22 marzo 2017

Botte e oscenità nel trailer del documentario Bodyslam: Revenge of the Banana

Morgan Spurlock ci porta alla scoperta del mondo sotterraneo dei wrestler non professionisti

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
22 marzo 2017
Bodyslam Revenge of the Banana!

Ronald McFondle, Eddie Van Glam e una banda di disadattati della stessa risma compongono la Seattle Semi-Pro (“SSP”), una famiglia di lottatori dall’animo rock-and-roll che si dilettano a prendere in giro i wrestler professionisti.

Bodyslam Revenge of the Banana! posterDi giorno sono cuochi, parrucchieri e uomini delle consegne, di notte questi “combattenti da cabaret” organizzano incontri offensivi e dai toni volgari, mentre fan scatenati urlano oscenità e lanciano loro lattine di birra. E questo li fa impazzire! Il divertimento è alle stelle fino a quando il nuovo arrivato, Paul aka “The Banana”, si unisce al gruppo e comincia a interpretare il ruolo del cattivo fin troppo bene. Bandito dalla squadra, giura vendetta e usa la legge per cercare di far chiudere la SSP. McFondle e Van Glam devono così radunare le loro truppe e usare ogni trucco che conoscono per salvare la loro famiglia.

Questa la trama di Bodyslam: Revenge of the Banana, documentario scritto e diretto dagli esordienti Ryan Harvie e John Paul Horstmann presentato da Morgan Spurlock (Rats) di cui sono appena stati diffusi la locandina e il trailer red band e che sarà disponibile dal 28 marzo sulle piattaforme di streaming.

Pieno di umorismo rauco, oscenità, nudi maschili gratuiti e buoni sentimenti, si prospetta come un film imperdibile:

Articolo
Titolo
Botte e oscenità nel trailer del documentario Bodyslam: Revenge of the Banana
Descrizione
Morgan Spurlock ci porta alla scoperta del mondo sotterraneo dei wrestler non professionisti
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento