Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Alien – La Clonazione: la vera storia del canestro impossibile di Sigourney Weaver

Titolo originale: Alien Resurrection, uscita: 12-11-1997. Budget: $70,000,000. Regista: Jean-Pierre Jeunet.

Alien – La Clonazione: la vera storia del canestro impossibile di Sigourney Weaver

18/06/2018 di Redazione Il Cineocchio

Tutto vero o trovata pubblicitaria? Ricostruiamo la sequenza passata alla storia con le testimonianze dell'attrice, di Ron Perlman e di Jean-Pierre Jeunet

I fan della saga di Alien tendono a non essere particolarmente benevoli quando si parla di Alien – La Clonazione (Alien Resurrection) diretto da regista Jean-Pierre Jeunet nel 1997 e sceneggiato da Joss Whedon. Per chi non lo ricordasse – o lo avesse rimosso -, il quarto film della serie è quello in cui il corpo Ripley (Sigourney Weaver), viene sottoposta dopo decadi dal suo decesso a clonazione, acquisendo alcune caratteristiche genetiche degli Xenomorfi, poichè al momento dalla morte ne portava uno in grembo. Senza dubbio alcune riprese acquatiche risultano ancora oggi ben strutturate e affascinanti, eppure il sequel ha faticato a farsi strada nel cuore del pubblico. La questione si era riaccesa proprio quando era emersa la possibilità che Neill Blomkamp girasse il suo Alien 5, progetto poi purtroppo naufragato.

Tra i momenti più celebri – nel bene o nel male – di Alien – La Clonazione c’è però anche quello in cui la nuova Ripley, disturbata durante il suo allenamento a basket, prima di uscire lancia palla da una grande distanza sopra la sua testa e fa canestro. Dicerie volevano che Sigourney Weaver fosse riuscita nella clamorosa impresa al secondo tiro, senza bisogno di effetti speciali. Tuttavia, un diario delle riprese dell’attrice pubblicato sulla rivista Premiere e datato dicembre 1997, fa pensare a una versione ben differente dei fatti. Non solo, la scena che vediamo nel film, è quasi stata vanificata dall’intervento di Ron Perlman, interprete del non troppo affabile Johner.

La Weaver racconta infatti che erano già un paio di settimane che si esercitava nei tiri a canestro quando arrivò il fatidico 13 febbraio 1997. L’intento doveva essere quello di dimostrare la nuova sorprendente forza e velocità di Ripley “pestando tutti quanti come tamburi”. Ma l’attrice era più entusiasta della sequenza del basket, in cui “faceva un canestro impossibile senza alcuno sforzo”. Si era quindi impegnata parecchio e aveva anche lavorato col cestista Nigel Miguel. Giù durante il primo giorno di esercizi, dopo una decina di tentativi, era riuscita a fare canestro. “Per il momento in cui saremo pronti a iniziare le riprese”, scrisse, “la mia media al tiro sarà un canestro ogni sei tentativi“.

Così arrivato il momento di girare la scena in questione. Ron Perlman era – come molti sanno – uno dei suoi co-protagonisti nel film, e Sigourney Weaver era entusiasta di stare lì con lui: L’attrice ricordava: “Ciak dopo ciak, mi diverto, effettuo passaggi, lo conosco. Lo adora”.

Comunque, viene il momento topico, ma il regista Jean-Pierre Jeunet non è troppo contento delle riuscita generale. Voleva che il tiro fosse fatto da molto più lontano di quanto inizialmente previsto. Quando Nigel Miguel si chiese se l’attrice sarebbe riuscita nell’impresa, essendosi allenata a fare canestro da molto più vicino, Jeunet alzò le spalle. Il regista replicò che la squadra degli effetti speciali avrebbe simulato il tiro. Sul set c’era difatti anche Pitof, guru degli FX, che avrebbe poi fatto il proprio debutto alla regia nel 2001 con Vidocq – La maschera senza volto.

Ma Sigourney Weaver voleva farcela personalmente …

Primo tiro: mancato.

Secondo tiro: mancato.

Pitof a quel punto suggerì che sarebbe meglio se l’attrice avesse sbagliato il tiro. In questo modo, sarebbe stato più facile montare l’inquadratura con gli effetti visivi necessari. Miguel però insistette sul fatto che sarebbe stato un trucco troppo visibile se lo avessero fatto. E la Weaver voleva continuare a provare. Un po’ di pratica in più e sarebbe stata pronta. Raggiunse il centro del campo, lanciò la palla alle sue spalle e la troupe esplose. Fece il tiro e tutti sul set cominciarono a urlare.

