The Movie Db1103/10
The Movie Db/10
5 dicembre 2017

Neil Cross: “John Carpenter ha approvato il mio script del prequel di 1997: Fuga da New York”

Lo sceneggiatore ha aggiornato sul progetto che sarà diretto da Robert Rodriguez

5 dicembre 2017

A un anno dalle prime indiscrezioni e dalle 10 differenze più significative rispetto all’originale (tra cui che si tratterà di un prequel e che Jena/Snake Plissken non avrà l’iconica benda sull’occhio) e dopo la conferma che Robert Rodriguez (Planet Terror) sarebbe stato il regista incaricato del reboot – ancora senza titolo ufficiale – dalla Twentieth Century Fox, a dare un piccolo aggiornamento sul nuovo 1997: Fuga da New York (Escape from New York) è ora Neil Cross (Luther).

In una recente intervista, lo sceneggiatore ha infatti rivelato che John Carpenter non ha solo letto la sua sceneggiatura, ma gli ha anche dato la propria benedizione:

Robert Rodriguez è al momento associato alla regia e il progetto appare bello ed emozionante. È stato un copione piuttosto impegnativo, è una cosa difficile da reinventare. Una delle frasi più terrificanti che abbia mai sentito nella mia vita è “abbiamo dato la sceneggiatura a John Carpenter”. Ho strisciato in giro per tre giorni, pensando “oh mio Dio!”, ma alla fine abbiamo ottenuto il sigillo di approvazione di John Carpenter. L’ha approvato e questo è tutto ciò di cui avevo bisogno. 

Cross ha poi continuato:

Non si può mai ben sapere [se è finito], ma potrei aver bisogno di riscrivere alcune parti e di fare un po’ di taglia e cuci, ma a un primo calcolo, il mio lavoro [su 1997: Fuga da New York] è terminato.

Purtroppo non si è addentrato in ulteriori dettagli. In ogni caso, Carpenter sarà anche produttore esecutivo del prequel / reboot, che lo studio spera possa dare inizio a una fortunata saga simile a quella di Il Pianeta delle Scimmie.

La pellicola del 1981 era ambientata naturalmente a New York, nel futuristico 1997, un luogo devastato dalla violenza e trasformato dalle autorità in una enorme prigione a cielo aperto dalla quale nessuno può fuggire, pena la morte. Qui, in un quartiere dove domina il Duca (Isaac Hayes) con la sua banda, cade l’aereo presidenziale dirottato da imprecisati terroristi. Chiuso nella sua capsula protettiva, c’è il presidente degli USA (Donald Pleasence), che dovrebbe raggiungere gli altri “grandi” del mondo. L’incidente fa si che il presidente venga catturato e tenuto in ostaggio dai criminali del Duca, allo scopo di ottenere la libertà in cambio della sua liberazione. Il commissario Hauk (Lee Van Cleef) della polizia pensa allora di utilizzare il poco raccomandabile ma abile Jena Plissken (Kurt Russell), un eroe di guerra carico di condanne pendenti. Jena ritornerà dalla missione con la fedina penale pulita se riuscirà a riportare indietro il presidente e i suoi documenti segreti, soprattutto un nastro magnetico registrato che ha con sè. Ha solo ventiquattro ore di tempo e, per sommo ricatto, gli hanno messo nel sangue una micro-bomba che gli farà esplodere le arterie se non tornerà indietro nel tempo previsto.

Articolo
Neil Cross: "John Carpenter ha approvato il mio script del prequel di 1997: Fuga da New York"
Titolo
Neil Cross: "John Carpenter ha approvato il mio script del prequel di 1997: Fuga da New York"
Descrizione
Lo sceneggiatore ha aggiornato sul progetto che sarà diretto da Robert Rodriguez
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento