggi
Gabriele Pennacchioli (Love, Death & Robots)
Sci-Fi & Fantasy

Esclusivo | Intervista a Gabriele Pennacchioli, regista di Mutaforma (Love, Death & Robots)

di Alessandro Gamma

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con l'italianissimo autore del cortometraggio presente nell'antologia animata di Netflix, parlando del suo coinvolgimento nel progetto e delle diverse fasi realizzative, fino ad arrivare a Dylan Dog e alle sue illustrazioni erotiche

Leggi
alien 1979
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Sei esempi di inconoscibile nel cinema di fantascienza – Parte III (Alien e Prometheus)

di Pietro Russo

Il nostro viaggio nell’ignoto alla ricerca di risposte impossibili si conclude con l'analisi dei due film diretti da Ridley Scott nel 1979 e nel 2012

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Nel trailer della serie Netflix 7Seeds, la Terra del futuro è dominata da piante carnivore e creature ostili

di Redazione Il Cineocchio

Il manga post-apocalittico di Yumi Tamura arriva in streaming sotto la direzione del regista Yukio Takahashi e la supervisione dello Studio Gonzo

Leggi
jiu jitsu fumetto
Sci-Fi & Fantasy

Jiu Jitsu: trama per il film di arti marziali con gli alieni e Nicolas Cage

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Dimitri Logothetis  porta sul grande schermo l'adattamento di un suo fumetto del 2017, in cui comparirà anche Alain Moussi

Leggi
stranger things 3 serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Stranger Things 3: il full trailer ci porta a Hawkins nell’estate del 1985

di Redazione Il Cineocchio

I giovani protagonisti sono ora adolescenti, cambiano i gusti musicali e c'è un nuovissimo centro commerciale in città, ma, soprattutto, il Demogorgone si è drammaticamente evoluto!

Leggi
Love, Death & Robots (2019) serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Love, Death & Robots | Recensione della serie animata per adulti di Netflix (18 episodi)

di William Maga

Analizziamo le inventive creazioni fanta-horror e V. M. 18 di alcuni tra i più interessanti registi del panorama dell'animazione odierna, scelti accuratamente da Tim Miller e David Fincher per il loro stile distintivo

Leggi
neil gaiman sxsw 2019
Sci-Fi & Fantasy

Esclusivo | Neil Gaiman su Good Omens: “Vi svelo perché Terry Gilliam rinunciò all’adattamento TV”

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore britannico ha ricordato un incontro del 2010 a LA e spiegato perché, alla fine, il regista decise di tirarsi indietro

Leggi
Warriors of Future film
Sci-Fi & Fantasy

Warriors of Future: nel trailer Mecha, alieni purificatori e SkyNet

di Redazione Il Cineocchio

L'esperto di effetti speciali Yuen Fai Ng esordisce alla regia di un kolossal sci-fi cinese che vede protagonisti Louis Koo, Carina Lau e Nick Cheung

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Alien: trailer per i 6 cortometraggi che celebrano i 40 anni del primo film della saga

di Redazione Il Cineocchio

Presto online i lavori realizzati da alcuni giovani filmmaker per un contest ufficiale lanciato dalla 20th Century Fox teso a festeggiare il compleanno della seminale opera fanta-horror di Ridley Scott del 1979

Leggi
aladdin film 2019 will smith
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Aladdin: col Genio il live action si colora di magia, canzoni e doppi sensi

di Redazione Il Cineocchio

Nella trasposizione dal vero del classico animato del 1992 diretta da Guy Ritchie, Will Smith sarà la spalla azzurra e comica di Mena Massoud

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Mobile Suit Gundam: Brian K. Vaughan sulla sceneggiatura del film live action americano

di Redazione Il Cineocchio

Legendary Pictures e Sunrise Inc. hanno rivelato di aver affidato al noto fumettista lo script della prima versione per il grande schermo delle avventure del mecha iniziate nel 1979

Leggi
tolkien film 2019 nicholas hoult
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Tolkien: Nicholas Hoult plasma la Terra di Mezzo durante la Grande Guerra

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Dome Karukoski ci porta indietro fino agli anni della giovinezza dello scrittore britannico, futuro autore de Il Signore degli Anelli

Leggi
good omens serie amazon 2019
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Good Omens: l’Armageddon è nelle mani di un angelo e un demone

di Redazione Il Cineocchio

Michael Sheen e David Tennant sono la 'strana coppia' al centro dell'adattamento di Amazon Prime del romanzo fantasy di Neil Gaiman e Terry Pratchett

Leggi
Likemeback

Likemeback

T. originale: Likemeback

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Border - Creature di confine

Border - Creature di confine

T. originale: Gräns

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 79 voti
Fratelli nemici

Fratelli nemici

T. originale: Frères Ennemis

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 28 voti
Una Giusta Causa

Una Giusta Causa

T. originale: On the Basis of Sex

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 7 su 82 voti
Dumbo

Dumbo

T. originale: Dumbo

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

T. originale: 僕のヒーローアカデミア THE MOVIE ~2人の英雄

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 8 su 87 voti
Captive State

Captive State

T. originale: Captive State

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 4 su 30 voti

RECENSIONE

La notte è piccola per noi

La notte è piccola per noi

T. originale: La notte è piccola per noi

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Ed è subito sera

Ed è subito sera

T. originale: Ed è subito sera

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Scappo a casa

Scappo a casa

T. originale: Scappo a casa

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
L'Eroe

L'Eroe

T. originale: L'eroe

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 1 voti
Dafne

Dafne

T. originale: Dafne

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 1 voti
Ricordi?

Ricordi?

T. originale: Ricordi?

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 9 su 6 voti
The Prodigy - Il figlio del male

The Prodigy - Il figlio del male

T. originale: The Prodigy

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 42 voti
A un metro da te

A un metro da te

T. originale: Five Feet Apart

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 68 voti
Instant Family

Instant Family

T. originale: Instant Family

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 472 voti
Peppermint - L'angelo della vendetta

Peppermint - L'angelo della vendetta

T. originale: Peppermint

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 566 voti

RECENSIONE

Il venerabile W.

Il venerabile W.

T. originale: Le vénérable W.

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 15 voti
Un viaggio indimenticabile

Un viaggio indimenticabile

T. originale: Head Full of Honey

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 5 voti
La conseguenza

La conseguenza

T. originale: The Aftermath

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 4 su 8 voti
Il professore e il pazzo

Il professore e il pazzo

T. originale: The Professor and the Madman

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 21 voti
Peterloo

Peterloo

T. originale: Peterloo

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 10 voti