Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » Benioff e Weiss su Il Trono di Spade: “La stagione finale poteva essere una trilogia di film per il cinema”

Titolo originale: Game of Thrones , uscita: 17-04-2011. Stagioni: 9.

Benioff e Weiss su Il Trono di Spade: “La stagione finale poteva essere una trilogia di film per il cinema”

02/11/2018 news di Redazione Il Cineocchio

I due showrunner hanno rivelato la clamorosa idea a cui a un certo punto si era pensato, spiegando i motivi per cui poi è stata accantonata

Il Trono di Spade draghi

Probabilmente, in molti non sono ancora entrati nell’ottica che nel 2019 Il Trono di Spade (Game of Thrones) si concluderà con la stagione 8. In ogni caso, i fan della serie fantasy tra pochi mesi si potranno gustare gli ultimi 6 episodi, che a quanto si dice includeranno una delle più epiche battaglie mai create per la TV o il cinema. Nessuno ha idea di come andrà a finire, ma è probabile che molti dei personaggi principali non usciranno vivi dallo scontro. In ogni caso, è emerso ora che a un certo punto era stata ventilata la possibilità che questo finale in sei parti di Il Trono di Spade sarebbe potuto diventare una trilogia di film destinata al grande schermo.

A confermarlo sono stati in una recente intervista gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss:

Allora i produttori hanno avuto un’idea: l’ultima stagione potrebbe durare sei ore e uscire in tre film nelle sale cinematografiche – proprio come successo per l’influenza più famosa di George R.R. Martin, Il Signore degli AnelliNon è che i due volessero girare dei film tanto per farli, ma sembrava in quel momento l’unico modo per riuscire in tempo a girare l’ultima stagione e a mettere insieme il denaro necessario. È quello a cui staremmo lavorando se fossimo in un mondo perfetto. Finiamo lo show con un’epica storia fantasy, ma con il livello di familiarità e di investimento nei personaggi che sono normalmente impossibili in un film di due ore.

Come sappiamo ormai, questa idea è stata alla fine scartata, ma senza dubbio sarebbe stata una soluzione stuzzicante vedere Sansa, Arya, Daenerys, Jon Snow e tutti gli altri in sala, e specialmente quella mostruosa sequenza di combattimenti tanto anticipata. Tuttavia, l’ultima parola è spettata naturalmente alla HBO, che ha deciso di lasciare invariata la collocazione de Il Trono di Spade:

La magagna in questo piano è che la HBO offre un servizio ai suoi abbonati, non si prende dei rischi al botteghino. Dietro le quinte, i piani alti della rete hanno rifiutato delicatamente l’idea dei possibili film. Ma i dirigenti hanno assicurato a David Benioff e D.B. Weiss che alla fine avrebbero avuto tutto ciò di cui avevano bisogno per realizzare una stagione finale che fosse degna di “uno show estivo di dimensioni gigantesche”.

In definitiva, i due showrunner hanno quindi avuto comunque per le mani tutte le carte per predisporre al meglio il saluto alla serie creata da George R.R. Martin, quindi qualora non dovessero essere soddisfatte le enormi aspettative dei fan, un po’ la colpa sarà anche loro.

Di seguito i titoli di testa originali Il Trono di Spade:

Fonte: EW

LEGGI LA RECENSIONE

Sci-Fi & Fantasy

Trailer per The Mandalorian, stagione 2: nuovi nemici e i Jedi sulla strada di Mando

di Redazione Il Cineocchio

Molte le new entry importanti davanti e dietro alla cinepresa per i nuovi episodi della serie di Disney+

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Nuevo Orden | La recensione del film di Michel Franco (Leone d’argento Venezia 77)

di Alessandro Gamma

Il regista messicano confeziona un'opera spietata e senza speranza, un monito agghiacciante sul presente mascherato da thriller distopico

Leggi
nuevo orden film 2020 michel franco
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Nuevo Orden: un colpo di stato devasta un Messico distopico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Michel Franco torna sulle scene col film che ha vinto il Leone D'argento Gran Premio della Giuria a Venezia 77

Leggi
2067 film Kodi Smit-McPhee
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per 2067: sulla Terra sta per finire l’ossigeno

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono Kodi Smit-McPhee e Ryan Kwanten tra i protagonisti del film sci-fi australiano di Seth Larney

Leggi
robocop 1987 film Ronny Cox