Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Guida all’interpretazione | Paul Verhoeven spiega Starship Troopers, tra metafore e politica

Titolo originale: Starship Troopers, uscita: 07-11-1997. Budget: $105,000,000. Regista: Paul Verhoeven.

Guida all’interpretazione | Paul Verhoeven spiega Starship Troopers, tra metafore e politica

04/04/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Nel 1997, il regista olandese difendeva e chiariva il suo adattamento, attaccato in massa dalla stampa che non aveva affatto capito le sue vere intenzioni e il messaggio di fondo

starship troopers film 1997

È un dato di fatto che siano pochi i registi nella storia che siano stati praticamente sempre attaccati dopo l’uscita di ogni loro nuovo film. In questa elite rientra di diritto l’olandese Paul Verhoeven, finito nell’occhio del ciclone più volte, da RoboCop del 1987 a Showgirls del 1995, passando ovviamente per lo ‘scandaloso’ Basic Instinct del 1992 (il nostro approfondimento) fino ad arrivare a Starship Troopers – Fanteria dello spazio del 1997, adattamento piuttosto libero dell’omonimo romanzo di fantascienza di Robert A. Heinlein (il nostro confronto).

Giudicata quasi all’unanimità un’opera ‘fascista’ dalla stampa, Paul Verhoeven, in un’intervista apparsa su L’Unità nel dicembre del 1997 si soffermava, punto per punto, a chiarire il ‘messaggio’ di Starship Troopers, dandone la chiave di lettura ‘corretta’ a gli spettatori:

Starship Troopers (1997) aracnidiTutto il film ha una precisa presa di posizione, ironica e sopra le righe, contro il militarismo. Lo stile è quello patriottico dei film bellici della seconda guerra mondiale e dei documentari di propaganda politica: la voce del commentatore è simile, così come le divise e certa tipologia fisica. Il futuro descritto nel mio film dovrebbe far ridere. O almeno far riflettere: dove non si mette più in dubbio nessun tipo di autorità, che sia quella del presidente o quella di Dio, si è molto vicini al fascismo.

Per quanto riguarda invece i giovani arruolati disposti a tutto pur di difendere il loro paese attaccato dagli invasori, il regista spiegava:

In realtà è il contrario: sono gli uomini che hanno aggredito il mondo degli aracnidi. Un gruppo di mormoni estremisti invade infatti il loro territorio per crearsi una colonia. È un po’ quello che succede spesso nella politica americana quando si fa credere di essere stati attaccati ma in realtà si è fatta la prima mossa. L’atteggiamento del “facciamoli fuori una volta per tutte”. Chi si ricorda più che i primi attacchi in Cambogia partirono dagli americani con un lancio di bombe?

Starship Troopers (1997)Sul fatto che – anche stilisticamente – Starship Troopers – Fanteria dello spazio ricordasse i film di propaganda dell’epoca nazista, Paul Verhoeven ribatteva:

L’aquila americana sulle divise può essere anche l’aquila nazista: il simbolo può essere interpretato come si vuole. I toni autoritario-fascisti sono la necessaria cornice per una società in cui non esiste più la criminalità, l’erba è verde, il cielo è turchino e non ci sono graffiti sui muri. Ma quanto bisogna pagare in cambio? Gli Stati Uniti sembrano pensare che un sistema legale punitivo e autoritario possa risolvere ogni problema. Naturalmente queste sono chiacchiere: io volevo solo fare un film divertente.

Sul rinnovato interesse di Hollywood di quel periodo per i film di guerra, un genere che era scomparso da anni, il filmmaker rispondeva:

Penso che Hollywood sia alla ricerca disperata di un nemico. Scomparsi il pericolo comunista e la minaccia russa, l’impero di Satana è difficile da rimpiazzare. Meglio allora ritornare agli orrori nazisti o, meglio ancora, agli insetti che distruggono il nostro mondo. Forse possiamo anche riprendere le crociate o Alessandro Magno: sono sempre dei bei nemici.

starship-troopers-1997-paul-filmA una spiegazione sul perché nel film non ci siano scene di sesso esplicito, Paul Verhoeven specificava:

È una società puritana che piacerebbe tanto a Bill Clinton: amore e sesso per me sono due cose distinte, ma il mondo di Starship Troopers – Fanteria dello Spazio è molto conservatore. E rispecchia l’andazzo degli ultimi quindici anni in un paese che proclama ad alta voce l’importanza della famiglia e l’indissolubilità del matrimonio.

