Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione | What Still Remains di Josh Mendoza

5/10 su 29 voti. Titolo originale: What Still Remains, uscita: 14-08-2018. Regista: Josh Mendoza.

Recensione | What Still Remains di Josh Mendoza

18/08/2018 recensione di Sabrina Crivelli

Lulu Antariksa e Colin O'Donoghue sono i protagonisti dell'ennesimo prodotto indie-survivalista tutto cliché e con gore ai minimi che lascia confusi anche i pochi spunti interessanti

Prodotto piuttosto prevedibile nell’ottica di un sottogenere trito, What Still Remains dell’esordiente Josh Mendoza – che lo ha anche sceneggiato – ripropone l’usuale repertorio proprio del filone post-apocalittico da disastro batteriologico, in cui uno o più personaggi centrali sopravvive alla catastrofe e si trova, per cause varie, ad abbandonare il tranquillo rifugio per errabondare in terre desolate e dense di pericoli. Il tutto ammantato da una buona dose di cliché e frasi fatte, nonché da una protagonista piuttosto fastidiosa e diaun finale con un solenne fermo immagine caricato di tale posticcia solennità da risultare solamente ridicolo.

Certo, quando esplori la fine del mondo, che sia a causa di infetti o appestati, le combinazioni possibili di situazioni tipo sono ormai state tutte esplorate. L’eroe o gli eroi di turno replicano uno schema fisso e poco fantasioso. Lasciata la loro magione, decidono per motivi vari (attacchi, solitudine, nuovi incontri, scarsità di provviste, idealistiche mete vagheggiate da qualche genitore morente …) di intraprendere un pericoloso cammino verso un’indefinita meta, che rappresenta la salvezza. Su per giù a metà strada (o stagione, in caso di una serie come la recente The Rain di Netflix) il protagonista/i protagonisti della vicenda incrociano una comunità sicura, ma prontamente la schifano perché ritenuta eticamente abbietta, essendo loro dotati di una bussola morale assai superiore alla media (e a volte hanno anche ragione). In altri casi, si trovano a scappare perché la loro nuova casa si rivela una pericolosa prigione, o perché viene messa a ferro e fuoco da un qualche invasore. A volte le precedenti opzioni sono addirittura combinate insieme. Comunque sia, alla fine ancor meno sono i reduci, sovente è uno solo, che cercano altrove maggior fortuna in un finale spesso aperto. Nei casi più pessimisti, invece, è un’ecatombe con scarse vie di fuga. In generale, semplificando, non c’è nulla in tale filmografia che i fan più fedeli di The Walking Dead, per fare un nome a caso, non abbiano già visto (al massimo bisogna sostituire i non morti con gli appestati) lungo le sue 8 interminabili stagioni. I pochi pregi possibili rimangono allora una buona dose di gore, effetti pratici e sgozzamenti, e dei dialoghi che non facciano venire il latte alle ginocchia.

Ebbene, What Still Remains, purtroppo, non possiede nessuna delle suddette virtù … L’originalità poi è un lontano miraggio. La trama, con le dovute declinazioni, è perfettamente inseribile nello schema soprastante, con due fastidiose specificazioni, una vaga aurea cattolicheggiante che però viene trattata con estrema superficialità, divenendo così solo una suggestiva caratterizzazione senza alcuna profondità e una protagonista particolarmente irritante. Anna (Lulu Antariksa) è rimasta sola al mondo dopo la morte della madre e la scomparsa del fratello, quando si imbatte in un affascinante viaggiatore, Peter (Colin O’Donoghue), che si dichiara membro di un’idillica comunità che abita sulle montagne e che la invita a unirsi a loro. Recalcitrante, la ragazza decide di abbandonare la propria casa e partire con lui, ma il percorso è disseminato d’insidie, i temibili Berserker popolano i boschi della zona e stermino coloro che incontrano e il nuovo compagno di viaggio potrebbe celare un lato oscuro.

