Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » The Wandering Earth | La recensione del kolossal sci-fi cinese record di incassi

6/10 su 142 voti. Titolo originale: 流浪地球, uscita: 05-02-2019. Budget: $48,000,000. Regista: Frant Gwo.

The Wandering Earth | La recensione del kolossal sci-fi cinese record di incassi

25/02/2019 di Sabrina Crivelli

Il regista Frant Gwo gira uno dei film più visti della storia in Cina, ma strizza un po' troppo l'occhio ai classici catastrofici hollywoodiani, cadendo malamente in cliché e ingenuità

the wandering earth film cina

Aggiudicandosi il secondo posto di sempre per incassi sul mercato cinese con i suoi 645 milioni di dollari – e primo a livello globale di inizio 2019 con un totale di 650 milioni di dollari – The Wandering Earth (Liu Lang Di Qiu, 流浪地球) ha indubbiamente fatto parlare di sé nelle ultime settimane. Tuttavia, nonostante l’incredibile successo di pubblico in patria, il kolossal sci-fi diretto da Frant Gwo (Deskmate), pubblicizzato come il primo blockbuster mai prodotto nella Repubblica Popolare, difficilmente si potrebbe definire ‘memorabile’, anzi sin dalla premessa sono molti gli aspetti a lasciare piuttosto perplessi.

Wandering Earth film posterThe Wandering Earth, tratto dall’omonimo e pluripremiato romanzo di Liu Cixin, si apre con una scenetta familiare dall’alto tasso drammatico: Liu Peiqiang (Jing Wu) si appresta a separarsi dall’amato figlioletto Liu Qi (Hexuan Guo da bambino, Chuxiao Qu da adulto) per intraprendere una rischiosa missione spaziale. Difatti, il Sole è in procinto di divorare l’intero sistema solare e, per salvare l’umanità, un gruppo di scienziati ed esperti sono inviati su una piattaforma internazionale che orbita intorno a Giove. L’obiettivo finale? Fungere da supporto alla migrazione (proprio così) del globo terracqueo verso un nuovo e più ospitale sito del cosmo. Perché difatti spostare l’umanità con delle navicelle e terraformare altri pianeti quando si può direttamente ‘traghettare’ la Terra a spasso per lo spazio profondo con una ‘spintarella’ (il titolo d’altra parte è piuttosto evocativo in tal senso)?

Bisogna riconoscere a The Wandering Earth che il concept su cui è basato non manchi certo di fantasia, ma non è tutto … Per favorire lo spostamento del nostro pianeta in pericolo, non solo ne viene interrotta la rotazione sul proprio asse – con buona pace degli sventurati rimasti sull’emisfero costantemente all’ombra, ma vengono anche posizionati numerosi propulsori sul suo ‘posteriore’ in modo da fornire lo slancio necessaria a raggiungere la nuova sconosciuta meta, più volte chiamata “casa”. Tuttavia, è stimato – intoppi a parte -, che il processo impiegherà circa 2.500 anni (già …). Intanto, con la Terra che è diventata gelida, dacché si sta gradualmente allontanando dal Sole con la prime accelerazioni, tutti i suoi abitanti sono stati ricollocati a decine di metri nel sottotuolo, un po’ come succedeva – ma per diversi motivi – in L’esercito delle 12 scimmie (la nostra recensione). In superficie si avventura solamente il personale autorizzato, di cui fa parte il nonno di  Liu Qi, Han Ziang (Man-Tat Ng), che guida i camion che trasportano il combustibile per far funzionare i fondamentali propulsori terrestri.

the wandering earth filmNon serve certo essere uno scienziato per farsi venire parecchi dubbi sui dettagli ‘tecnici’ a dir poco peculiari disseminati in The Wandering Earth. Anche sorvolando su quanto sia balzana l’idea di spostare la Terra intera come fosse un enorme veicolo inerte per l’universo, i quesiti che suscita nello spettatore meno naive naturalmente sono parecchi, primo tra tutti, essendo il viaggio plurimillenario, se basteranno i combustibili a disposizione. Insomma, sarebbe scocciante trovarsi senza benzina a metà strada … Si tratta pur sempre di fantascienza (e l’idea viene peraltro da un libro) però, quindi possiamo pure chiudere un occhio su certe ‘minuzie’. Lampante comunque a chiunque guardi è il fatto che esistono ostacoli e problemi ben più immediati sulla via verso l’ignoto, tra cui imminenti impatti dovuti a clamorosi errori di calcolo.

