Home » TV » Horror & Thriller » Recensione DVD | I Griffin – Stagione 16 + American Horror Story: Cult

Recensione DVD | I Griffin – Stagione 16 + American Horror Story: Cult

08/11/2018 di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino i cofanetti con gli episodi più recenti della serie dedicata alla famiglia animata più irriverente d'America e dello show horror creato da Ryan Murphy e Brad Falchuk

i griffin 16 + american horror story 7 cult dvd

Diamo uno sguardo dettagliato alle edizioni italiane arrivate da qualche giorno nei negozi.

I Griffin – Stagione 16 (3 Dvd) [Family Guy – USA, 2017]

Regia: (vari) – Cast: (Cartoons)

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: Dolby Digital 5.1 – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese – Rapporto schermo: 1.78:1 Anamorfico

Lasciatevi conquistare da questa collezione di 20 episodi in versione integrale de “I Griffin”, nei quali Peter rivela i suoi suadenti passi di danza a ritmo di K-Pop, Stewie viene ingaggiato per fare il portavoce del burro di arachidi, Brian rincorre il vero amore in India, e tutta la gang passa una notte terrificante in un folle ospedale psichiatrico. È una stagione completa inquietante ed esilarante.

COMMENTO: Dopo alcune stagioni deludenti, I Griffin ritorna qui ai vecchi fasti, regalando oltretutto non così usuali per lo show animato creato da Seth MacFarlane commenti socio-politici di caustica e satirica fattura (si veda a tal proposito l’ultimo episodio, che smaschera estremismi, pericoli e ipocrisie della giustizia sociale in modo intelligente, divertente e impietoso). Venendo agli aspetti tecnici del cofanetto, i 20 episodi della stagione 16 de I Griffin sono presentati nel tipico formato di 1.78:1. Per la maggior parte, la presentazione è solida. I colori sono audaci e brillanti come ci si potrebbe aspettare da un DVD, e il livello di dettaglio è adeguato alla visione casalinga. Non si avvertono problemi di compressione importanti.

Venendo al sonoro, troviamo la traccia italiana e quella originale inglese (con sottotitoli), entrambe in 5.1 Dolby Digital, che non solo riproducono fedelmente quanto già ascoltato durante la messa in onda televisiva, ma riescono a rendere l’ascolto della stagione 16 de I Griffin ancora più piacevole. Sebbene la maggior parte delle musiche e dei dialoghi sia infatti posizionata sul centrale, il surround riesce comunque a ricreare una quantità di atmosfera sufficiente avvolgente, così da far sembrare tutto molto naturale. La colonna sonora si armonizza bene con qualsiasi cosa accada sullo schermo e il parlato dei personggi è sempre prioritario e nitido. Terminando con gli abbondanti contenuti speciali, troviamo alcune scene eliminate (7′, sottotitolate), il commento audio su alcuni episodi, l’Animatic – aka storyboard – dell’episodio “Un mucchio di cose che succedono di sopra” (21′) e le featurette Un tocco inedito allo stile visivo (9′) e Animali parlanti (2′).

Extra: Un tocco inedito allo stile visivo • Animatic dell’episodio “Un mucchio di cose che succedono di sopra” • Animali parlanti • Commento audio su alcuni episodi • Scene eliminate

Genere: Tv – serie, Animazione, Comico

Studio: 20th Century Fox

American Horror Story – Stagione 7 (Cult) (3 Dvd) [American Horror Story: Cult – USA, 2017]

Regia: (vari) – Cast: Sarah Paulson, Evan Peters, Cheyenne Jackson, Billie Lourd, Alison Pill, Adina Porter, Leslie Grossman, Colton Haynes, Chaz Bono, Cooper Dodson, Billy Eichner, Frances Conroy, Emma Roberts, Mare Winningham, Lena Dunham

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: Dolby Digital 5.1 – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese – Rapporto schermo: 1.78:1 Anamorfico

8 novembre 2016: durante la notte delle elezioni presidenziali americane, Ally, sua moglie Ivy, loro figlio Oz e i coniugi Chang si ritrovano per assistere all’elezione del quarantacinquesimo presidente americano Donald Trump. Ally ne rimane sconvolta, teme per la sua famiglia omogenitoriale e per questo le sue fobie ritornano a galla. Sotto le coperte, Oz legge un fumetto che parla di Twisty, il clown assassino. Sua madre Ally lo scopre e appena vede la copertina del fumetto la sua fobia per i clown la assale, così decide di tornare dal suo terapista, Rudy, il quale le consiglia di prendere alcuni antidepressivi. Ma, quando Ally si reca al supermercato, comincia a sentire una musica inquietante e a vedere delle persone mascherate da clown…

COMMENTO: Settima e probabilmente più debole di tutte le stagioni della serie create da Ryan Murphy e Brad Falchuk fin’ora trasmesse, American Horror Story: Cult smarrisce la bussola perdendo di vista l’obiettivo di imbastire una credibile storia di orrore sui pericoli indotti da una coscienza collettiva, tralasciando di rotolarsi divertita nel caos, nell’immoralità e nelle ideologie estreme che si sarebbero potute creare dopo il sorprendente risultato delle recente elezioni presidenziali americane. Inutili anche i tentativi della sempre brava Sarah Paulson, anch’essa affossata da una scrittura che non consente allo spettatore di fare il tifo per nessuno dei personaggi in scena. Venendo subito agli aspetti tecnici, nonostante quello che si potrebbe pensare in un primo momento, gli 11 episodi di American Horror Story: Cult soffrono addirittura più che nei precedenti capitoli di una luminosità fioca. Le scene nei ristoranti, negli scantinati e persino dentro le case sono avvolte da ombre cupe e da una sorta di foschia. In ogni caso, una certa soddisfazione si può trovare negli elementi più macabri, come i costumi da clown o l’uso di chiodi e ganci per i dispositivi di tortura, riproposti in modo moderatamente impressionante dal trasferimento in 1.78:1 anamorfico. Il rosso acceso dei cappellini “Make America Great Again” offrono alcuni dei colori più audaci di tutta la stagione, mentre le sfumature rosse del sangue sulle pareti e il colore blu intenso dei capelli tinti di Kai forniscono sfaccettature più sfumate e profonde. Si avverte una certa piattezza qua e là, ma la profondità contemporanea e la nitidezza della fotografia tengono botta in questa presentazione in definizione standard.

Passando al sonoro, American Horror Story: Cult può contare su due tracce – italiana e originale inglese (con sottotitoli) -, entrambe in 5.1 Dolby Digital. Tutti gli episodi gestiscono la potenza a disposizione con la sufficiente attenzione da essere soddisfacenti per lo spettatore. I colpi di arma da fuoco sono chiari e supportati dai bassi sulla gamma media, mentre i canti introducono una moderata quantità di attività per il surround. I dialoghi sono sempre naturali e prioritari. La musica spesso spinge forte, ma senza mai inghiottire del tutto i dettagli minori, aiutando inoltre ad amplificare i jumpscare laddove presenti. Concludendo coi contenuti speciali, troviamo soltanto una sorta di mini featurette che racchiude in poco meno di 2 minuti tutti gli spot promozionali della stagione. Davvero un peccato, ma l’edizione americana non è differente.

Extra: Spot promozionali

Genere: Tv – serie, Horror – Studio: 20th Century Fox

Di seguito le sigle di apertura originali de I Griffin e di American Horror Story – Cult:

Horror & Thriller

Nel trailer di Knife + Heart, Vanessa Paradis gira film porno nei 70s, ma un killer è in agguato

di Redazione Il Cineocchio

Il regista francese Yann Gonzalez torna sulle scene con uno slasher a tinte hard ispirato ai gialli di Dario Argento e Brian De Palma

Leggi
Horror & Thriller

Alexandre Aja prepara Crawl con Sam Raimi: horror con alligatore assassino

di Redazione Il Cineocchio

La Paramount si è affidata ai due esperti del settore per provare a replicare il grande e inaspettato successo al botteghino di A Quiet Place - Un posto tranquillo

Leggi
edgar allan poe ritratto
Horror & Thriller

Sylvester Stallone: “Il film su Edgar Allan Poe è una sfida che vincerò”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo anni di silenzio in merito, l'attore è tornato a parlare del biopic dedicato allo scrittore americano, confermando che la sceneggiatura è tornata sul suo tavolo

Leggi
Resurrection Corporation film alberto genovese
Horror & Thriller

Esclusivo | Teaser trailer per Resurrection Corporation, dark comedy animata V.M. 18 di Alberto Genovese

di Redazione Il Cineocchio

Dopo L'invasione degli Astronazi e Dolcezza Extrema, il regista torna sulle scene con un progetto ambizioso ed estremo, che guarda a classici come Il Gabinetto del Dottor Caligari e La famiglia Addams

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di Un uomo tranquillo, Liam Neeson diventa un vigilante infuriato

di Redazione Il Cineocchio

C'è anche Laura Dern nel revenge thriller innevato diretto dal norvegese Hans Petter Moland, che dirige il remake di un suo film del 2014

Leggi
Mahesh Balraj in Ghoul (2018) netflix
Horror & Thriller

Ghoul | La recensione della miniserie horror indiana di Netflix

di Jayenne

C'è la Blumhouse dietro a questo lungometraggio diviso in tre parti con Radhika Apte e Manav Kaul, che si appoggia a un contesto politico distopico prima di scatenare lo splatter

Leggi
Dakota Johnson in Suspiria (2018)
Horror & Thriller

Dario Argento su Suspiria: “Insoddisfatto dal film di Guadagnino; vi dico da cosa”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dell'originale del 1977 ha infine rotto il silenzio e commentato il remake / omaggio girato dal collega siciliano, mostrandosi prevedibilmente poco entusiasta del risultato

Leggi
glass film m. night shyamalan 2019
Horror & Thriller

Glass: la spiegazione del finale e i 3 colpi di scena che frantumano il film di M. Night Shyamalan

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo l'atto finale del film che conclude la trilogia supereroistica iniziata nel 2000, provando a capire perché questa volta nessuno dei twist tipici del regista funzioni davvero

Leggi
the last heroes d'antona film
Horror & Thriller

Teaser trailer per The Last Heroes, fanta-horror di Roberto D’Antona tra Joe Dante e Stephen King

di Redazione Il Cineocchio

A pochi mesi da Fino all'Inferno, il prolifico regista - e attore - torna sulle scene con un nuovo progetto, che verrà pienamente svelato al Cartoomics 2019

Leggi
Painkillers film Mischa Barton
Horror & Thriller

Nel trailer di Painkillers, Mischa Barton è ghiotta di sangue umano

di Redazione Il Cineocchio

Nel secondo lungometraggio della regista Roxy Shih troviamo anche l'altra starlette prestata all'horror Madeline Zima

Leggi
The Good Exorcist film
Horror & Thriller

Il trailer di The Good Exorcist rivela l’horror da 7.000 dollari prodotto da Robert Rodriguez

di Redazione Il Cineocchio

Il film girato da Josh Stifter è il risultato di un progetto legato alla serie 'Rebel Without a Crew'

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di Ánimas ci sprofonda in un’oscura allucinazione spagnola

di Redazione Il Cineocchio

Netflix distribuirà in esclusiva l'horror psicologico dai toni psichedelici diretto a quattro mani da Laura Alvea e Jose Ortuño

Leggi
Tommy Jarvis venerdì 13
Horror & Thriller

Ryan Turek su Venerdì 13: “Puntare su Tommy Jarvis per un reboot di successo”

di Redazione Il Cineocchio

Il produttore del recente Halloween di David Gordon Green ha suggerito la formula che potrebbe rilanciare a dovere la saga con Jason Voorhees, ferma dal 2009 e gravata da battaglie legali

Leggi
CRY FOR THE BAD MAN film Camille Keaton
Horror & Thriller

Nel trailer di Cry for the Bad Man, Camille Keaton imbraccia il fucile contro i teppisti

di Redazione Il Cineocchio

La star di Non violentate Jennifer torna sulle scene per l'home invasion diretto da Samuel Farmer che presto comincerà il giro dei festival di settori

Leggi
Once Upon a Time in Hollywood (2019) quentin tarantino set
Horror & Thriller

Once Upon a Time in Hollywood: video dal set del film di Quentin Tarantino

di Redazione Il Cineocchio

Primo fugace sguardo al look dei protagonisti e all'ambientazione del thriller ambientato nella Los Angeles di fine anni '60 con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie

Leggi
La favorita

La favorita

T. originale: The Favourite

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 7 su 211 voti

RECENSIONE

Mathera - L'ascolto dei sassi

Mathera - L'ascolto dei sassi

T. originale: Mathera

Data di uscita: 21-01-2019

Voto medio: 7 su 1 voti
Voglio mangiare il tuo pancreas

Voglio mangiare il tuo pancreas

T. originale: 君の膵臓をたべたい

Data di uscita: 21-01-2019

Voto medio: 8 su 17 voti

RECENSIONE

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

T. originale: Matangi / Maya / M.I.A.

Data di uscita: 20-01-2019

Voto medio: 8 su 8 voti
L'agenzia dei bugiardi

L'agenzia dei bugiardi

T. originale: L'agenzia dei bugiardi

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mia e il leone bianco

Mia e il leone bianco

T. originale: Mia et le lion blanc

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 7 su 42 voti
La Douleur

La Douleur

T. originale: La Douleur

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 45 voti
Maria Regina di Scozia

Maria Regina di Scozia

T. originale: Mary Queen of Scots

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 65 voti
Glass

Glass

T. originale: Glass

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 7 su 508 voti

RECENSIONE