Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione] The Lure di Agnieszka Smoczynska

6/10 su 85 voti. Titolo originale: Córki dancingu, uscita: 25-12-2015. Budget: $1,300,000. Regista: Agnieszka Smoczy?ska.

[recensione] The Lure di Agnieszka Smoczynska

01/02/2017 di Sabrina Crivelli

La storia della Sirenetta si tinge di oscurità e squallore in questa affascinante fiaba dark polacca

La Sirenetta, creatura fascinosa mezza donna e mezza pesce, protagonista del tristissimo racconto di Hans Christian Andersen, è certo entrata nella cultura popolare attraverso il celebre – forse più conosciuto – omonimo film Disney (in inglese The Little Mermaid, 1989), che come ogni pellicola della casa di produzione presenta un finale ben più lieto dell’originale cartaceo. Ebbene, ritorna invece nella trama al libro primigenio il polacco The Lure (Córki Dancingu) di Agnieszka Smoczynska, che fonde la somma amarezza della narrazione andersoniana ai passaggi canori della favola disneyana, aggiungendo infine un tocco truce, desunto dalle radici classiche.

the-lure-poster-filmDue, non più una sola come era Ariel, le sirene inseparabili Golden (Michalina Olszanska) e Silver (Marta Mazurek), dal meraviglioso canto e dalla lunga coda di pesce, meno accattivante e slanciata però di quella della versione animata, anzi maleodorante e più simile a quella di una murena. Si imbattono casualmente in loro la cantante Krysia (Kinga Preis), il consorte Perkusista (Andrzej Konopka) e il giovane musicista Mietek (Jakub Gierszal), i quali dopo l’iniziale spavento decidono di adottarle e assoldarle quali performer nel cabaret piuttosto equivoco i tre dove si esibiscono ogni sera. Declinazione in tono squallido dei predecessori, al castello è sostituito allora un locale piuttosto posticcio di Varsavia, dove a spogliarelli si alternarno hit anni ’80 cantate da Krysia con sommo vocaleggio. Quivi, tra glitter e kitsch, dove gli arredi e l’intrattenimento paiono avere qualcosa di decrepito, fané, le protagoniste fanno la loro comparsa in modo molto meno poetico della bella Ariel dai capelli rossi: il proprietario del club, un viscido vecchio, si aggira per le stanze annusando letteralmente la fonte di un inedito fetore.

Dopo aver errabondato per un po’ e aver guidato l’occhio della camera attraverso le cucine, i corridoi e la sala principale dominata da luci stroboscopiche, l’uomo trova le ragazze nel camerino della suddetta ‘artista’, che versa addosso alle due un bicchiere d’acqua, materializzando d’improvviso l’appendice ittiforme, che prende il posto della gambe umane. Come l’approdo nel mondo degli umani, altrettanto poco ideale e più in linea con l’ambiente, è il greve ‘principe azzurro‘, Mietek, di cui Silver, dopo poco, s’innamora ma che tuttavia dichiara pressoché subito poco idilliacamente di non voler consumare con un’essere per metà animale, aberrando la zoofilia… Non solo, la pellicola, dai tratti dall’acre sapore farsesco, tange il grottesco in certi passaggi, come durante la performance delle due, cimentatesi in un motivo orecchiabile dal ritmo alla Dragostea din tei, solo un poco più rock, nella discoteca immersa in una luce verde straniante, con i più disparati personaggi che si dimenano come matti, il tutto in slow motion.

A ciò poi si aggiunge un lato più eminentemente oscuro, derivazione del mito, o ancor più della declinazione dello stesso presente nel Peter Pan di James Matthew Barrie, in cui le crudeli creature utilizzavano la voce soave per attirare le loro vittime e ucciderle. Silver e, soprattutto, Golden rivelano in più momenti una natura ferina, di predatrici, ne sono indizio i denti acuminati quando tornano al loro aspetto originario. La stessa si palesa quando, fameliche, divorano diversi abitanti del luogo; evocativa è la sequenza sulla spiaggia dove, dopo essere state stordite e rigettate in mare da coloro che le avevano adottate, prese dall’ira banchettano con i cuori ancora pulsanti strappati dal petto di alcuni sfortunati avventori.

