2 gennaio 2016

Il fan film di Star Trek realizzato col crowdfunding accusato di violazione del copyright

Paramount Pictures e CBS Studios pretendono un risarcimento dai realizzatori Alec Peters e Robert Burnett

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
2 gennaio 2016
star-trek-axanar

Paramount Pictures e CBS Studios hanno presentato denuncia per la violazione del copyright contro Axanar, un prequel di Star Trek prodotto in modo indipendente che ha avuto grande successo sui siti di crowdfunding Kickstarter e Indiegogo, dove ha raccolto più di 1 milione di dollari.

La causa afferma che Axanar viola “[i lavori della Paramount e della CBS] usando innumerevoli elementi di Star Trek coperti da copyright, tra cui la sua impostazione, i personaggi, le specie e le tematiche.” Come risultato, le due società chiedono 150.000 dollari di danni “per ogni parte di Star Trek protetta da copyright che è stata violata.”

Secondo il sito web uffiale di Axanar, le riprese del film dovrebbero iniziare nel mese di gennaio. Anche se i due realizzatori Alec Peters e Robert Burnett non hanno ancora rilasciato una dichiarazione completa, ma Peters ha brevemente affrontato la questione sulla pagina ufficiale di Facebook della pellicola.

«Beh, sembra che la CBS sappia che Axanar è esattamente ciò che i fan vogliono, perché stanno cercando di farci chiudere!”, ha scritto. “Mentre il Team Axanar avrà presto un responso, sappiate che questo non ci scoraggia da quello che stiamo facendo! Daremo ai fan esattamente quello che vogliono. ”

La pellicola – chiamata sulla sua pagina di Indiegogo “il primo film di Star Trek completamente professionale e indipendente” – sarà incentrato su Garth di Izar, un eroe del capitano Kirk, poichè lui e la sua squadra hanno affrontato la Guerra dei Quattro Anni contro l’Impero Klingon.

I trekkers stanno incrociando le dita.

Articoli correlati

Inserisci un commento