Meglio è, partendo da un canovaccio palesemente derivativo, lasciar perdere un’analisi puntuale dei risvolti e dei colpi di scena di What Still Remains, poiché sono tanto ovvi che perfino un bambino potrebbe prevedere l’evoluzione del film (lasciamo al pubblico la gioia di scoprirne la scontatezza). Eppure, anche rimanendo piuttosto vaghi, impossibile è non notare i molti dettagli della sceneggiatura e delle psicologie dei personaggi abbozzati a caso, che lasciano anche gli spettatori meno attenti decisamente perplessi. Anzitutto Anna vive con il fucile in mano, la vediamo uccidere tranquillamente in caso di necessità (e non pare avere particolari rimorsi), ma quando Peter elimina due aggressori che volevano uccidere lui e tenere lei prigioniera, ne sembra sconvolta e interdetta. Un secondo battesimo poi sembra causa sufficiente per abbandonare un rifugio sicuro abitato da gente che, vista in fondo la situazione, non sembra poi così male. In generale, la ragazza è particolarmente spocchiosa e sgarbata, nonostante sia la nuova arrivata e benché tutti siano gentili con lei, ha costantemente l’atteggiamento della superiore e diffidente. Dalla sua, Peter, predicatore che crede ancora nella bontà dell’umanità e che pare errare rischiando la propria vita per le lande circostanti a salvare i sopravvissuti all’epidemia, ad un certo punto si tramuta completamente e le sue velleità di bravo cristiano svaniscono di colpo col calare delle tenebre (un po’ come con i lupi mannari con la luna piena …). Oscura è invece la filosofia dei Berserker, le loro decisioni e il timing delle “strategie belliche” … Sembrano solo il necessario spauracchio / antagonista che non può mancare in un survival distopico e che, caso vuole, costituisce un escamotage per procedere con il racconto e per ricordarci che il genere umano merita l’estinzione. La frase leitmotiv pare presa poi dai Baci Perugina: “Se non ci rimana la speranza, qual è il punto di [continuare a] vivere?”. E il resto dei dialoghi non è molto meglio. Il tutto è aggravato dalla scarsità di sangue e di violenza, con l’assalto più interessante lasciato completamente fuori campo, e dalla mancanza di veri infetti. Vediamo infatti solo dei mezzi-infetti, per il cui make-up servono poche elementari accortezze (il budget è ovviamente quel che è). In ultimo, l’azione in generale scarseggia a parte pochi momenti, dove è comunque non particolarmente esaltante.

In conclusione, se potrebbe accontentare un neofita in cerca di un intrattenimento non particolarmente denso di suspense e votato a una lata e contorta romance (a senso unico), What Still Remains difficilmente rappresenterà però una lieta entrata per quelli più avvezzi a questo tipo di cinematografia indiesurvivalista che continua a basarsi su presupposti e sviluppi fin troppo convenzionali.

Di seguito trovate il trailer originale:

Colin O'Donoghue
Lulu Antariksa
Dohn Norwood
Mimi Rogers
Jeff Kober
Roshon Fegan
Siena Goines
Chris Ellis
Tobias Jelinek
Michael Sun Lee
Ronnie Clark
Scotty Tovar
Eva-Marie Fredric
Peter O'Brien
Timothy Lee DePriest
halloween michael myers 2018
Horror & Thriller

Un teaser annuncia Halloween Kills e Halloween Ends, sequel back-to-back diretti da David Gordon Green

di Redazione Il Cineocchio

A sorpresa, l'horror del 2018 si trasforma nel primo capitolo di una trilogia, con Jamie Lee Curtis e John Carpenter nuovamente coinvolti

Leggi
the walking dead andrew lincoln
Horror & Thriller

Teaser promo per il primo film di The Walking Dead: Rick Grimes va al cinema

di Redazione Il Cineocchio

I fan scopriranno in sala il destino del personaggio interpretato da Andrew Lincoln dopo l'uscita di scena dalla serie

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Creepshow: la serie antologica riporta in TV l’horror dal gusto retrò

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 35 anni dal primo film, Greg Nicotero ha radunato sceneggiatori del calibro di Stephen King e Joe R. Lansdale e attori iconici come Adrianne Barbeau, Tobin Bell e Jeffrey Combs per terrorizzare una nuova generazione di spettatori

Leggi
zombie tidal wave film 2019
Horror & Thriller

Trailer per Zombie Tidal Wave: Ian Ziering affronta uno tsunami di non morti

di Redazione Il Cineocchio

La star ritrova il regista Anthony C. Ferrante per quella che sembra destinata a diventare la saga di SyFy che prenderà il posto di Sharknado

Leggi
Horror & Thriller

Robert Eggers su The Witch: “A causa del film, la Polonia mi considerò persona non gradita”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha rivelato che la promozione un po' troppo blasfema del folk horror del 2015 scatenò un grosso malinteso con le autorità locali