In ogni caso, il regista ammetteva di non aver ‘giocato sul sicuro’ nemmeno stavolta, nonostante il soggetto potesse prestarsi a un’uscita ‘tranquilla’.

Credo di aver rischiato un po’ troppo aggiungendo alla storia tutti quegli elementi politici che possono offendere un sacco di gente. Ma in fondo si tratta pur sempre di un film di ragazzini che fanno la guerra contro degli insettoni cattivi.

Come sappiamo, il film con Casper Van Dien e Dina Meyer, costato 105 milioni di dollari, incassò 54 milioni negli Stati Uniti (e solo altri 66 milioni nel mondo), rivelandosi un flop abbastanza pesante. Ciononostante, Paul Verhoeven si sarebbe rifatto tre anni dopo con L’uomo senza ombra, ultimo film dal grosso budget affidatogli da uno studio hollywoodiano prima del ritorno a thriller europei più intimi come Black Book e il recente Elle.

Il trailer originale di Starship Troopers – Fanteria dello Spazio:

Fonte: L'Unità

Casper Van Dien
Dina Meyer
Denise Richards
Jake Busey
Neil Patrick Harris
Clancy Brown
Michael Ironside
Patrick Muldoon
Seth Gilliam
Rue McClanahan
george miller
Sci-Fi & Fantasy

George Miller su Three Thousand Years of Longing: “Sarà l’opposto di Mad Max; presto le riprese”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista australiano rivela qualche dettaglio sul suo prossimo progetto, un film dal genere indefinito con Tilda Swinton e Idris Elba

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer e data di uscita per Mulan: Gong Li è una strega malvagia nel wuxia Disney

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Jet Li e Donnie Yen nella rivisitazione 'dal vero' del Classico animato del 1998, che vede protagonista la combattiva Yifei Liu (ma non Mushu ...)

Leggi
breach film 2020 John Suits (2)
Sci-Fi & Fantasy

Breach: immagini e trama per il fanta-horror con Bruce Willis e Thomas Jane

di Redazione Il Cineocchio

Ci sarà anche Rachel Nichols nello spazio profondo del film diretto da John Suits

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Monolith | La recensione del film di Ivan Silvestrini

di Alessandro Gamma

Nel drama sci-fi del regista italiano la fantascienza è un mero spunto per narrare la tragedia interiore di una madre immatura

Leggi
la storia infinita film falkor
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | La Storia Infinita: quando il film è odiato dall’autore del libro da cui è tratto

di William Maga

Ripercorriamo la vicenda dietro al clamoroso successo del classico del 1984 diretto da Wolfgang Petersen, criticato aspramente da Michael Ende per gli stravolgimenti e il suo essere troppo superficiale

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Sette minuti dopo la mezzanotte | Recensione del film fantasy di Juan Antonio Bayona

di Alessandro Gamma

Il regista spagnolo confeziona uno dei rari film che affrontano i misteri dell'infanzia senza soccombere alla sdolcinatezza spinta, grazie anche all'ottima prova dell'esordiente Lewis MacDougall

Leggi
A Holiday Reunion cortometraggio sequel E.T. l'extra-terrestre
Sci-Fi & Fantasy

Cortometraggio | A Holiday Reunion è il sequel di E.T. l’extra-terrestre, con Henry Thomas

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 37 anni, il regista Lance Acord fa incontrare nuovamente il tenero alieno dai grandi occhi e un cresciuto Elliott

Leggi
edward fulrong 2019
Sci-Fi & Fantasy

Edward Furlong su Terminator – Destino Oscuro: “Mi rode molto per il mio ruolo limitato”

di Redazione Il Cineocchio

Lo storico interprete di John Connor ha raccontato la sua brevissima esperienza sul set del film di Tim Miller, spiegando le ragioni di ciò che lo ha maggiormente deluso (e non sono le stesse dei fan ...)

