Horror & Thriller

Najarra Townsend si immerge nel mondo dei rapimenti di bambini in Wolf Mother

di

Nel thriller del regista Erik Peter Carlson troviamo anche Tom Sizemore

E’ da poco stato diffuso il primo teaser trailer di Wolf Mother, un thriller dalle tinte noir dello sceneggiatore e regista Erik Peter Carlson (The toy soldiers), interpretato da Kevin Pinassi, Tom Sizemore (Heat – La sfida), Kaegan Baron, Dave Vescio, Maria Olsen e Najarra Townsend (Contracted), in quello che sembra il ruolo decisamente più importante della sua carriera.

wolf mother posterQuesta la sinossi:

Nel tentativo di redimere il loro passato criminale, una starlet di Hollywood una volta famosa, ora divenuta una prostituta, e un ladruncolo, decidono di provare a risolvere un complicato caso di alto profilo che concerne la sparizione di un minore a San Francisco.

A giudicare dal trailer, Wolf Mother sembrerebbe essere un’opera piuttosto intensa e cupa. Seguire la pista del bambino scomparso condurrà inoltre i protagonisti a confrontarsi con un clan dall’apparenza ‘mansoniana’, quindi è lecito aspettarsi che le cose si facciano piuttosto complicate man mano che la storia prosegue. E il personaggio della Townsend potrebbe rivelare più di una sorpresa.

Di seguito potete vedere il filmato, mentre qui sopra il primo poster ufficiale:

Horror & Thriller

Cortometraggio | Una serial killer femminista smonta gli stereotipi di genere in I Love You So Much It’s Killing Them

di
Redazione Il Cineocchio

Dopo due anni, la premiatissima dark romance scritta e diretta da Joel Ashton McCarthy è arrivata online nella sua interezza, con una Alex Duncan letale e innamorata

Leggi
Horror & Thriller

Tom Six: “The Onania Club sarà un’esperienza abietta e inumana”

di
Redazione Il Cineocchio

Dopo tre anni di silenzio, il regista della trilogia di 'The Human Centipede' è pronto a tornare sulle scene con un nuovo scioccante film

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | Wildling di Fritz Böhm

di
William Maga

Il regista - e sceneggiatore - esordisce al lungometraggio con un horror che rilegge in modo intelligente il genere, sostenuto dalla grande prova di Bel Powley

Leggi