Leggi
critters attack film 2019
Horror & Thriller

Critters Attack! | La recensione del quinto film della saga diretto da Bobby Miller

di William Maga

C'è anche il cammeo di Dee Wallace nella lettera d'amore straight-to-video che riporta sullo schermo i terribili extraroditori dopo quasi 30 anni di assenza

Leggi
Serenity - L'isola dell'inganno film 2019
Horror & Thriller

Serenity – L’isola dell’inganno | La recensione del film con Matthew McConaughey e Anne Hathaway

di Giovanni Mottola

Steven Knight gira un thriller 'marinaresco' che fa acqua da tutte le parti: più che di meta-cinema, trattasi di cinema a metà

Leggi
it - capitolo 2 pennywise film
Horror & Thriller

Trailer finale per IT Capitolo Due: i ‘perdenti’ tornano a Derry per il confronto decisivo con Pennywise

di Redazione Il Cineocchio

Toccherà agli adulti James McAvoy, Jessica Chastain e Bill Hader sconfiggere una volta per tutte il clown danzante nella seconda parte dell'horror diretto da Andrés Muschietti

Leggi
Frankie Muniz in The Black String (2018) film
Mindhunter stagione 2 manson
Horror & Thriller

Mindhunter stagione 2: data di uscita e 10 immagini (c’è anche Charles Manson)

di Redazione Il Cineocchio

Nei nuovi episodi della serie Netflix, Jonathan Groff, Holt McCallany e Anna Torv si ritroveranno faccia a faccia con altri famosissimi serial killer

Leggi
Florence Pugh in Midsommar (2019)
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: esaminiamo la simbologia (rune, riti, dipinti) del folk horror di Ari Aster

di Redazione Il Cineocchio

Spiegazione e vademecum dell'iconografia e dell'immaginario celati in bella vista nel film con Florence Pugh

Leggi
adoration film du welz
Horror & Thriller

Poster e trama per Adoration, il nuovo thriller di Fabrice du Welz

di Redazione Il Cineocchio

A 15 anni da Calvaire, il regista belga chiude la sua 'trilogia delle Ardenne'

Leggi
feedback film Pedro C. Alonso
Horror & Thriller

Trailer per Feedback: la vita di Eddie Marsan viene distrutta in diretta radiofonica

di Redazione Il Cineocchio

C'è la mano di Jaume Collet-Serra dietro all'esordio nell'horror del regista spagnolo Pedro C. Alonso, a cui han preso parte anche Paul Anderson e Ivana Baquero

Leggi
Isabelle Grill in Midsommar (2019) film ari aster
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: guida all’interpretazione del film di Ari Aster

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di dare una spiegazione razionale e ragionata a ciò che accade, prima e sul finale, nel folk horror con Florence Pugh

Leggi
Florence Pugh in Midsommar (2019) film
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: Ari Aster chiarisce alcuni punti poco chiari

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore del folk horror con Florence Pugh ha personalmente precisato alcuni passaggi che potrebbero aver generato disorientamento negli spettatori

Leggi
Midsommar - Il villaggio dei dannati

Midsommar - Il villaggio dei dannati

25-07-2019

RECENSIONE

La piccola boss

La piccola boss

25-07-2019

Men in Black: International

Men in Black: International

25-07-2019

RECENSIONE

Passpartù: Operazione Doppiozero

Passpartù: Operazione Doppiozero

18-07-2019

Vita segreta di Maria Capasso

Vita segreta di Maria Capasso

18-07-2019

Il mangiatore di pietre

Il mangiatore di pietre

18-07-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

18-07-2019

Birba - Micio Combinaguai

Birba - Micio Combinaguai

18-07-2019

Skate Kitchen

Skate Kitchen

18-07-2019

Serenity - L'Isola dell'Inganno

Serenity - L'Isola dell'Inganno

18-07-2019

RECENSIONE

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

18-07-2019

Raccolto amaro

Raccolto amaro

18-07-2019

Welcome Home

Welcome Home

11-07-2019

RECENSIONE

Il mostro di St. Pauli

Il mostro di St. Pauli

11-07-2019

Domino

Domino

11-07-2019

RECENSIONE

Powidoki - Il ritratto negato

Powidoki - Il ritratto negato

11-07-2019

G.A.I.A.

G.A.I.A.

10-07-2019

Spider-Man - Far From Home

Spider-Man - Far From Home

10-07-2019

RECENSIONE