20 gennaio 2016

Kevin Spacey in Rebel in the Rye, biopic dello scrittore J. D. Salinger

Il due volte premio Oscar raggiunge Nicholas Hoult nella nuova pellicola di Danny Strong

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
20 gennaio 2016
kevin-spacey

Il due volte premio Oscar Kevin Spacey (I soliti sospetti, American Beauty) è entrato nel cast di Rebel in the Rye, il nuovo film di Danny Strong (The butler) che vedrà protagonista Nicholas Hoult (Mad Max: Fury Road, X-Men: Apocalypse) nei panni del leggendario autore J. D. Salinger. Scritto e diretto da Strong, la sceneggiatura è stata adattata dalla biografia JD Salinger: A Life, scritta da Kenneth Slawenski. Spacey interpreterà il professor Whit Burnett, redattore di Story Magazine e mentore del giovane Salinger.

Rebel in the Rye ci accompagna in un viaggio nella vita e nella mente del grande scrittore americano e racconta la storia della nascita di Il giovane Holden (The Catcher in the Rye). In qualità di autore capace di affascinare una generazione, Salinger balzò ai vertici del mondo letterario, ma si lasciò tutto alle spalle per una vita di clausura. Un viaggio attraverso la sua gioventù ribelle, il sanguinoso fronte della Seconda Guerra Mondiale, grandi amori e terribili perdite, rifiuti alle pagine del New Yorker e il blocco dello scrittore, che lo condusse a un risveglio spirituale.

Alex Walton della Bllom ha detto: “Il giovane Holden è una classica storia di formazione che continua ancora a impressionare dopo sei generazioni. Il mondo è rimasto a lungo affascinato da J.D. Salinger, che il talentuoso Nicholas Hoult porterà in vita in questo ruolo enigmatico. “

Strong è noto soprattutto per aver creato la hit Empire, di cui ha scritto e diretto diversi episodi. Ha scritto inoltre le sceneggiature di The Butler, Hunger Games: Il canto della rivolta Parte 1 e 2, nonché i due film della HBO Recount e Game Change. Ha vinto un Golden Globe, due Emmy, due Guild Awards e un Peabody Writer.

Lo schivo scrittore è stato precedentemente oggetto del documentario postumo Salinger, diretto da Shane Salerno nel 2013, che ha però ricevuto un’accoglienza piuttosto fredda.

Spacey, che è stato recentemente nominato capo della risorta Relativity Media, sarà presto al fianco di Michael Shannon in un altro biopic, Elvis and Nixon e nella commedia Nine Lives di Barry Sonnenfeld. Infine inizierà le riprese dell’heist movie musicale Baby Driver di Edgar Wright.

Articoli correlati

Inserisci un commento