Home » Cinema » Horror & Thriller » Ethan Hawke su Stand By Me: “Fui scartato per River Phoenix; una lezione dalla sua morte”

Titolo originale: Stand by Me , uscita: 08-08-1986. Budget: $8,000,000. Regista: Rob Reiner.

Ethan Hawke su Stand By Me: “Fui scartato per River Phoenix; una lezione dalla sua morte”

20/11/2020 news di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha ricordato le simpatiche parole con cui Rob Reiner gli comunicò che non era stato scelto per la parte e ha ripensato all'amico scomparso nel 1993

ethan hawke TIFF

Stand By – Ricordo di un’estate (il nostro dossier) è certo uno dei classici degli anni ’80 caro a molti fan in tutto il mondo. Il cast e la storia – ispirata al racconto breve Il corpo (The Body) di Stephen King – sono così indimenticabili che è difficile immaginare qualcun altro in quei ruoli del film, ma – ovviamente – molti dei giovani attori maschi di Hollywood all’epoca avevano partecipato ai provini.

Tra quelli che furono molti vicini a farcela ci fu anche Ethan Hawke, presentatosi per il ruolo di Chris Chambers, che alla fine andò al grande amico di Hawke e co-protagonista di Explorers, River Phoenix.

In una recente intervista, la star oggi 50enne ha ricordato di come il regista di Stand By Me, Rob Reiner, gli comunicò in modo simpatico che non aveva superato l’audizione:

River Phoenix, Corey Feldman, Wil Wheaton e Jerry O'Connell in Stand by Me (1986)Sei davvero bravo, ma ho appena dato la parte a un altro ragazzo con un nome da uccello.

Al tempo, River Phoenix aveva imboccato la strada per diventare una mega-star di Hollywood, e lui ed Ethan Hawke rimasero amici fino alla morte del primo, avvenuta a soli 23 anni nel 1993.

Ethan Hawke ha continuato, spiegando come la morte di River Phoenix fu per lui un monito:

Beh, il mio primo partner sul grande schermo morì per overdose su Sunset Boulevard, sapete … Lui era la luce più brillante e questa industria lo ha masticato, e questa è stata una grande lezione per me. Se dovessi scegliere una sola ragione al motivo per cui non mi sono mai trasferito a Los Angeles è che ritengo che sia troppo pericoloso per un attore come me trovarsi in quel tipo di ambiente.

La morte prematura di River Phoenix fu un avvenimento triste e duro per moltissime persone a lui vicine, ma sembra proprio che Ethan Hawke sia stato in grado di superare quel periodo e ritagliarsi una carriera più che dignitosa e lontana dai guai.

Di seguito la scena finale di Stand by me – Ricordo di un’estate:

Fonte: TG

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Stand by Me: