Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione Sitges 50 | Revenge di Coralie Fargeat

6/10 su 418 voti. Titolo originale: Revenge, uscita: 10-09-2017. Budget: $2,900,000. Regista: Coralie Fargeat.

Recensione Sitges 50 | Revenge di Coralie Fargeat

09/10/2017 di Sabrina Crivelli

La regista francese gioca con gli stereotipi di un genere controverso e inonda di sangue il suo primo, riuscitissimo lungometraggio che vede protagonista Matilda Lutz

Smaliziata e consapevole, la regista e sceneggiatrice Coralie Fargeat affronta nel suo primo lungometraggio, dall’evocativo titolo Revenge, un buon numero di cliché con un’estrema violenza, ottime trovate visive e un’ironica prospettiva di genere.

REVENGE Coralie Fargeat posterFortemente femminile nel suo punto di vista, il film si apre con una coppia che potrebbe essere desunta dalla pop art inglese stile “Just What is it That Makes Today’s Homes so Different, so Appealing?” di Richard Hamilton: Jen (Matilda Lutz) è un’avvenente aspirante attrice che viene portata dall’amante, il nerboruto e abbronzato Richard (Kevin Janssens), in una isolata e spettacolare casa in mezzo al deserto, raggiungibile solo in elicottero. I due si divertono insieme, a parte qualche screzio perché l’uomo è sposato e lei ne è consapevole, ma tutto funziona finché non arrivano all’improvviso i due amici, Dimitri (Guillaume Bouchede) e Stan (Vincent Colombe). Quest’ultimo, convinto che la ragazza ammiccasse durante un ballo sexy da ubriaca la sera prima, una volta che Richard è fuori casa, prima le fa delle avance, poi, respinto, arriva a violentarla, mentre Dimitri assiste senza fare nulla. Lei è ovviamente sconvolta e vuole solo andarsene, ma spaventato dalle possibili conseguenze al suo ritorno Richard le offre dei soldi, poi la picchia al suo rifiuto, infine, dopo averla inseguita, la spinge in un canion e nella caduta lei rimane trafitta da un troncone appuntito, sembrando morta. Tuttavia, la ragazza sopravvive, iniziando una sanguinosa vendetta contro i suoi carnefici.

Quasi bildungsroman gore d’emancipazione, anzitutto l’attenzione è focalizzata sulla protagonista che da perfetta lolita – che in apertura entra in scena con tanto di lecca lecca rosa – e oggetto sessuale, perfino non consenziente, riafferma sé stessa come volitiva action girl; la milanese Lutz (The Ring 3) fa un ottimo lavoro in tal senso. Certo, gran parte della sua evoluzione, della sua trasformazione, è poco verisimile, dall’errare per il deserto a piedi nudi con un picchetto ligneo nella pancia, alla cauterizzazione casereccia, fino alle sue inattese abilità di cecchino che farebbero invidia al protagonista di American Sniper. D’altro canto il film non vuole palesemente essere plausibile, anzi, gioca proprio sull’eccesso e su una caratterizzazione parossistica, innaturale, aspetto più volte acuito da dettagli legati ai personaggi. Ancor più è la controparte maschile ad essere, volontariamente, al limite del caricaturale; i tre uomini sono maschere grottesche che incarnano tutti i più nauseabondi vizi che un certo machismo comporta. Dal dettaglio del disgustoso masticare a bocca aperta di Dimitri mentre fissa il momento dello stupro (il rape) per poi uscire e chiudere la porta, alla melliflua parlantina di Stan, che prima si manifesta untuoso poi, quend’è respinto, diviene estremamente violento, animalesco. La medesima falsità e doppiezza connota Richard, che da fascinoso e attento fidanzato si tramuta presto in assassino. D’altronde la caratterizzazione da maschio Alfa si estende a molto altro, dai mezzi motorizzati virili quali un quad, una jeep e un enduro, alla caccia, e va ben oltre; in alcune sequenze dalla stilizzazione dell’antropologico si passa addirittura alla sua ferinizzazione, come nell’inseguimento di Jen da parte dei tre, che da esseri umani sembrano acquisire le movenze di predatori che in gruppo seguono la loro preda. Certo la scarsa umanità e moralità che li contraddistingue non sconfessa tale percezione. Rivalsa del sesso debole in un processo di allegorica castrazione, (Rape &) Revenge è però tutt’altro che moralistico, o smaccatamente femminista, si tratta più della parodia di un certo ipocrita tipo sociale, che diventa addirittura ridicolo e rivela tutta la sua malignità e inconsistenza, ma che poi finisce per soccombere.