Tutti, tranne Ron Perlman.

“Non va bene”, urlò, mortificato. “Mi sono lasciato andare [ai festeggiamenti] dopo che la palla è entrata“.

Il tifo si fermò. Invece, seguì una corsa ai monitor di riproduzione, mentre tutti gli interessati verificarono se Perlman avesse ragione.

E così era in effetti … “Due istanti dopo che la palla entra”, rivelava la Weaver nel diario, “Ron Perlman fa un enorme sorriso e urla ‘oh cavoli’ direttamente in camera”. la protagonista era riuscita a segnare, ma con la palla erano entrati nell’inquadratura anche il sorrisone e l’imprecazione di Ron Perlman. A salvare la situazione arrivò però Connie Hall, operatore della mpd, che esaminò il fotogramma e dichiarò che era ancora utilizzabile. I due secondi che Perlman aveva fatto passare prima dell’esclamazione avrebbero potuto ancora essere montati.

Fu lasciata però l’ultima parola a Jeunet, che si rammaricò: “La palla esce dall’inquadratura. Quindi tutti penseranno che li abbiamo ingannati, anche se non l’abbiamo fatto”.

Ma la Weaver risolse secca: “Non penseranno che li abbiamo ingannati, perché … Perché dirò loro che non l’abbiamo fatto!“.

“Non puoi dirlo a tutti”, rispose Jean-Pierre Jeunet.

“Posso provarci”, replicò lei. E così, durante la promozione del film, quello fu stato uno dei messaggi chiave che venne spinto. Sì, la Weaver ha davvero realizzato quel canestro. Sì, lo ha fatto in un paio di tentativi. E sì, questa storia riemergerà ogni venti anni in rete a tediare i fan!

Di seguito trovate la sequenza originale di Alien – La Clonazione nella sua interezza:

Fonte: DoG

Sigourney Weaver
Winona Ryder
Dominique Pinon
Ron Perlman
Michael Wincott
Brad Dourif
Gary Dourdan
Dan Hedaya
Leland Orser
Raymond Cruz
J.E. Freeman
David St. James
Marlene Bush
Kim Flowers
Carolyn Campbell
Rod Damer
Robert Faltisco
Daniel Raymont
Cris D'Annunzio
Rico Bueno
Alex Lorre
Tom Woodruff Jr.
Nicole Fellows
Nito Larioza
Steven Gilborn
terminator 35° anniversario + robocop vivo o morto 2
Sci-Fi & Fantasy

Recensione fumetto | Terminator 35° Anniversario + RoboCop – Vivo o Morto vol. 2

di Redazione Il Cineocchio

Se, da un lato, Saldapress porta a conclusione la storia in 12 capitoli che ci riporta nel terribile mondo futuristico in cui opera il cyborg poliziotto, dall'altro celebra il compleanno del film di James Cameron del 1984 con due racconti brevi realizzati prima del sequel cinematografico ufficiale

Leggi
Blu-ray ita Beyond Skyline - A. I. Rising - The Head Hunter
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Beyond Skyline – A. I. Rising – The Head Hunter

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni dell'invasione aliena con Frank Grillo e Iko Uwais, del film sci-fi con la pornostar Stoya e del fantasy medievale diretto da Jordan Downey

Leggi
vivarium film 2019 lorcan finnegan
Sci-Fi & Fantasy

Vivarium | La recensione del film di Lorcan Finnegan con Jesse Eisenberg (Sitges 52)

di William Maga

L'opera seconda del regista, in cui troviamo anche Imogen Poots, è una brillante riflessione sulla vacuità dell'esistenza umana che dimostra di aver assimilato al meglio gli insegnamenti di Ai Confini della Realtà

Leggi
dov'è il mio corpo film clapin netflix
Sci-Fi & Fantasy

Dov’è il mio corpo? | La recensione del film animato di Jérémy Clapin (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La tragedia dell'essere e dell'esistere di un arto tagliato commuovono nel meraviglioso esordio alla regia del francese Jérémy Clapin, distribuito in esclusiva da Netflix

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

La Forma dell’Acqua | La recensione del film di Guillermo del Toro con Sally Hawkins

di Redazione Il Cineocchio

Sally Hawkins è la principessa della nuova favola dark, tanto impeccabile quanto prevedibile, del regista messicano

Leggi
Memory The Origins of Alien documentario 2019
Sci-Fi & Fantasy

Memory: The Origins Of Alien | La recensione del documentario di Alexandre O. Philippe (Sitges 52)

di Claudio Porta

Il regista scava nelle origini del seminale film di Ridley Scott del 1979, ripescando dagli archivi documenti inediti su H. R. Giger e Dan O’Bannon e avvalendosi di nuove interviste