Pur sforzandosi di soprassedere alle innumerevoli e fantasiose trovate, è il registro narrativo di The Wandering Earth a suonare stantio, tipicamente inserito nei canoni hollywoodiani del genere: tra l’epopeico e il catastrofico, si alternano sequenze di cataclisma naturale spettacolare in stile L’alba del giorno dopo o 2012, ambedue diretti dal maestro Roland Emmerich, ad altri – reiterati – di ‘eroismo kamikaze’ e drammatizzato alla Armageddon – Giudizio finale di Michael Bay o Independence Day (anche lui di Emmerich). Da notarsi è che, come quest’ultimo, l’azione venga ambientata – del tutto o parzialmente non è chiaro – durante una festività nazionale (il 4 luglio in uno, il Capodanno cinese nell’altro), giusto per acuire la retorica edificante e didattica del lungometraggio. Quando tutto è perduto, la propensione al sacrificio estremo è pertanto una scelta pressoché scontata e, sovente, si accompagna allo scioglimento lacrimevole degli attriti famigliari.

the wandering earth filmIn ultimo, ad affossare ulteriormente The Wandering Earth sono i personaggi, al contempo stereotipatissimi e privi di fascino. Assistiamo a una fiera di monolitiche maschere, dal ragazzino ribelle al freddo militare, fino all’immancabile spalla comica (un sino-australiano platinato incarnato da Mike Kai Sui, caratterizzato in maniera davvero imbarazzante e pure vagamente razzista …). Forse più grave di tutto, però, è che sia stato scelto il giovanissimo Chuxiao Qu quale protagonista assoluto (i motivi commerciali sono ovvi …), le cui verve attoriale e personalità sono – eufemisticamente – trascurabili per una parte che avrebbe richiesto ben altro carisma.

Eccezion fatta per gli abbondanti effetti speciali, realizzati perlopiù al computer, decisamente d’impatto (il budget è di quasi 50 milioni di dollari), per alcuni affascinanti scorci ravvicinati del pianeta Giove e per la singolarità di non vedere citati in nessun modo gli americani (russi, inglesi, coreani e francesi invece si …) The Wandering Earth in definitiva risulta uno spetaccolone oltremodo poco logico, eccessivamente ‘classico’ (nel senso di assolutamente prevedibile e datato) ed emotivamente poco coinvolgente per le masse (quelle più sgamate occidentali almeno), appesantito dalle oltre 2 ore di durata.

Di seguito il trailer originale (con sottotitoli inglesi) del film, che verrà messo in esclusiva a catalogo da Netflix nei prossimi mesi:

Li Guangjie
Wu Jing
Qu Chuxiao
Ng Man Tat
Jin Mai Jaho
Michael Kai Sui
Qu Jingjing
Zhang Yichi
Arkady Sharogradsky
Li Hongchen
Jiang Zhigang
Lei Jiayin
Ning Hao
Liu Cixin
Guo Jingfei
Wang Zhi
Lu Yang
Zhang Xiaobei
Rao Xiaozhi
Gong Geer
Frant Gwo
Haoyu Yang
Zhao Jinmai
Yang Yi
Zhang Huan
Zhang Zixian
Zhang Ning
Tao Luoyi
Wu Xiaoliang
Guo Hexuan
Li Zhuozhao
black mirror stagione 5 netflix miley cyrus
Sci-Fi & Fantasy

Black Mirror stagione 5: titoli, trama, cast e trailer per tutti e 3 gli episodi

di Redazione Il Cineocchio

Tra i protagonisti della serie antologica di Netflix ideato da Charlie Brooker troveremo Yahya Abdul-Mateen II, Anthony Mackie, Miley Cyrus e Topher Grace

Leggi
The Dark Crystal Age of Resistance (4)
Sci-Fi & Fantasy

The Dark Crystal: Age Of Resistance, data di uscita su Netflix e infornata di immagini ufficiali

di Redazione Il Cineocchio

Il prequel al film fantasy di Frank Oz e Jim Henson del 1982 potrà contare su un incredibile cast di doppiatori

Leggi
Il-Trono-di-Spade-8x06-The-Iron-Throne
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | Il Trono di Spade: il potere e un finale dove tutto cambia, ma niente cambia a Westeros

di Redazione Il Cineocchio

L'analisi di uno dei temi cardine della serie HBO fin dal primo episodio ci spinge a domandarci se quella che abbiamo visto sia una conclusione dolce oppure piuttosto amara

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Dan Aykroyd: “Ho scritto Ghostbusters High, prequel negli anni ’60; vi do i dettagli”

di Redazione Il Cineocchio

Lo storico volto di Ray Stantz ha rivelato i suoi piani a lungo termine per il franchise, anticipando anche ulteriori progetti legati agli Acchiappafantasmi

Leggi
Il Trono di Spade 8x06 - The Iron Throne (11)
Sci-Fi & Fantasy

Recensione | Il Trono di Spade: 8×06 – The Iron Throne

di William Maga

Dopo 73 episodi, la serie della HBO chiude i battenti. Comunque la si pensi su come è stata portata a termine, resta una delle più intense cavalcate (a dorso di drago) della storia recente della TV

Leggi
westworld 3 aaron paul
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Westworld 3: Aaron Paul incontra Dolores nel mondo esterno

di Redazione Il Cineocchio

Tra le new entry dello show sci-fi della HBO ci sono anche Lena Waithe e Vincent Cassel

Leggi
ufo robot goldrake - ken il guerriero 2
Sci-Fi & Fantasy

Recensione home video | Ken Il Guerriero 2 (Box 2, DVD) + Ufo Robot Goldrake (Box 1, BD)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le (ri)edizioni italiane dell'ultimo cofanetto dedicato alla serie sull'uomo dalle sette stelle e al primo box dell'anime ispirato al manga di Gō Nagai

Leggi
Queste oscure materie - His Dark Materials serie hbo
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Queste Oscure Materie, la serie HBO con James McAvoy e Dafne Keen

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Lin-Manuel Miranda e Ruth Wilson nell'adattamento per il piccolo schermo della trilogia fantasy scritta da Philip Pullman

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Occupation: Rainfall, sequel che punta a essere il ‘Guerre Stellari’ australiano

di Redazione Il Cineocchio

Dopo il successo del primo film del 2018, il regista Luke Sparke intende ora alzare l'asticella visiva del sequel, infarcendo il nuovo film sci-fi di invasione di effetti visivi

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

The Magic Order: Netflix prepara la serie live-action; James Wan in regia del pilot

di Redazione Il Cineocchio

Dopo il successo dell'esperimento animato / disegnato dello scorso anno, il colosso dello streaming darà ai suoi abbonati una versione molto più 'concreta' del fumetto di Mark Millar

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Disincanto parte 2: poster e data di uscita per la serie fantasy di Matt Groening

di Redazione Il Cineocchio

Nei nuovi episodi dello show animato originale di Netflix, la principessa ubriacona Bean e il demonietto Luci andranno alla ricerca di Elfo

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Bill Murray sul Ghostbusters di Paul Feig: “Vi confido perché accettai il cammeo nel film”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore 68enne ha anche parlato di un suo eventuale coinvolgimento nel Ghostbusters 3 di Jason Reitman in lavorazione

Leggi
MALEFICENT SIGNORA DEL MALE film angelina
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Maleficent – Signora del Male, un nuovo pericolo incombe sulla Brughiera

di Redazione Il Cineocchio

Nel sequel diretto da Joachim Rønning ritroveremo Angelina Jolie ed Elle Fanning, già protagoniste del successo del 2014

Leggi
Il Trono di Spade 8x05 - The Bells (6)
Sci-Fi & Fantasy

Recensione | Il Trono di Spade: 8×05 – The Bells / Le Campane

di William Maga

Il penultimo episodio della serie è tutto e il contrario di tutto quello che ci si sarebbe aspettati

Leggi
patrick stewart Star Trek picard
Sci-Fi & Fantasy

Star Trek: trama e cast per la serie su Jean-Luc Picard (Amazon Prime la porta in Italia)

di Redazione Il Cineocchio

Patrick Stewart, a 78 anni, tornerà a interpretare il noto personaggio sotto la supervisione di Alex Kurtzman e Rod Roddenberry in uno show 'più lento e meditativo dei precedenti'

Leggi
Takara - La Notte che ho nuotato

Takara - La Notte che ho nuotato

23-05-2019

Polaroid

Polaroid

23-05-2019

RECENSIONE

Aladdin

Aladdin

22-05-2019

Alive in France

Alive in France

19-05-2019

Dolor y gloria

Dolor y gloria

17-05-2019

Mò vi mento - Lira di Achille

Mò vi mento - Lira di Achille

16-05-2019

Bangla

Bangla

16-05-2019

Unfriended: Dark Web

Unfriended: Dark Web

16-05-2019

RECENSIONE

Quando eravamo fratelli

Quando eravamo fratelli

16-05-2019

John Wick 3 – Parabellum

John Wick 3 – Parabellum

16-05-2019

RECENSIONE

Attenti a quelle due

Attenti a quelle due

16-05-2019

5 centimetri al secondo

5 centimetri al secondo

13-05-2019

RECENSIONE