Home » Cinema » Azione & Avventura » Riflessione | Non è un paese per vecchi: aggiunte e tagli dal romanzo al film

Titolo originale: No Country for Old Men , uscita: 08-11-2007. Budget: $25,000,000. Regista: Ethan Coen.

Riflessione | Non è un paese per vecchi: aggiunte e tagli dal romanzo al film

26/02/2019 news di Redazione Il Cineocchio

L'opera scritta da Cormac McCarthy e l'adattamento per il cinema di Joel ed Ethan Coen hanno moltissimi punti in comune, ma non proprio tutto

Non è un paese per vecchi (2007) javier bardem

Distribuito nel 2007, Non è un paese per vecchi (No Country for Old Men) dei fratelli Joel ed Ethan Coen è il polveroso noir che adatta per il grande schermo l’omonimo romanzo di Cormac McCarthy. Vincitore di 4 premi Oscar (Miglior film, regia, sceneggiatura non originale e attore non protagonista), il film è piuttosto letterale rispetto alle pagine scritte, ma ci sono comunque – per forza di cose – molti momenti del libro che sono stati tagliati sia dalla sceneggiatura che dal lungometraggio alla fine uscito nelle sale.

Non è un paese per vecchi film posterTra le scene più interessanti e importanti, vale la pensa di ricordarne alcune:

Anton Chigurh (interpretato al cinema da Javier Bardem) rimane al motel per cinque giorni dopo essere stato colpito, e se ne va quando gli sceriffi arrivano sul posto; i messicani arrivano durante la scena in cui Chigurh e Llewelyn Moss (incarnato da Josh Brolin) si fronteggiano per strada, e vengono tutti uccisi dal killer armato di fucile a proiettile captivo; lo sceriffo Ed Tom Bell (Tommy Lee Jones) trova un’anziana donna in un appartamento uccisa da un proiettile vagante sparato durante la resa dei conti tra Chigurh, Moss e i messicani; lo sceriffo Bell trova il proprietario del motel dove Chigurh ha scoperto Moss morto con un buco in testa provocato dal fucile a proiettile captivo adoperato dal killer.

E poi ancora:

Manca un’intera sottotrama dove Moss dà un passaggio a una autostoppista mentre si reca a El Paso dopo aver recuperato i soldi, con la quale fa ‘amicizia’ prima di essere ucciso dai messicani; Anton Chigurh entra nella stanza del motel in cui Moss è stato ucciso per recuperare il denaro rubato; sempre Chigurh che restituisce il malloppo rubato al suo proprietario originale e inizia un rapporto di lavoro con il proprietario; ancora Chigurh che si intrufola nella casa della nonna di Carla Jean Moss (Kelly Macdonald) quando non c’è nessuno e ci passa la notte; lo sceriffo Bell che interroga uno dei ragazzi che ha preso contatto con Chigurh dopo il suo incidente d’auto; e poi il resto dell’incontro tra Carla Jean e Chigurh, dove la ragazza sbaglia nell’indovinare la faccia della moneta di Chigurh, e viene quindi ammazzata dal killer dopo che lui le spiega perché la sua uccisione sia fuori dal suo controllo. Il romanzo di Cormac McCarthy spiega anche (da Anton Chigurh stesso, durante una conversazione) perché Chigurh sia stato arrestato all’inizio di Non è un paese per vecchi (nel libro così come nella prima scena del film).

Non è un paese per vecchi (2007) Josh BrolinLe uniche scene aggiunte da Joel ed Ethan Coen al loro lungometraggio sono invece quella con la banda Mariachi, l’ultima metà della scena in cui Javier Bardem uccide l’uomo che ha assunto Carson Wells (Woody Harrelson) e quella in cui Josh Brolin parla con una donna in piscina, anche se si tratta più che altro di una sequenza alternativa piuttosto che aggiunta (prende infatti il posto di una scena del romanzo in cui Moss parla alla ragazza autostoppista sulla strada per El Paso).

Altre due importanti scene alternative sono infine quella in cui Tommy Lee Jones scopre e identifica il corpo di Moss in obitorio invece che sul luogo del crimine come nel film e quella in cui Bell si reca alla casa della nonna di Carla Jean per dirle della morte di Moss lì, piuttosto che incontrarla dove si è compiuto il delitto. Inoltre, anche se praticamente tutti i dialoghi del film sono letteralmente estratti dal libro, molte (se non tutte) le conversazioni tra i personaggi della versione cartacea sono state fortemente condensate nell’adattamento per il grande schermo.

Di seguito il trailer italiano di Non è un paese per vecchi:

alan moore
Azione & Avventura

Alan Moore: “Cinecomic grotteschi e pericolosi; Adam West il miglior Batman”

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore e sceneggiatore inglese torna a criticare l'industria hollywoodiana e il concetto di supereroi pensati per un pubblico di maggiorenni; poi dice la sua sul Joker di Todd Phillips

Leggi
Azione & Avventura

Full trailer per Suburra, stagione 3: si prospetta un finale sanguinoso per la serie Netflix

di Redazione Il Cineocchio

La guerra per il potere a Roma raggiunge il suo apice violento per Aureliano, Spadino e Amedeo Cinaglia

Leggi
Hello world - Haro Warudo 3
Azione & Avventura

Hello World | La recensione del film animato di Tomohiko Ito (Sitges 53)

di Sabrina Crivelli

Il regista della serie Erased dirige una teen romance standard e derivativa, che pur vanta alcuni buoni guizzi sci-fi

Leggi
Azione & Avventura

Mandibules | La recensione del film di Quentin Dupieux (Sitges 53)

di William Maga

Gregoire Ludig, David Marsais e Adèle Exarchopoulos sono gli stralunati protagonisti di una commedia on the road che vede al centro di tutto una mosca gigante

Leggi