Home » TV » Horror & Thriller » Recensione DVD | I Griffin – Stagione 16 + American Horror Story: Cult

Recensione DVD | I Griffin – Stagione 16 + American Horror Story: Cult

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino i cofanetti con gli episodi più recenti della serie dedicata alla famiglia animata più irriverente d'America e dello show horror creato da Ryan Murphy e Brad Falchuk

i griffin 16 + american horror story 7 cult dvd

Diamo uno sguardo dettagliato alle edizioni italiane arrivate da qualche giorno nei negozi.

I Griffin – Stagione 16 (3 Dvd) [Family Guy – USA, 2017]

Regia: (vari) – Cast: (Cartoons)

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: Dolby Digital 5.1 – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese – Rapporto schermo: 1.78:1 Anamorfico

Lasciatevi conquistare da questa collezione di 20 episodi in versione integrale de “I Griffin”, nei quali Peter rivela i suoi suadenti passi di danza a ritmo di K-Pop, Stewie viene ingaggiato per fare il portavoce del burro di arachidi, Brian rincorre il vero amore in India, e tutta la gang passa una notte terrificante in un folle ospedale psichiatrico. È una stagione completa inquietante ed esilarante.

COMMENTO: Dopo alcune stagioni deludenti, I Griffin ritorna qui ai vecchi fasti, regalando oltretutto non così usuali per lo show animato creato da Seth MacFarlane commenti socio-politici di caustica e satirica fattura (si veda a tal proposito l’ultimo episodio, che smaschera estremismi, pericoli e ipocrisie della giustizia sociale in modo intelligente, divertente e impietoso). Venendo agli aspetti tecnici del cofanetto, i 20 episodi della stagione 16 de I Griffin sono presentati nel tipico formato di 1.78:1. Per la maggior parte, la presentazione è solida. I colori sono audaci e brillanti come ci si potrebbe aspettare da un DVD, e il livello di dettaglio è adeguato alla visione casalinga. Non si avvertono problemi di compressione importanti.

Venendo al sonoro, troviamo la traccia italiana e quella originale inglese (con sottotitoli), entrambe in 5.1 Dolby Digital, che non solo riproducono fedelmente quanto già ascoltato durante la messa in onda televisiva, ma riescono a rendere l’ascolto della stagione 16 de I Griffin ancora più piacevole. Sebbene la maggior parte delle musiche e dei dialoghi sia infatti posizionata sul centrale, il surround riesce comunque a ricreare una quantità di atmosfera sufficiente avvolgente, così da far sembrare tutto molto naturale. La colonna sonora si armonizza bene con qualsiasi cosa accada sullo schermo e il parlato dei personggi è sempre prioritario e nitido. Terminando con gli abbondanti contenuti speciali, troviamo alcune scene eliminate (7′, sottotitolate), il commento audio su alcuni episodi, l’Animatic – aka storyboard – dell’episodio “Un mucchio di cose che succedono di sopra” (21′) e le featurette Un tocco inedito allo stile visivo (9′) e Animali parlanti (2′).

Extra: Un tocco inedito allo stile visivo • Animatic dell’episodio “Un mucchio di cose che succedono di sopra” • Animali parlanti • Commento audio su alcuni episodi • Scene eliminate

Genere: Tv – serie, Animazione, Comico

Studio: 20th Century Fox

American Horror Story – Stagione 7 (Cult) (3 Dvd) [American Horror Story: Cult – USA, 2017]

Regia: (vari) – Cast: Sarah Paulson, Evan Peters, Cheyenne Jackson, Billie Lourd, Alison Pill, Adina Porter, Leslie Grossman, Colton Haynes, Chaz Bono, Cooper Dodson, Billy Eichner, Frances Conroy, Emma Roberts, Mare Winningham, Lena Dunham

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: Dolby Digital 5.1 – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese – Rapporto schermo: 1.78:1 Anamorfico

8 novembre 2016: durante la notte delle elezioni presidenziali americane, Ally, sua moglie Ivy, loro figlio Oz e i coniugi Chang si ritrovano per assistere all’elezione del quarantacinquesimo presidente americano Donald Trump. Ally ne rimane sconvolta, teme per la sua famiglia omogenitoriale e per questo le sue fobie ritornano a galla. Sotto le coperte, Oz legge un fumetto che parla di Twisty, il clown assassino. Sua madre Ally lo scopre e appena vede la copertina del fumetto la sua fobia per i clown la assale, così decide di tornare dal suo terapista, Rudy, il quale le consiglia di prendere alcuni antidepressivi. Ma, quando Ally si reca al supermercato, comincia a sentire una musica inquietante e a vedere delle persone mascherate da clown…

COMMENTO: Settima e probabilmente più debole di tutte le stagioni della serie create da Ryan Murphy e Brad Falchuk fin’ora trasmesse, American Horror Story: Cult smarrisce la bussola perdendo di vista l’obiettivo di imbastire una credibile storia di orrore sui pericoli indotti da una coscienza collettiva, tralasciando di rotolarsi divertita nel caos, nell’immoralità e nelle ideologie estreme che si sarebbero potute creare dopo il sorprendente risultato delle recente elezioni presidenziali americane. Inutili anche i tentativi della sempre brava Sarah Paulson, anch’essa affossata da una scrittura che non consente allo spettatore di fare il tifo per nessuno dei personaggi in scena. Venendo subito agli aspetti tecnici, nonostante quello che si potrebbe pensare in un primo momento, gli 11 episodi di American Horror Story: Cult soffrono addirittura più che nei precedenti capitoli di una luminosità fioca. Le scene nei ristoranti, negli scantinati e persino dentro le case sono avvolte da ombre cupe e da una sorta di foschia. In ogni caso, una certa soddisfazione si può trovare negli elementi più macabri, come i costumi da clown o l’uso di chiodi e ganci per i dispositivi di tortura, riproposti in modo moderatamente impressionante dal trasferimento in 1.78:1 anamorfico. Il rosso acceso dei cappellini “Make America Great Again” offrono alcuni dei colori più audaci di tutta la stagione, mentre le sfumature rosse del sangue sulle pareti e il colore blu intenso dei capelli tinti di Kai forniscono sfaccettature più sfumate e profonde. Si avverte una certa piattezza qua e là, ma la profondità contemporanea e la nitidezza della fotografia tengono botta in questa presentazione in definizione standard.

Passando al sonoro, American Horror Story: Cult può contare su due tracce – italiana e originale inglese (con sottotitoli) -, entrambe in 5.1 Dolby Digital. Tutti gli episodi gestiscono la potenza a disposizione con la sufficiente attenzione da essere soddisfacenti per lo spettatore. I colpi di arma da fuoco sono chiari e supportati dai bassi sulla gamma media, mentre i canti introducono una moderata quantità di attività per il surround. I dialoghi sono sempre naturali e prioritari. La musica spesso spinge forte, ma senza mai inghiottire del tutto i dettagli minori, aiutando inoltre ad amplificare i jumpscare laddove presenti. Concludendo coi contenuti speciali, troviamo soltanto una sorta di mini featurette che racchiude in poco meno di 2 minuti tutti gli spot promozionali della stagione. Davvero un peccato, ma l’edizione americana non è differente.

Extra: Spot promozionali

Genere: Tv – serie, Horror – Studio: 20th Century Fox

Di seguito le sigle di apertura originali de I Griffin e di American Horror Story – Cult:

Jungle Virgin Force + Il Mostro Delle Yucca Flats + Snowbeast + L'Attacco Delle Sanguisughe Giganti dvd
Horror & Thriller

Recensione DVD | Jungle Virgin Force + Il Mostro Delle Yucca Flats + Snowbeast + L’Attacco Delle Sanguisughe Giganti

di
Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del folle horror indonesiano, del monster movie con Tor Johnson, del creature-feature scritto da Joseph Stefano e del film prodotto da Roger Corman

Leggi
la notte dei demoni 1988 film
Horror & Thriller

Il trailer di The Party’s Just Begun! esplora la saga di La Notte dei Demoni

di
Redazione Il Cineocchio

Presto un documentario che esaminerà i 4 film della saga horror iniziata nel 1988 da Kevin S. Tenney, con interviste e materiale inedito

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di The Intruder, Dennis Quaid alza l’ascia contro una coppia di sposini

di
Redazione Il Cineocchio

Nel thriller di Deon Taylor, l'attore impazzisce alla maniera di Jack Torrance e se la prende con Michael Ealy e Meaghan Good

Leggi
Mia Wasikowska piercing film
Horror & Thriller

Nel trailer di Piercing, Mia Wasikowska è una escort con tendenze sadomasochiste

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista del disturbante The Eyes of My Mother torna sulle scene con l'adattamento di un romanzo di Ryu Murakami in cui troviamo anche Christoper Abbott

Leggi
true blood poster serie
Horror & Thriller

Alan Ball su True Blood: “Scartammo Jennifer Lawrence al provino”

di
Redazione Il Cineocchio

Il creatore della serie fanta-horror non solo ha rivelato il retroscena e discusso le motivazioni, ma ha menzionato anche due altri nomi celebri - futuri candidati all'Oscar - che vennero chiamati a leggere le parti principali