Leggi
la guerra dei mondi bbc serie 2019
Sci-Fi & Fantasy

La Guerra dei Mondi | Recensione della serie limitata BBC; H. G. Wells si fa melò (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La rete britannica adatta il classico del 1897 secondo le giuste coordinate spaziotemporali, ma quella con Robert Carlyle ed Eleanor Tomlinson è una rielaborazione troppo libera, che aggiunge dal nulla nuove 'pagine' mai scritte e che sacrifica l'azione spettacolare in favore del romanticismo

Leggi
Daybreak (2019) serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Daybreak, la serie Netflix con Matthew Broderick che si fa beffe del postatomico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Brad Peyton adatta per il piccolo schermo il fumetto indipendente di Brian Ralph, che dà una nuova lettura adolescenziale e divertita delle atmosfere alla Mad Max

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Devs, la serie thriller sci-fi di Alex Garland

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Ex-Machina e Annientamento è pronto per il salto sul piccolo schermo con uno show originale che vede protagonisti Sonoya Mizuno e Nick Offerman

Leggi
la guerra dei mondi minieserie HBO 2019
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per La Guerra dei Mondi: i Tripodi devastano Londra nella miniserie TV della BBC

di Redazione Il Cineocchio

Il classico di H.G. Wells è stato adattato per il piccolo schermo in una versione che per la prima volta opta per l'originale ambientazione britannica di inizio '900

Leggi
will smith gemini man film
Sci-Fi & Fantasy

Gemini Man | La recensione del film di Ang Lee con Will Smith e Clive Owen

di William Maga

Il regista cinese alza l'asticella del perfezionismo digitale girando un action sci-fi iperrealistico e immersivo, che abbaglia lo spettatore cercando di distoglierlo dalla pochezza della sceneggiatura

Leggi
coma Nikita Argunov film
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per The Coma: la realtà si piega e contorce tra sogni lucidi e mostri

di Redazione Il Cineocchio

Il russo Nikita Argunov esordisce alla regia con un blockbuster da 20 milioni di dollari che rimanda a Inception e ai lavori di Tarsem Singh

Leggi
disincanto parte 2 netflix serie
Sci-Fi & Fantasy

Disincanto: parte 2 | La recensione della serie di Matt Groening con Bean, Elfo e Luci

di William Maga

La ricerca di una identità precisa è ancora in corso, ma i 10 nuovi episodi dimostrano che la crescita dei personaggi è costante e promettente

Leggi
predator 2 easter egg marry me poynter
Sci-Fi & Fantasy

Predator 2: un fan trova un clamoroso messaggio subliminale dopo 30 anni

di Redazione Il Cineocchio

Il letale City Hunter del film di Stephen Hopkins celava un insospettabile lato romantico

Leggi
the wave film 2019 justin long
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per The Wave: Justin Long prende un allucinogeno e viaggia nello spaziotempo

di Redazione Il Cineocchio

Nell'esordio alla regia di Gille Klabin ci sono anche Donald Faison e Tommy Flanagan

Leggi
Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

18-10-2019

The Panama Papers

The Panama Papers

18-10-2019

Se mi vuoi bene

Se mi vuoi bene

17-10-2019

Il Mio Profilo Migliore

Il Mio Profilo Migliore

17-10-2019

Yuli

Yuli

17-10-2019

Grazie a dio

Grazie a dio

17-10-2019

The Kill Team

The Kill Team

17-10-2019

A proposito di Rose

A proposito di Rose

17-10-2019

Il cardellino

Il cardellino

17-10-2019

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

17-10-2019

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

17-10-2019

Maleficent: Signora del male

Maleficent: Signora del male

17-10-2019

Brave ragazze

Brave ragazze

10-10-2019

Searching Eva

Searching Eva

10-10-2019

La scomparsa di mia madre

La scomparsa di mia madre

10-10-2019

Le verità

Le verità

10-10-2019

RECENSIONE

Hole - L'abisso

Hole - L'abisso

10-10-2019

RECENSIONE

Non succede, ma se succede...

Non succede, ma se succede...

10-10-2019

Gemini Man

Gemini Man

10-10-2019

RECENSIONE

A spasso col panda

A spasso col panda

10-10-2019

L'uomo che volle vivere 120 anni

L'uomo che volle vivere 120 anni

08-10-2019

Roger Waters. Us + Them

Roger Waters. Us + Them

07-10-2019