Con dovizia di particolari le carnefici sono inquadrate mentre li addentano e il volto fanciullesco si ricopre di sangue. Il risultato finale? E’ come se il classico della Disney fosse pervaso da un aura cupa e sanguinaria, così a gioiosi motivetti danzati, come la sequenza nei grandi magazzini, in cui sembra di assistere a un musical, sono alternate immagini crude di squartamenti e cannibalismo. La stessa trasformazione di Silver da sirena a donna a tutti gli effetti, quella stessa che la porterà a perdere le sue preziose abilità canore, è presentata come un’operazione di scambio di parti di corpi alla Frankenstein, dove con un seghetto la paziente viene tagliata letteralmente a metà e poi ricucita.

Peculiare somma di elementi distonici, eppure nell’insieme riuscita, The Lure riesce quindi a traghettare nell’horror il racconto di Anderson, a renderlo contemporaneo e ad ammantarlo di una profonda desolazione, in un’estetizzazione dello squallore che riesce a renderne ancor più intensa la vena profondamente malinconica, cinica, ossia quella disperazione e assenza di speranza che il tragico epilogo concretizza in ultimo. Come nelle pagine ottocentesche quindi la disillusione regna, il principe ha “sposato un’altra e la piccola sirena deve ritornare nel mare dove affogherà” eppure nel finale, al contrario della fonte, la sfortunata amante abbandonata … Ma lo lasciamo scoprire a voi.

In attesa di capire se prima o poi arriverà anche da queste parti, di seguito trovate il trailer internazionale red band di The Lure:

Kinga Preis
Michalina Olsza?ska
Marta Mazurek
Katarzyna Herman
Zygmunt Malanowicz
Andrzej Konopka
Jakub Giersza?
Marcin Kowalczyk
Joanna Niemirska
Magdalena Cielecka
Katarzyna Sawczuk
Grzegorz Stelmaszewski
Roma G?siorowska
Janina Wronska
Piotr Skiba
Krzysztof Chmielewski
Marta Malikowska
Iwona Bielska
Dariusz Wnuk
Zbigniew Buczkowski
Maciej Lubienski
Józef Mika
Justyna Swierczynska
Joanna Jedrejek
Malgorzata Sobieszczanska
Monika Babula
Mariusz Grzybowski
Daniel Dobosz
Igor Ob?oza
Adrian Lipinski
Marcin Ulanowski
Barbara Wronska
Zuzanna Wronska
Ewa Jedrusik
Stanislaw Lowicki
Zbigniew Zglinski
Kaya Kolodziejczyk
Paulina Ga??zka
Randall Archer e Erin Way in The Collection (2012)
Horror & Thriller

The Collected: poster per il terzo film della saga slasher del ‘Collezionista’

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 7 anni di silenzio, il protagonista Josh Stewart conferma l'arrivo dell'atteso sequel, scritto e diretto ancora una volta da Marcus Dunstan

Leggi
jinn serie netflix
Horror & Thriller

Jinn: full trailer per la serie Netflix ispirata al folklore arabo

di Redazione Il Cineocchio

C'è il giovane regista libanese Mir-Jean Bou Chaaya dietro alla prima produzione originale mediorientale

Leggi
Horror & Thriller

C’era una volta a Hollywood: full trailer metacinematografico e data di uscita in Italia

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie sono tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60, con l'ombra di Charles Manson sullo sfondo

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di True Fiction, un esperimento usa il terrore come fonte per un romanzo horror

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Braden Croft torna sulle scene con un horror thriller che capovolge le dinamiche di Misery non deve morire

Leggi
Horror & Thriller

Recensione story | Cannibal Love – Mangiata Viva di Claire Denis

di Sabrina Crivelli

Ripercorriamo lo scioccante film del 2001 della regista francese con protagonista Vincent Gallo, in cui sesso e cannibalismo si compenetrano indissolubilmente

Leggi
Vincent Price il grande inquisitore
Horror & Thriller

John Hillcoat: “Dirigo il remake di Il Grande Inquisitore, Nicolas W. Refn produce”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo quattro anni di silenzio, riparte di slancio il progetto che porterà al cinema un nuovo adattamento del controverso romanzo di Ronald Bassett già trasposto da Michael Reeves nel 1968

Leggi
brightburn l'angelo del male film
Horror & Thriller

13 cose da sapere su L’Angelo del Male – Brightburn di David Yarovesky

di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione dell'horror coi supereroi prodotto da James Gunn e interpretato da Elizabeth Banks

Leggi
L'Angelo del Male - Brightburn film
Horror & Thriller

L’Angelo del Male – Brightburn | La recensione del mash-up tra horror e cinecomic

di Sabrina Crivelli

Ci sono David Yarovesky alla regia e James Gunn in produzione dietro al film che mescola splatter e superpoteri pescando a piene mani da Il presagio e da Superman, ma il risultato soddisfa meno di quanto si vorrebbe

Leggi
climax Gaspar Noé film
Horror & Thriller

Poster e trailer italiani per Climax, thriller ‘in acido’ di Gaspar Noé

di Redazione Il Cineocchio

A un anno dalla presentazione in anteprima al Festival di Cannes, l'ultima fatica del controverso regista franco-argentino con Sofia Boutella arriva finalmente nei nostri cinema

Leggi
Désirée Giorgetti Sky Sharks (2)
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Désirée Giorgetti ci parla di Sky Sharks

di Alessandro Gamma

L'attrice italiana ci racconta la sua esperienza sul set del folle fanta-horror diretto da Mark Fehs, in cui ci sono anche Tony Todd, Cary-Hiroyuki Tagawa e Robert LaSardo

Leggi
nancy drew serie the cw Kennedy McMann
Horror & Thriller

Trailer per Nancy Drew, serie che rilancia in TV le indagini soprannaturali della giovane detective

di Redazione Il Cineocchio

Ha il volto dell'esordiente Kennedy McMann la protagonista delle nuove storie del personaggio creato dalla scrittrice Mildred Augustine Wirt Benson

Leggi
brightburn film 2019
Horror & Thriller

UPDATE | L’Angelo del Male – Brightburn censurato in Italia: le 2 scene tagliate

di Redazione Il Cineocchio

Nell'horror coi superpoteri prodotto da James Gunn e diretto da David Yarovesky manca circa 1 minuto di momenti splatter

Leggi
Wrong Turn 6 Last Resort (2014)
Horror & Thriller

Wrong Turn 7: trama ufficiale e protagonista del nuovo sequel

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 5 anni di pausa, la saga slasher riparte sotto la guida del regista Mike P. Nelson

Leggi
billy saw film
Horror & Thriller

Saw: data di uscita per lo spin-off; soggetto di Chris Rock, regia di Darren Lynn Bousman

di Redazione Il Cineocchio

La Lionsgate riapre a sorpresa i giochi, coinvolgendo nel progetto anche il 'papà' della fortunata saga horror James Wan

Leggi
john carpenter masters of horror
Horror & Thriller

John Carpenter: “Hollywood produce solo horror dall’incasso sicuro; ho chiuso coi film a basso budget”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista 71enne, fermo dal 2010, ha parlato di come è cambiata l'industria e di cosa lo convincerebbe a tornare dietro alla telecamera

Leggi
Takara - La Notte che ho nuotato

Takara - La Notte che ho nuotato

23-05-2019

Polaroid

Polaroid

23-05-2019

RECENSIONE

Aladdin

Aladdin

22-05-2019

Alive in France

Alive in France

19-05-2019

Dolor y gloria

Dolor y gloria

17-05-2019

Mò vi mento - Lira di Achille

Mò vi mento - Lira di Achille

16-05-2019

Bangla

Bangla

16-05-2019

Unfriended: Dark Web

Unfriended: Dark Web

16-05-2019

RECENSIONE

Quando eravamo fratelli

Quando eravamo fratelli

16-05-2019

John Wick 3 – Parabellum

John Wick 3 – Parabellum

16-05-2019

RECENSIONE

Attenti a quelle due

Attenti a quelle due

16-05-2019

5 centimetri al secondo

5 centimetri al secondo

13-05-2019

RECENSIONE