Revenge 2Poi c’è il gore! Estremamente violente e cruente, le immagini per gli amanti dell’emoglobina a fiumi si susseguono di continuo; in ordine sparso assistiamo alla caduta sul ceppo, al primo piano sulla ferita sanguinante – un vero e proprio buco a dirla tutta -, al taglio dei suoi lembi per estrarre l’oggetto contundente, alla cauterizzazione con una lattina incandescente, ad un pugnale infilzato in un occhio, a molteplici proietti di fucile a canne mozze che generano profonde ferite sanguinanti, o portano perfino via un lobo d’orecchio che vediamo per terra, e molto altro. A ciò si uniscono inseguimenti e fughe nel deserto, di notte e di giorno, che mantengono la tensione sempre alta e che sono spesso girate in POV, dando vita a riprese ipercinetiche e aumentando ulteriormente la suspense. In ultimo c’è un’attenzione macabra al dettaglio, che edifica un’estetizzazione del deterioramento fisico, come nella reiterata inquadratura della mela morsa che si guasta via via e viene mangiata da una formica, oppure un gruppo dei medesimi insetti che vengono sommersi dalle gocce di sangue di Jen; c’è lo stesso pervasivo gusto per il repellente sia nell’umano che nella natura.

Pur riproponendo dunque tutti gli aspetti del controverso tipo a cui appartiene, Revenge riesce a darne una personalissima rielaborazione, cospargendolo di fluidi ematici e brandelli di corpo che appagheranno di certo i suoi cultori.

Di seguito il trailer originale:

Matilda Anna Ingrid Lutz
Kevin Janssens
Vincent Colombe
Guillaume Bouchède
Avant Strangel
Jean-Louis Tribes
Horror & Thriller

Leprechaun Returns | La recensione del film

di Raffaele Picchio

A 25 anni dal primo capitolo, torna il ferocissimo folletto irlandese più in forma che mai: quello diretto da Steven Kostanski è un cartoon splatter divertente e scanzonato capace di traghettare la saga verso nuovi lidi

Leggi
L'Esperimento russo del sonno creepypasta
Horror & Thriller

L’Esperimento russo del sonno: dettagli per il film sul creepypasta anni ’40

di Redazione Il Cineocchio

Svelati regista, trama e cast per The Soviet Sleep Experiment, horror che porta al cinema il raccapricciante racconto sulle conseguenze della privazione del sonno cui vennero sottoposti alcuni prigionieri sovietici

Leggi
radius terminal the end blu-ray dvd
Horror & Thriller

Recensione home video | The End? – L’inferno fuori (BD) + Terminal (BD) + Radius (DVD)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni dello zombie-movie di Daniele Misischia, del thriller al neon con Margot Robbie e del fanta-horror canadese diretto da Caroline Labrèche e Steeve Léonard

Leggi
tim burton set
Horror & Thriller

R.L. Stine su Piccoli Brividi: “Avevo l’accordo con Tim Burton per il primo film”

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore americano ha raccontato di quando a metà degli anni '90 incontrò il regista per progettare l'adattamento cinematografico della nota saga di libri horror per ragazzi

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di The Final Wish, un Jinn avvera desideri a caro prezzo

di Redazione Il Cineocchio

Nell'horror diretto da Timothy Woodard Jr. ci sono Tony Todd, Lin Shaye e Spencer Locke

Leggi
cold skin la casa 2 detective dee re celesti blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Cold Skin + La Casa 2 + Detective Dee e i quattro re celesti

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane della favola dark di Xavier Gens, del classico di Sam Raimi restaurato e della terza fanta-indagine dell'investigatore più famoso di Cina diretta da Tsui Hark

Leggi
St. Agatha film bousman
Horror & Thriller

Nel trailer di St. Agatha, un convento è luogo di peccato e tremende pratiche

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Darren Lynn Bousman torna sulle scene con un horror che intende reinventare il sottogenere nunsploitation

Leggi
One Must Fall film Antonio Pantoja
Horror & Thriller

Nel trailer di One Must Fall, un macellaio maniaco tortura le sue prede

di Redazione Il Cineocchio

Allo slasher che segna il debutto del regista e sceneggiatore Antonio Pantoja ha partecipato anche Lloyd Kaufman della Troma

