Home » Cinema » Azione & Avventura » 5 cm al secondo | La recensione del film animato di Makoto Shinkai

7/10 su 947 voti. Titolo originale: 秒速5センチメートル, uscita: 03-03-2007. Budget: $5,000,000. Regista: Makoto Shinkai.

5 cm al secondo | La recensione del film animato di Makoto Shinkai

28/04/2019 recensione film di Sabrina Crivelli

Il capolavoro del regista giapponese, che indaga in modo lirico e disarmate l'amore, la solitudine e il ricordo, esce finalmente nei nostri cinema dopo un'attesa di 12 anni

5 centimetri al secondo 2007 film

A brevissimo, il capolavoro di Makoto Shinkai, 5 centimetri al secondo / 5 cm al secondo (Byôsoku 5 senchimêtoru), approderà finalmente nei nostri cinema. Infatti, dopo il successo ottenuto nel 2016 a livello internazionale con Your Name (Kimi no Na wa, la nostra recensione), il 13, 14 e 15 maggio Nexo Digital e Dynit daranno la possibilità ai fan italiani del maestro dell’animazione giapponese di (ri)godersi il lirico e struggente film del 2007, sebbene con un ritardo di ben 12 anni e per una manciata di giorni (ma non si può avere tutto…).

5 cm al secondo film poster5 cm al secondo, ovvero “la velocità a cui cadono i fiori di ciliegi“. Così si apre questo racconto puro, fanciullesco e incredibilmente triste. È una storia di amicizia unica, che sa di amore mancato, recitata nei dialoghi e nelle lettere di due studenti delle medie, Takaki e Akari, separati dalla distanza e dai continui spostamenti delle famiglie. L’anime si apre con l’inizio e insieme la fine di tutto: i due non si vedono da un anno, ma sono ancora uniti da un legame indistruttibile. Continuano a scriversi, nella speranza di potersi un giorno ricongiungere e di essere ricordati l’uno dall’altra, di poter essere insostituibili. Così, in vista di un ennesimo spostamento di residenza, Takaki si fa coraggio e decide di intraprendere un viaggio in treno, per raggiungere Akari e poterla finalmente riabbraccia, anche se per poco.

Ne segue una lunga traversata su rotaie, mentre la neve scende e ghiaccia le campagne giapponesi, rallentando lo spostamento del ragazzo e aumentandone l’angoscia. Si alternano allora presente e passato: le tappe e l’incedere sempre più faticosi sono inframezzati dai ricordi comuni, dal loro primo incontro alle elementari a Tokyo fino alla devastante separazione, professata da una voce rotta dalle lacrime, e all’ultimo addio. È un crescendo, tanto emotivamente coinvolgente da portare noi insieme ai protagonisti a disperarci, a commuoverci. I fiocchi cadono inesorabili, le stazioni si susseguono, i ritardi si sommano. Il senso d’impotenza pervade le sequenze, premonizione di ciò che verrà e metafora di una vita condannata a una solitudine atavica, ontologica, condizione dell’essere o volere di un fato infame. Intanto i vagoni si svuotano, e lo sguardo si sofferma sugli interni algidi, sugli esterni sublimi e terribili ricoperti di bianco. Si percepisce il freddo dai dettagli, la condensa ad ogni respiro, i vetri delle finestre che si offuscano al gelo. I disegni sono il complemento visivo alla poesia delle parole; le note di pianoforte, in ultimo, di Tenmon (che ha composto per Makoto Shinkai anche le colonne sonore di Viaggio verso Agartha e Oltre le nuvole, il luogo promessoci) acuiscono la sensazione di imperante nostalgia.

5cm al secondo film makotoÈ possibile rincontrarsi? Oppure non resta che “affrontare lontani uno dall’altra una vita desolata … Un tempo infinito”. In pochi sanno raccontare l’essenza logorante dell’amore come ha fatto Makoto Shinkai in 5 cm al secondo. Profondamente giapponese, l’idea che si ami solo una volta nella vita è incommensurabilmente romantica, incontaminata dalla mediocrità e dalla bruttezza che vigono nella nostra contemporaneità, ma anche terrificante. Takaki e Akari incarnano, infondo, quel perfetto e inscindibile vincolo platonico che unisce due anime gemelle destinate a vivere insieme, ma è davvero possibile qualcosa di simile? “È il Caso che decide per tutti”, professa con un amaro sorriso Takaki, mentre parla a Kanae, amica di lui innamorata incontrata in una delle sue tappe (e in uno dei capitoli in cui è diviso l’anime). Tuttavia, del sentimento non decide il Fato, ma il cuore. Non solo, dote unica del regista, la disperazione del singolo è proiettata sulla bellezza conturbante del cosmo intero: l’esteriore, la natura, e l’interiore, la fenomenologia dei sentimenti, si compenetrano perfettamente, in maniera struggente.

