12 gennaio 2016

I macaron di Marie Antoinette

La ricetta del dolcetto favorito dalle dame della corte di Versailles nella loro versione al cioccolato.

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
12 gennaio 2016
I macaron di Marie Antoinette

Pellicola dalla sensibilità e dall’estetica decisamente femminile, Marie Antoinette di Sofia Coppola è dominata da un’attenzione quasi maniacale per ogni particolare. Ambientata nella lussuosa corte di Francia di Luigi XVI, le scenografie, come ogni oggetto presente in scena, sono un inno allo sfarzo e alla raffinatezza tipiche della vita del delfino e della sua consorte. Lo stile di vita della Reggia di Versailles a fine ‘700 viene tratteggiato allora all’insegna dello spreco, in una commistione tra vestiti, scarpe, tessuti, gioielli e pasticcini, tutti presentati nella medesima scala cromatica dominata da colori tenui, pastello.

Tra i vari cibi che più volte vengono presenti nelle belle stanze della regina, imperdibile è un classico della pasticceria francese: i macaron. Tra i cibi favoriti delle dame di corte nelle loro giornate all’insegna degli svaghi e dello shopping, i piccoli e graziosi dolcetti saranno ideali da offrire ai vostri ospiti per degli incantevoli pomeriggi o per le serate mondane. Per voi in particolare abbiamo scelto quelli al cioccolato, i più goduriosi di tutti.

Ecco la ricetta:

Ingredienti:

Per il ripieno, la ganache al cioccolato:

290 grammi di cioccolato al 70 per cento di cacao
270 grammi di panna fresca liquida
60 grammi di burro

Per il biscotto:

260 grammi di farina di mandorle o mandorle polverizzate
250 grammi di zucchero a velo
15 grammi di cacao in polvere
65 grammi di cioccolato al 70 per cento di cacao
7 uova (solo albumi)
250 grammi di zucchero semolato

La preparazione passo per passo:

Per preparare la crema anzitutto è necessario sminuzzare finemente il cioccolato e metterlo in un contenitore; intanto portate ad ebollizione la panna e versarla lentamente in modo continuando a mescolare da ottenere un composto omogeneo. Infine, tagliato il burro a quadratini, incorporarlo per ottenere un ripieno liscio e dopo aver coperto con una pellicola lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi riposare per un’ora in frigorifero.

Intanto passate alla preparazione degli involucri. In un robot da cucina mescolate mandorle, zucchero a velo e cacao in polvere, poi setacciate bene. Poi far sciogliere il cioccolato (la parte destinata al boscotto) a bagnomaria in modo che sia tiepido e omogeneo.

Intanto far montare 6 albumi a neve e aggiungere un terzo dello zucchero semolato continuando a mescolare con la frusta elettrica (o a mano) per 1 minuto; poi aggiungere il resto dello zucchero e mescolare di nuovo per un minuto; in ultimo versare il cioccolato fuso sui bianchi montati. Poi iniziare ad incorporare gli ingredienti secchi precedentemente mischiati (mandorle, zucchero e cacao in polvere), girare delicatamente con una spatola. Aggiungere infine l’ultimo albume, montato a parte.

Su una teglia ricoperta di carte da forno con una sac à poche create dei piccoli cerchi, di 3-4 cm, con l’impasto, lasciando un po’ di spazio tra l’uno e l’altro perchè non si attacchino in cottura e lascar riposare per qualche minuto. Mettere in forno preriscaldato a 150°per 15 minuti, controllando che diventino croccanti, estraeteli e lascaiteli raffreddare. In seguito, aiutandovi con una paletta separate delicatamente i biscotti dalla carta e disponetene la metà su un piatto, con la parte piana verso l’alto e con la sac à poche riempire con una noce di ganache di cioccolato e chiudere con un secondo biscotto premendo delicatamente le due parti del macaron. Infine lasciare in frigorifero per una notte prima di mangiarli.

Buon appetito!

Articoli correlati

Inserisci un commento