Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione] The Alchemist Cookbook di Joel Potrykus

4/10 su 15 voti. Titolo originale: The Alchemist Cookbook, uscita: 13-03-2016. Regista: Joel Potrykus.

[recensione] The Alchemist Cookbook di Joel Potrykus

di Sabrina Crivelli

Una commedia satirica con un tocco horror che ci proietta nelle peripezie farsesche di un aspirante mago eremita dei nostri tempi

In una moderna versione di uno stregone eremita, The Alchemist Cookbook di Joel Potrykus riesce perfettamente a tratteggiare con tono ironico e un po’ dark quella tanta inneggiata, almeno di questi tempi, autarchia naturista e utopica.

the-alchemist-cookbookLa società disturba Sean (Ty Hickson) che, dopo un evento non ben definito, decide di isolarsi in un ritorno alle origini, seppure con qualche confort quali luce ed elettricità, e trasferirsi in un camper in mezzo ai boschi, in cui con il gatto, conduce un’esistenza piuttosto spartana. Tuttavia, al contrario di Captain Fantastic, in cui un pater familias con velleità hippie e inseme spartiate viveva con i figli una specie di ritiro in lande incontaminate per rifiuto della corrotta modernità, il giovane qui sembrerebbe molto meno idealista: ha un generatore, è costantemente accompagnato dal suono di una radio, ma soprattutto passa il tempo a ingirgitare patatine, Cocacola ed ogni genere di junk food, certo pratica peculiare per un purista. Più vicina allora ad una fuga post-adolescenziale, non sembra esserci tutta questa etica convinzione dietro alla scelta del ragazzo. Sean più di tutto parrebbe non dover affrontare i problemi della quotidianità; lo intuiamo da un dialogo con Cortez (Amari Cheatom), amico e co-proprietario della nuova residenza, che va a trovarlo e porta beni di prima necessità: la migrazione nell’improvvisato alloggio silvestre, che è stato in passato il rifugio di ambedue, sembra più un modo per non dover pensare a trovarsi un vero lavoro e alle bollette, che l’aspirante anacoreta replica secco di non voler prendere nemmeno in considerazione, quando l’altro gli pone il problema.

the-alchemist-cookbook-posterTuttavia l’epicentro del black humor, non è solo nella satira sociale in senso stretto, la descrizione dei due personaggi singolari e un po’ disagiati, fissati con i film degli anni ottanta (vanno in visibilio per le videocassette di Danko e Commando), uno dal fare un po’ gangsta che mangia scatolette per gatti, l’altro sociopatico dalle velleità isolazioniste, ma dalla declinazione farsesca e contemporanea di un archetipo d’altri tempi, l’alchimista del titolo. Dalle leggende e dalla narrativa medioevali, tale peculiare scienziato- mago si affaccendava per creare l’oro tramutando metalli meno nobili e, sperimentando diverse combinazioni di elementi, mirava alla loro purificazione tramite la pietra filosofale con diverse formule magiche. Come nella tradizione, anche al centro della rilettura odierna c’è un misterioso libello, all’interno del quale troviamo numerosi sortilegi, tra cui quelli per invocare una forze oscure. Ebbene in una sorta di gioco, il protagonista, stolto, inizia a praticare le arti occulte ed evocare un demone boschivo che, a quanto pare, abita il laghetto salmastro vicino alla sua magione, forse nella speranza di ottenere da questo una qualche forma di realizzazione. In una serie di capitoli, accompagnati dai simboli esoterici, lo stregone improvvisato e grottesco approccia una materia oltremodo pericolosa con stolida spavalderia fanciullesca. Sean sembra più un infante che fa esperimenti con alambicchi e rituali, con un piccolo chimico dai poteri spropositati, che un serio studioso d’alchimia, ovvia poi la punizione per la sua spocchia e faciloneria. Non si scherza con il Male… A insegnarglielo è il malvagio spirito silvestre che tanto desiderava incontrare, un’entità ferina che cambia forma, miete vittime e di cui, una volta destato, è assai arduo liberarsi. Poi il rimpianto o la paura sono inutili, è troppo tardi.

the-alchemist-cookbook-1Dunque troviamo questo farsesco uomo moderno, che ricerca la propria realizzazione in un sapere ancestrale, ma nulla prende seriamente e, dilettandosi d’occultismo come svago per riempire le proprie giornate o soddisfare le proprie brame senza faticare, ricorre a qualcosa che è incapace di controllare. Il personaggio incarna perfettamente la declinazione delle motivazioni e delle pratiche di una demonologia pressapochista post-contemporanea. Ne seguiamo lo sviluppo, o meglio il crollo mentale, attraverso la ottima performance di Hickson, che sapientemente rende il lento sprofondare nella follia, forse complice la prolungata astensione dal prendere certe pillole. L’attore riesce efficacemente a costruire una psicologia tutt’altro che elementare, la sua mimica traduce bene il valicare dalla tracotanza dello stupido a una vera e propria alienazione, fino al puro terrore. Hickson regge praticamente da solo sulle sue spalle l’intero sviluppo, eccezion fatta per qualche sparuto scambio verbale con l’amico, con il gatto e con il demone irsuto; dunque è un soliloquio continuo accompagnato dal reiterare azioni evocative, che ci lascia per molto dubbiosi tra l’essere al cospetto di un esempio di demenza o di un solitario apprendistato magico che porterà al conseguimento di sovrumane facoltà, seppur ricorrendo a forze demoniche. La sua interpretazione è teatrale, tragica e comica allo stesso tempo, è eccessiva, espressionista e grottesca, certo l’aspetto più riuscito dell’intero film, che di suo ha una trama piuttosto asciutta, pochissimi interpreti e ci regala azione con estrema parsimonia. Sebbene infine declini parzialmente nell’horror, l’atmosfera è piuttosto neutra, solo poche sequenze sono disturbanti e tutte concentrate avanti nel minutaggio, mentre il truce ed il cruento si limitano davvero a un pugno di fotogrammi.

Se dunque il fine fosse stata tesa ad un’orrorifica narrazione psicologica, ovvero a fondere il fantasmatico ai deliri di un sociopatico, il carattere dell’immagine non supporterebbe certo l’intento e la pellicola sarebbe poco riuscita. Al contrario, quale satira dalla comicità dark e irriverente The Alchemist Cookbook soddisfa ampiamente le aspettative, conducendoci grazie alle istrioniche doti di Hickson nei meandri di un’avventura occultista e insieme picaresca.

Fonte: YouTube

Ty Hickson
Amari Cheatom
Fiji
jamie lee curtis halloween 2018
Horror & Thriller

Riflessione | Halloween 2018 e l’ipocrisia di non chiudere davvero la storia di Laurie Strode

di Redazione Il Cineocchio

Danny McBride e David Gordon Green avevano promesso ai fan ben altro prima dell'uscita del nuovo film della saga; impegni di cui rimangono tracce nei finali alternativi presenti nelle prime bozze delle sceneggiatura

Leggi
serenity Matthew McConaughey film
Horror & Thriller

Nel trailer di Serenity, Matthew McConaughey è coinvolto in un omicidio in alto mare

di Redazione Il Cineocchio

Steven Knight torna dietro alla mdp per un intricato thriller hitchcockiano in cui troviamo anche Anne Hathaway e Jason Clarke

Leggi
The Clovehitch Killer film
Horror & Thriller

Recensione | The Clovehitch Killer di Duncan Skiles

di Sabrina Crivelli

La banalità del Male ha il volto di Dylan McDermott, padre di famiglia all'apparenza irreprensibile che cela una natura oscura e inaccettabile

Leggi
the vanishing film gerard butler
Horror & Thriller

Nel trailer di The Vanishing, la brama d’oro acceca Gerard Butler

di Redazione Il Cineocchio

L'attore è protagonista del thriller psicologico diretto da Kristoffer Nyholm che racconta il mistero del faro delle Isole Flannan

Leggi
Horror & Thriller

John Hyams su Maniac Cop: “Il remake avrà un tono diverso, non sarà un tributo”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha aggiornato sullo stato dei lavori e su cosa ne pensa il produttore Nicolas Winding Refn

Leggi
Jungle Virgin Force + Il Mostro Delle Yucca Flats + Snowbeast + L'Attacco Delle Sanguisughe Giganti dvd
Horror & Thriller

Recensione DVD | Jungle Virgin Force + Il Mostro Delle Yucca Flats + Snowbeast + L’Attacco Delle Sanguisughe Giganti

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del folle horror indonesiano, del monster movie con Tor Johnson, del creature-feature scritto da Joseph Stefano e del film prodotto da Roger Corman

Leggi
la notte dei demoni 1988 film
Horror & Thriller

Il trailer di The Party’s Just Begun! esplora la saga di La Notte dei Demoni

di Redazione Il Cineocchio

Presto un documentario che esaminerà i 4 film della saga horror iniziata nel 1988 da Kevin S. Tenney, con interviste e materiale inedito

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di The Intruder, Dennis Quaid alza l’ascia contro una coppia di sposini

di Redazione Il Cineocchio

Nel thriller di Deon Taylor, l'attore impazzisce alla maniera di Jack Torrance e se la prende con Michael Ealy e Meaghan Good

Leggi
Mia Wasikowska piercing film
Horror & Thriller

Nel trailer di Piercing, Mia Wasikowska è una escort con tendenze sadomasochiste

di Redazione Il Cineocchio

Il regista del disturbante The Eyes of My Mother torna sulle scene con l'adattamento di un romanzo di Ryu Murakami in cui troviamo anche Christoper Abbott

Leggi
true blood poster serie
Horror & Thriller

Alan Ball su True Blood: “Scartammo Jennifer Lawrence al provino”

di Redazione Il Cineocchio

Il creatore della serie fanta-horror non solo ha rivelato il retroscena e discusso le motivazioni, ma ha menzionato anche due altri nomi celebri - futuri candidati all'Oscar - che vennero chiamati a leggere le parti principali

Leggi
Horror & Thriller

Io sono Valentina Nappi in DVD a tiratura limitata, con il corto Queen Kong

di Redazione Il Cineocchio

Arriva sul mercato italiano il cofanetto che raccoglie i due lavori dell'attrice hard con la regista Monica Stambrini

Leggi
Amy Adams in Animali Notturni (2016)
Horror & Thriller

Animali Notturni: spieghiamo il doppio finale del noir di Tom Ford

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di far luce sugli ultimi istanti del film per capire cosa abbia voluto dire il regista col comportamento dei due protagonisti interpretati da Jake Gyllenhaal e Amy Adams

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | The Farm di Hans Stjernswärd

di William Maga

Ennesimo horror rurale che, invece di illustrare il suo originale messaggio animalista, decide di puntare sui soliti cliché abusati e su scelte di sceneggiatura incomprensibili

Leggi
cam film netflix Madeline Brewer
Horror & Thriller

Decifriamo il finale di CAM coi creatori Daniel Goldhaber e Isa Mazzei

di Redazione Il Cineocchio

Il sexy thriller ambientato nel mondo delle camgirl sul pericolo del furto di identità lascia più di un dubbio negli spettatori. Scopriamo insieme qual è il significato del film con Madeline Brewer distribuito da Netflix

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di The Informer, Joel Kinnaman va in prigione conteso da mafia e FBI

di Redazione Il Cineocchio

Nell'adattamento del romanzo crime Tre Secondi troveremo anche Rosamund Pike, Clive Owen, Common e Ana de Armas

Leggi
Il vizio della speranza

Il vizio della speranza

T. originale: Il Vizio della speranza

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
Upgrade

Upgrade

T. originale: Upgrade

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 7 su 658 voti

RECENSIONE

Morto tra una settimana... O ti ridiamo i soldi

Morto tra una settimana... O ti ridiamo i soldi

T. originale: Dead in a Week (Or Your Money Back)

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 6 su 2 voti
Ralph Spacca Internet

Ralph Spacca Internet

T. originale: Ralph Breaks the Internet

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 9 su 3 voti
Robin Hood - L'origine della leggenda

Robin Hood - L'origine della leggenda

T. originale: Robin Hood

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 6 su 3 voti

RECENSIONE

Almost Nothing - Cern: La Scoperta Del Futuro

Almost Nothing - Cern: La Scoperta Del Futuro

T. originale: Almost Nothing - Cern: Experimental City

Data di uscita: 18-11-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
Red Land (Rosso Istria)

Red Land (Rosso Istria)

T. originale: Red Land (Rosso Istria)

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Cosa fai a Capodanno?

Cosa fai a Capodanno?

T. originale: Cosa fai a Capodanno?

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 6 su 2 voti
Summer

Summer

T. originale: Лето

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 8 su 24 voti
Keepers

Keepers

T. originale: Keepers

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 1 su 1 voti

RECENSIONE

Red Zone - 22 Miglia di Fuoco

Red Zone - 22 Miglia di Fuoco

T. originale: Mile 22

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 5 su 364 voti

RECENSIONE

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald

T. originale: Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 7 su 846 voti

RECENSIONE

Bernini

Bernini

T. originale: Bernini

Data di uscita: 12-11-2018

Voto medio: 6 su 1 voti