Un’esistenza trascorsa a inseguirsi, a ricordarsi, senza mai potersi sfiorare, se non in un unico bacio sotto la neve. Non si può andare avanti e dimenticare, solamente accettare passivi lo scorrere delle stagioni, via via che il dolore rende incapaci di provare alcunché, invasi da amarezza e rimpianti. “Il solo fatto di vivere, riserva delle montagne di  tristezza“, pensa Takaki, mentre si rassegna al lento scolorire di una felicità tanto lontana da parergli altrui. Grado massimo di un pessimismo cosmico che caratterizza in generale la produzione e la sensibilità di Makoto Shinkai, 5 cm al secondo è indubbiamente il più amaro e insieme il più emozionante dei suoi film.

È al contempo vicino e opposto a Your Name: simile per la descrizione del senso di distanza e di aspirazione, desiderio reso impossibile da tempo e spazio, è antiteco nell’essenza del messaggio, l’uno inneggia alla speranza, in cui la tensione è soddisfatta, l’altro all’impossibilità, con un finale tanto nichilista da lasciare sconcertati. Nella sua estrema tristezza è invece più vicino invece all’altrettanto sublime e drammatico Il giardino delle parole (Kotonoha no niwa, il nostro speciale), con cui condivide altresì l’accurato e elegiaco paesaggismo e i dialoghi incredibilmente semplici, eppure profondissimi. 5 cm al secondo è davvero un pugno nello stomaco, che scuote chi guarda, sottolineando per contrappunto l’estrema mediocrità della concezione dell’amore utilitaristico e passeggero che ormai vige, ma contemporaneamente lascia la percezione che qualcosa di più nobile ed eterno, anche se inevitabilmente doloroso, sia ancora possibile.

Di seguito trovate il trailer ufficiale italiano:

Kenji Mizuhashi
Yoshimi Kondou
Satomi Hanamura
Ayaka Onoue
Risa Mizuno
Yuka Terazaki
Yuko Nakamura
Masami Iwasaki
Rei Kondo
Hiroshi Shimozaki
treadstone serie amazon 2020
Azione & Avventura

Full trailer per Treadstone, serie spin-off della saga di Bourne per Amazon

di Redazione Il Cineocchio

Il nuovo show incentrato su alcune pericolose operazioni sotto copertura della CIA vede protagonisti Jeremy Irvine e Tracy Ifeachor

Leggi
Azione & Avventura

Vikings – L’Invasione dei Franchi | La recensione del film storico di Roel Reiné

di Francesco Chello

Il regista olandese porta sul grande schermo la vita di Redbaldo re dei Frisoni, sbilanciandosi nella componente drammatica ma garantendo una dose di sangue sopra la media

Leggi
Jamie Lee Curtis in True Lies (1994) film
Azione & Avventura

Recensione story | True Lies di James Cameron

di William Maga

Nel 1994 arrivava nei cinema una action comedy dal budget e dagli effetti speciali esorbitanti, capace di cambiare per sempre il modo in cui i fan avrebbe guardato ai protagonisti Arnold Schwarzenegger e Jamie Lee Curtis

Leggi
Azione & Avventura

Trailer finale per 6 Underground: Ryan Reynolds scavezzacollo per Michael Bay nell’action di Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Nel film originale costato 150 milioni di dollari, l'attore sarà a capo di una squadra di improbabili antieroi composta da Mélanie Laurent, Corey Hawkins e Dave Franco a caccia di emozioni forti

Leggi
gal gadot wonder woman 1984 film
Azione & Avventura

Full trailer per Wonder Woman 1984: Diana e Steve si ritrovano nel futuro

di Redazione Il Cineocchio

Saranno Pedro Pascal e Kristen Wiig i nuovi nemici di Gal Gadot e Chris Pine nel sequel diretto da Patty Jenkins

