Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » Trama e dettagli per Gremlins: Secrets of the Mogwai, serie animata nel passato

Trama e dettagli per Gremlins: Secrets of the Mogwai, serie animata nel passato

01/07/2019 news di Redazione Il Cineocchio

In mancanza di un terzo film per il cinema, i fan della saga iniziata nel lontano 1984 dovranno accontentarsi di una nuova avventura disegnata incentrata sul tenero Gizmo

Gremlins Secrets of the Mogwai serie animata

Se ricordate, in febbraio avevamo appreso che il servizio di streaming della WarnerMedia stava sviluppando una serie animata sui Gremlins e oggi è arrivata – assieme al logo – la conferma non solo che è intitolata Gremlins: Secrets of the Mogwai, ma che sarà costituita da 10 episodi di mezz’ora ognuno.

Questa la trama ufficiale:

Ambientata negli anni ’20 a Shanghai, la serie racconta la storia di come Sam Wing, un bambino di 10 anni, abbia incontrato un giovane Mogwai di nome Gizmo. Insieme a una ladruncola di strada adolescente di nome Elle, Sam e Gizmo intraprendono un pericoloso viaggio attraverso la campagna cinese, incontrando, e talvolta combattendo, mostri e spiriti colorati dal folklore locale. Nella loro avventura per restituire Gizmo alla sua famiglia e scoprire un tesoro leggendario, saranno però perseguitati da un industriale assetato di potere e dal suo crescente esercito di Gremlins malvagi

Delle sceneggiature di Gremlins: Secrets of the Mogwai si occuperà Tze Chun (Gotham, C’era una volta) che sarà anche produttore co-esecutivo dello show. Darryl Frank e Justin Falvey della Amblin Television saranno i produttori esecutivi insieme a Sam Register. Anche Brendan Hay sarà co-produttore esecutivo con Dan Krall in qualità di produttore supervisore.

La Amblin produrrà la serie in associazione con la Warner Bros. Animation, per un debutto previsto per il 2021.

Curiosamente, la trama rimanda a quanto detto qualche giorno fa da Joe Dante, il regista dei due film in live action arrivati nei cinema nel 1983 e nel 1990 il quale ha rivelato di aver pensato a un lungometraggio prequel proprio incentrato sulle origini del tenero Gizmo e ambientato in Cina, che però non ha mai visto la luce per i problemi collegati alla censura del paese asiatico.

Proprio Joe Dante, in un’intervista ha detto:

Andrà bene. Sono molto contento di come stia procedendo. È un prequel; è una serie animata ed è ambiziosa, nel senso che se provassi a girarla come un film per il cinema, sarebbe scandalosamente costoso. Probabilmente non sarà completata fino al 2021 o forse la fine del 2020. È per HBO Max. Penso che questo sia un modo davvero intelligente di ritornare nella saga.

Fonte: Variety

Alita l'angelo della battaglia film 2019 rosa salazar
Sci-Fi & Fantasy

Alita – Angelo della Battaglia | La recensione del film di Robert Rodriguez che adatta Yukito Kishiro

di Sabrina Crivelli

Rosa Salazar è una giovane cyborg senza memoria e dal grande cuore nella versione per il cinema semplicistica e visivamente brillante dell'omonimo manga supervisionata da James Cameron

Leggi
profondo Giuliano Giacomelli film
Sci-Fi & Fantasy

Profondo | La recensione del film scritto e diretto da Giuliano Giacomelli

di Francesco Chello

L’autore fa il suo esordio in solitaria con un'opera che, partendo da un presupposto di natura fantastica, racconta una interessante storia di riscatto e di introspezione

Leggi
wall-e pixar film 2008
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | WALL•E di Andrew Stanton: quando il silenzio è d’oro (per un po’ almeno)

di William Maga

Nel 2008 la Pixar portava nei cinema un film per metà quasi completamente muto, spingendo ogni oltre confine sperimentato prima la narrazione per sole immagini

Leggi
japan sinks 2020 serie anime netflix yuasa
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Japan Sinks: 2020, catastrofica serie anime di Masaaki Yuasa per Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Devilman Crybaby torna sulle scene con l'adattamento del romanzo sci-fi di Sakyo Komatsu pubblicato nel 1973

Leggi
paranoia agent 2004 serie satoshi kon
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Paranoia Agent di Satoshi Kon: risvegliarsi dall’incubo della modernità

di William Maga

Nel 2004, il regista giapponese dirigeva un'opera attualissima e in anticipo sui tempi, capace di riflettere sulle paure della società

Leggi