Leggi
onward film pixar 2020
Sci-Fi & Fantasy

Trailer e trama per Onward: elfi e creature magiche nel fantasy della Pixar

di Redazione Il Cineocchio

Tra i doppiatori originale del film diretto da Dan Scanlon troveremo anche Tom Holland e Chris Pratt

Leggi
Godzilla II King Of The Monsters film
Sci-Fi & Fantasy

Godzilla II: King Of The Monsters | La recensione del film di Michael Dougherty

di William Maga

Il regista spreca l'enorme potenziale a disposizione, scegliendo una trama in cui abbondano i cliché, l'oscurità e la verbosità piuttosto che puntare tutto sugli scontri tra i mostri e la devastazione cieca

Leggi
final space serie stagione 2 netflix
Sci-Fi & Fantasy

Final Space (stagione 2) | Recensione dei 13 episodi della serie animata (su Netflix)

di Sabrina Crivelli

Lo show avventuroso creato da Olan Rogers e David Sacks non solo riconferma l'irresistibile verve narrativa e il black humor che l'han reso una delle sorprese del 2018, ma addirittura rilancia in grande stile

Leggi
terminator-destino-oscuro-film-set
Sci-Fi & Fantasy

Tim Miller sul flop di Terminator – Destino Oscuro: “Colpa di James Cameron e delle sue ingerenze”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha parlato dei problemi della lavorazione del film con Linda Hamilton e Arnold Schwarzenegger, addossando al produttore 65enne i magri risultati al botteghino

Leggi
mortale serie netflix 2019
Sci-Fi & Fantasy

Mortale | Recensione della serie fanta-horror francese di Netflix (stagione 1)

di William Maga

Carl Malapa, Nemo Schiffman e Manon Bresch sono i protagonisti di un teen drama intriso di voodoo incompiuto, che a spunti interessanti contrappone personaggi antipatici e vicoli ciechi di sceneggiatura

Leggi
Timecrimes film Nacho Vigalondo
Sci-Fi & Fantasy

Timecrimes | La recensione del film di Nacho Vigalondo

di William Maga

Nel 2007, il regista e sceneggiatore spagnolo esordisce con un'opera che mescola abilmente slasher e fantascienza, per un risultato tanto inquietante quanto irresistibile

Leggi
pinocchio film garrone 2019
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Pinocchio: Matteo Garrone ci guida nel Paese dei balocchi

di Redazione Il Cineocchio

Tra i protagonisti della trasposizione delle celebra favola di Carlo Collodi ci sono Roberto Benigni, Rocco Papaleo, Gigi Proietti e Marcello Fonte

Leggi
Il primo Natale

Il primo Natale

12-12-2019

Black Christmas

Black Christmas

12-12-2019

Nancy

Nancy

12-12-2019

Che fine ha fatto Bernadette?

Che fine ha fatto Bernadette?

12-12-2019

Lontano lontano

Lontano lontano

05-12-2019

L'immortale

L'immortale

05-12-2019

Qualcosa di meraviglioso

Qualcosa di meraviglioso

05-12-2019

I passi leggeri

I passi leggeri

05-12-2019

Cena con delitto - Knives Out

Cena con delitto - Knives Out

05-12-2019

RECENSIONE

Il paradiso probabilmente

Il paradiso probabilmente

05-12-2019

L'Inganno perfetto

L'Inganno perfetto

05-12-2019

Western Stars

Western Stars

02-12-2019

I figli del mare

I figli del mare

02-12-2019

RECENSIONE

Shooting the Mafia

Shooting the Mafia

01-12-2019

Nati 2 volte

Nati 2 volte

28-11-2019

A Tor Bella Monaca non piove mai

A Tor Bella Monaca non piove mai

28-11-2019

Il peccato - Il furore di Michelangelo

Il peccato - Il furore di Michelangelo

28-11-2019

Un giorno di pioggia a New York

Un giorno di pioggia a New York

28-11-2019

Midway

Midway

27-11-2019

RECENSIONE

Frozen II - Il segreto di Arendelle

Frozen II - Il segreto di Arendelle

27-11-2019