Leggi
lccaf 2019
Azione & Avventura

Intervista | Steve Morger tira le somme del LCCAF 2019 e anticipa grandi novità per l’edizione 2020

di Alessandro Gamma

L'organizzatore del Lake Como Comic Art Festival parla della crescita della sua 'creatura', annunciando cosa dovranno aspettarsi per il futuro appassionati e collezionisti

Leggi
free guy film ryan reynolds 2020
Azione & Avventura

Wes Ball su Il Pianeta delle Scimmie: “Il nuovo film sarà speciale e rispettoso”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista parla del nuovo capitolo della longeva saga, passata sotto il controllo creativo della Disney dopo l'acquisizione della Fox

Leggi
The War – Il Pianeta delle Scimmie 2
Azione & Avventura

The War – Il Pianeta delle Scimmie | Recensione del film di Matt Reeves che chiude la trilogia

di Alessandro Gamma

Una conclusione che lascia l'amaro in bocca, tra gli eccessivi omaggi a classici del passato e un terzo atto ridicolo

Leggi
Azione & Avventura

The Boys: il teaser trailer della stagione 2 della serie è botte, lacrime e splatter

di Redazione Il Cineocchio

Karl Urban e gli altri sono pronti a scontrarsi all'ultimo sangue nel nuovo round senza esclusione di colpi dell'adattamento degli Amazon Studios del fumetto di Garth Ennis

Leggi
bond 25 no time to die film
Azione & Avventura

Full trailer per No Time To Die (Bond 25): Daniel Craig rinnova la licenza di uccidere

di Redazione Il Cineocchio

Nel nuovo capitolo diretto da Cary Joji Fukunaga, l'agente 007 se la dovrà vedere con il cattivissimo Rami Malek

Leggi
donnie yen ip man 4 film
Azione & Avventura

Full trailer per Ip Man 4: Donnie Yen sfida Scott Adkins a colpi di Wing Chun

di Redazione Il Cineocchio

C'è sempre Wilson Yip alla regia del quarto - e probabilmente ultimo - capitolo della saga dedicata al maestro di arti marziali, questa volta in trasferta negli Stati Uniti

Leggi
prison constance all about anna von trier hard
Azione & Avventura

Dossier | La fase porno di Lars von Trier: Constance, Pink Prison e All about Anna

di William Maga

Agli inizi del 2000, il regista e produttore danese si cimentò con la sua Zentropa nel genere per adulti, lavorando a una 'trilogia' (+ 1) che nelle intenzioni avrebbe dovuto rivoluzionare il settore in senso 'femminista'

Leggi
Azione & Avventura

Wonder Woman | Recensione del film di Patty Jenkins con Gal Gadot e Chris Pine

di Alessandro Gamma

I due attori sono gli affiatati protagonisti di un cinecomic che punta sulla leggerezza a scapito dell'originalità, riuscendo però a elevarsi dagli altri film del DCEU

Leggi
black widow film 2020 Scarlett Johansson
Azione & Avventura

Teaser trailer per Black Widow: Natasha affronta il suo passato e Taskmaster

di Redazione Il Cineocchio

Nel film solista diretto da Cate Shortland, al fianco di Scarlett Johansson troveremo Florence Pugh, Rachel Weisz e David Harbour

Leggi
Star Wars - L'ascesa di Skywalker

Star Wars - L'ascesa di Skywalker

18-12-2019

Escher - Viaggio nell'Infinito

Escher - Viaggio nell'Infinito

16-12-2019

Il primo Natale

Il primo Natale

12-12-2019

Black Christmas

Black Christmas

12-12-2019

Nancy

Nancy

12-12-2019

Che fine ha fatto Bernadette?

Che fine ha fatto Bernadette?

12-12-2019

ചോല

ചോല

06-12-2019

Lontano lontano

Lontano lontano

05-12-2019

L'immortale

L'immortale

05-12-2019

Qualcosa di meraviglioso

Qualcosa di meraviglioso

05-12-2019

I passi leggeri

I passi leggeri

05-12-2019

Cena con delitto - Knives Out

Cena con delitto - Knives Out

05-12-2019

RECENSIONE

Il paradiso probabilmente

Il paradiso probabilmente

05-12-2019

L'Inganno perfetto

L'Inganno perfetto

05-12-2019