Leggi
Horror & Thriller

Io sono Valentina Nappi in DVD a tiratura limitata, con il corto Queen Kong

di
Redazione Il Cineocchio

Arriva sul mercato italiano il cofanetto che raccoglie i due lavori dell'attrice hard con la regista Monica Stambrini

Leggi
Amy Adams in Animali Notturni (2016)
Horror & Thriller

Animali Notturni: spieghiamo il doppio finale del noir di Tom Ford

di
Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di far luce sugli ultimi istanti del film per capire cosa abbia voluto dire il regista col comportamento dei due protagonisti interpretati da Jake Gyllenhaal e Amy Adams

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | The Farm di Hans Stjernswärd

di
William Maga

Ennesimo horror rurale che, invece di illustrare il suo originale messaggio animalista, decide di puntare sui soliti cliché abusati e su scelte di sceneggiatura incomprensibili

Leggi
cam film netflix Madeline Brewer
Horror & Thriller

Decifriamo il finale di CAM coi creatori Daniel Goldhaber e Isa Mazzei

di
Redazione Il Cineocchio

Il sexy thriller ambientato nel mondo delle camgirl sul pericolo del furto di identità lascia più di un dubbio negli spettatori. Scopriamo insieme qual è il significato del film con Madeline Brewer distribuito da Netflix

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di The Informer, Joel Kinnaman va in prigione conteso da mafia e FBI

di
Redazione Il Cineocchio

Nell'adattamento del romanzo crime Tre Secondi troveremo anche Rosamund Pike, Clive Owen, Common e Ana de Armas

Leggi
Отрыв 2018 film break
Horror & Thriller

Il trailer di Break ci blocca dentro una funicolare sopra un precipizio

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista russo Tigran Saakyan esordisce dietro alla mdp con un thriller che abbandona i suoi protagonisti sospesi nel vuoto alla vigilia di Capodanno

Leggi
Madeline Brewer in Cam (2018) film
Horror & Thriller

Recensione | CAM di Daniel Goldhaber

di
William Maga

L'esordio del regista è una sexy e angosciante discesa nella follia paranoica della camgirl Madeline Brewer, dove la brama di follower porta allo smarrimento del vero io

Leggi
pascal laugier sitges 2018
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Pascal Laugier su Hellraiser: “William Burroughs e S&M nella mia sceneggiatura scartata”

di
Alessandro Gamma

Il regista ci ha parlato dei progetti per il suo reboot poi saltato, del rapporto coi fratelli Weinstein e della fedeltà all'opera di Clive Barker

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di Burning Shadow un uomo incontra il suo doppelgänger

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore Alex Nahon debutta al lungometraggio con un film fanta-horror che intende omaggiare il genio di David Lynch e David Cronenberg

Leggi
ant head video david lynch formiche
Horror & Thriller

Cortometraggio | Formaggio e formiche in Ant Head di David Lynch

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista di Missoula regala ai suoi fan un bizzarro mix di immagini e musica in un video che presenta Thought Gang, album realizzato con Angelo Badalamenti

Leggi
Il vizio della speranza

Il vizio della speranza

T. originale: Il Vizio della speranza

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
Upgrade

Upgrade

T. originale: Upgrade

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 7 su 658 voti

RECENSIONE

Morto tra una settimana... O ti ridiamo i soldi

Morto tra una settimana... O ti ridiamo i soldi

T. originale: Dead in a Week (Or Your Money Back)

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 6 su 2 voti
Ralph Spacca Internet

Ralph Spacca Internet

T. originale: Ralph Breaks the Internet

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 9 su 3 voti
Robin Hood - L'origine della leggenda

Robin Hood - L'origine della leggenda

T. originale: Robin Hood

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 6 su 3 voti
Almost Nothing - Cern: La Scoperta Del Futuro

Almost Nothing - Cern: La Scoperta Del Futuro

T. originale: Almost Nothing - Cern: Experimental City

Data di uscita: 18-11-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Red Land (Rosso Istria)

Red Land (Rosso Istria)

T. originale: Red Land (Rosso Istria)

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Cosa fai a Capodanno?

Cosa fai a Capodanno?

T. originale: Cosa fai a Capodanno?

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 6 su 2 voti
Summer

Summer

T. originale: Лето

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 8 su 24 voti
Keepers

Keepers

T. originale: Keepers

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 1 su 1 voti

RECENSIONE

Red Zone - 22 Miglia di Fuoco

Red Zone - 22 Miglia di Fuoco

T. originale: Mile 22

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 5 su 360 voti

RECENSIONE

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald

T. originale: Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 7 su 741 voti

RECENSIONE

Bernini

Bernini

T. originale: Bernini

Data di uscita: 12-11-2018

Voto medio: 6 su 1 voti