Leggi
the void il vuoto film poster
Horror & Thriller

Steven Kostanski su The Void: “Molte idee per un sequel, ma dipende dai produttori”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha parlato del possibile secondo capitolo - richiesto a gran voce dai fan - del suo horror del 2016, tra speranze e incertezze

Leggi
voorhees Cody Faulk fan film
Horror & Thriller

Full trailer per Voorhees, ambizioso fan film di Venerdì 13

di Redazione Il Cineocchio

Finalmente pronto dopo due anni il progetto diretto da Cody Faulk, che ha promesso il capitolo più dark e violento della saga slasher

Leggi
peter jackson set splattes 1992
Horror & Thriller

Peter Jackson: “Pronto a disgustare il pubblico in modi nuovi, come agli inizi”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista neozelandese ha ammesso che non sarebbe contrario a scioccare ancora gli spettatori, come già fatto ai tempi con Fuori di testa e Splatters

Leggi
Horror & Thriller

Teaser, trama e cast per 47 Meters Down: Uncaged, tra gli squali bianchi in Brasile

di Redazione Il Cineocchio

Dopo l'inaspettato successo del primo film, Johannes Roberts torna in regia per un sequel che intende scavare ancora più a fondo nelle paure ancestrali dei suoi protagonisti

Leggi
glass shyamalan film
Horror & Thriller

Nel terzo trailer di Glass, i cattivi fanno squadra per fuggire dalla prigionia

di Redazione Il Cineocchio

Toccherà a Bruce Willis fermare Samuel L. Jackson e 'la Bestia' James McAvoy nel terzo film della trilogia fanta-horror di M. Night Shyamalan che reinventa il genere dei supereroi

Leggi
Dreadout Tower Of Hell film
Horror & Thriller

Il trailer di Dreadout: Tower of Hell ci trasporta in un mondo di demoni e mostri

di Redazione Il Cineocchio

L'indonesiano Kimo Stamboel torna alla regia con l'adattamento per il cinema di un noto videogioco horror locale

Leggi
Horror & Thriller

Trama ufficiale, poster, data di uscita e cast per Us, horror di Jordan Peele

di Redazione Il Cineocchio

Dopo l'incredibile e inaspettato successo di Scappa - Get Out, il regista, sceneggiatore e produttore è pronto a tornare sulle scene con un nuovo film del terrore impegnato socialmente

Leggi
ഒടിയന്‍

ഒടിയന്‍

T. originale: ഒടിയന്‍

Data di uscita: 14-12-2018

Voto medio: 8 su 2 voti
Il testimone invisibile

Il testimone invisibile

T. originale: Il testimone invisibile

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 9 su 1 voti
Capri-Revolution

Capri-Revolution

T. originale: Capri-Revolution

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 3 voti
Lontano da qui

Lontano da qui

T. originale: The Kindergarten Teacher

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 42 voti
Un piccolo favore

Un piccolo favore

T. originale: A Simple Favor

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 458 voti
Macchine mortali

Macchine mortali

T. originale: Mortal Engines

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 89 voti

RECENSIONE

La donna elettrica

La donna elettrica

T. originale: Kona fer í stríð

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 33 voti
Dinosaurs

Dinosaurs

T. originale: Dinosaurs

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Calcutta - Tutti in Piedi

Calcutta - Tutti in Piedi

T. originale: Calcutta - Tutti in piedi

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Natale a 5 stelle

Natale a 5 stelle

T. originale: Natale a cinque stelle

Data di uscita: 07-12-2018

Voto medio: 4 su 27 voti
Santiago, Italia

Santiago, Italia

T. originale: Santiago, Italia

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 2 voti
La prima pietra

La prima pietra

T. originale: La prima pietra

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 6 su 1 voti
Sulle sue spalle

Sulle sue spalle

T. originale: On Her Shoulders

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
La casa delle bambole - Ghostland

La casa delle bambole - Ghostland

T. originale: Ghostland

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 415 voti

RECENSIONE

Non ci resta che vincere

Non ci resta che vincere

T. originale: Campeones

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 140 voti
Colette

Colette

T. originale: Colette

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 39 voti
Alpha - Un'amicizia forte come la vita

Alpha - Un'amicizia forte come la vita

T. originale: Alpha

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 5 su 704 voti
Il castello di vetro

Il castello di vetro

T. originale: The Glass Castle

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 271 voti