Home » Cinema » Azione & Avventura » Arnold Schwarzenegger su Conan the Conqueror: “Vi spiego il motivo del ritardo nel film”

Arnold Schwarzenegger su Conan the Conqueror: “Vi spiego il motivo del ritardo nel film”

04/03/2019 news di Redazione Il Cineocchio

L'attore 71enne ha raccontato come mai il rimandatissimo terzo capitolo della saga iniziata nel 1982 faccia fatica a decollare

Arnold Schwarzenegger in Conan 1982

Se ricordate, qualche settimana fa, Arnold Schwarzenegger era apparso a sorpresa in un video per rinnovare il suo grande interesse verso Conan the Conqueror / The Legend of Conan, un progetto che la star 71enne ha cercato di far decollare da lungo tempo.

Il sequel di due classici del fantasy come Conan il barbaro (1982) e Conan il distruttore (1984) vedrebbe protagonista un cimmero ormai anziano, che “dopo esser rimasto seduto sul trono per anni e anni – decenni, all’improvviso si vedrebbe minacciato da qualcuno che vuole rovesciarne il potere”.

Nel corso di una recente intervista, Arnold Schwarzenegger si è addentrato meglio sul perché il terzo film della saga non sia ancora stato girato:

Arnold Schwarzenegger vecchio conanQuando si arriva sul punto di dover girare un film, la cosa triste è quando ci si trova per le mani una proprietà come questa … La proprietà di Robert E. Howard … Nel momento in cui qualcuno acquista questi diritti, quelle persone sono in possesso dei diritti e hanno una loro personale visione di cosa vogliano fare. Il tizio che possiede i diritti è un ragazzo giovane e sta cercando di capire come farsi strada attraverso Hollywood e questa non è una cosa facile. Pertanto, ci sono persone che gli dicono: ‘Perché non inizi con una serie TV?’ Allora lui comincia a negoziare per uno show televisivo, e poi finisce in pezzi. Poi va forse su Netflix, e il progetto va in pezzi. Poi decide di fare un film … forse. 

L’attore ha poi continuato:

Nel frattempo però, abbiamo cercato di convincerlo per anni, ora che la strada giusta da percorrere è quella di tornare indietro e assumere un regista davvero grande e fare un altro film di Conan e farmi interpretare il Re Conan, nel momento in cui Conan ha tipo 70 anni ed è disgustato di essere rimasto seduto sul trono e di essere il re e poi dopo succede qualcosa. Non è poi così lontano dal creare una sceneggiature finita. Gli unici che devono davvero premere il grilletto su Conan the Conqueror / The Legend of Conan sono le persone che detengono i diritti di Conan per fare un film. Andiamo su Netflix o da qualsiasi altra parte, ingaggiamo un regista davvero creativo e capace di elevare il progetto per renderlo vincente. Spero che sarà fatto molto presto, perché penso sia una grande idea.

In attesa di ulteriori sviluppi, di seguito trovate l’annuncio di Conan the Conqueror / The Legend of Conan via Twitter di Arnold Schwarzenegger:

Fonte: TAF

birds of prey film margot 2020
Azione & Avventura

Birds of Prey | La recensione del film di Cathy Yan: Harley Quinn torna a far danni

di William Maga

Margot Robbie torna sulle scene per un irriverente racconto di emancipazione femminista, che non bada granché alla sostanza e intrattiene con un buon ritmo e un'onesta dose di violenza fumettesca

Leggi
James Marsden sonic il film 2020 macchina
Azione & Avventura

Sonic | La recensione del film live action di Jeff Fowler con Jim Carrey

di William Maga

Il noto porcospino blu della SEGA arriva sul grande schermo dopo una gestazione travagliata per un adattamento ben poco inventivo e originale, salvato in parte dall'interprete in gran forma del Dott. Robotnik

Leggi
bad boys for life film 2020
Azione & Avventura

Bad Boys for Life | La recensione: Will Smith e Martin Lawrence ancora insieme per il terzo film

di William Maga

Adil El Arbi e Bilall Fallah prendono il posto di Michael Bay in cabina di regia per un sequel che gioca sul sicuro, rispolverando la vecchia coppia di detective per un'indagine che privilegia il tipico trambusto sfrenato a una possibile riflessione sulla saga

Leggi
grosso guaio a chinatown film 1986
Azione & Avventura

Riflessione | Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter: da flop a cult

di Redazione Il Cineocchio

Vediamo come, nonostante una campagna pubblicitaria sbagliata, critiche negative e flop al botteghino, il fanta-action del 1986 con Kurt Russell e Kim Cattrall è divenuto uno dei film più amati e citati del regista

Leggi
uncharted 3 videogame
Azione & Avventura

Tom Holland sul film di Uncharted: “Sarà una storia delle origini pre videogiochi; un bene per tutti”

di Redazione Il Cineocchio

Il protagonista del rimandatissimo adattamento ha aggiornato sullo spirito del progetto, che sarà diretto da Ruben Fleischer

Leggi
Lontano lontano

Lontano lontano

20-02-2020

La mia banda suona il pop

La mia banda suona il pop

20-02-2020

Criminali come noi

Criminali come noi

20-02-2020

L'hotel degli amori smarriti

L'hotel degli amori smarriti

20-02-2020

Cattive acque

Cattive acque

20-02-2020

Cats

Cats

20-02-2020

Il richiamo della foresta

Il richiamo della foresta

20-02-2020

Era mio figlio

Era mio figlio

20-02-2020

Bad Boys for Life

Bad Boys for Life

20-02-2020

RECENSIONE

Lunar City

Lunar City

17-02-2020

Fabrizio De André & PFM - Il concerto ritrovato

Fabrizio De André & PFM - Il concerto ritrovato

17-02-2020

Les Confins du monde

Les Confins du monde

14-02-2020

Gli anni più belli

Gli anni più belli

13-02-2020

Alla mia piccola Sama

Alla mia piccola Sama

13-02-2020

Il lago delle oche selvatiche

Il lago delle oche selvatiche

13-02-2020

RECENSIONE

Fantasy Island

Fantasy Island

13-02-2020

RECENSIONE

Sonic - Il film

Sonic - Il film

13-02-2020

RECENSIONE

Memorie di un assassino

Memorie di un assassino

13-02-2020

RECENSIONE