Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Guida all’interpretazione | Paul Verhoeven spiega Starship Troopers, tra metafore e politica

Titolo originale: Starship Troopers, uscita: 07-11-1997. Budget: $105,000,000. Regista: Paul Verhoeven.

Guida all’interpretazione | Paul Verhoeven spiega Starship Troopers, tra metafore e politica

04/04/2019 di Redazione Il Cineocchio

Nel 1997, il regista olandese difendeva e chiariva il suo adattamento, attaccato in massa dalla stampa che non aveva affatto capito le sue vere intenzioni e il messaggio di fondo

starship troopers film 1997

È un dato di fatto che siano pochi i registi nella storia che siano stati praticamente sempre attaccati dopo l’uscita di ogni loro nuovo film. In questa elite rientra di diritto l’olandese Paul Verhoeven, finito nell’occhio del ciclone più volte, da RoboCop del 1987 a Showgirls del 1995, passando ovviamente per lo ‘scandaloso’ Basic Instinct del 1992 (il nostro approfondimento) fino ad arrivare a Starship Troopers – Fanteria dello spazio del 1997, adattamento piuttosto libero dell’omonimo romanzo di fantascienza di Robert A. Heinlein (il nostro confronto).

Giudicata quasi all’unanimità un’opera ‘fascista’ dalla stampa, Paul Verhoeven, in un’intervista apparsa su L’Unità nel dicembre del 1997 si soffermava, punto per punto, a chiarire il ‘messaggio’ di Starship Troopers, dandone la chiave di lettura ‘corretta’ a gli spettatori:

Starship Troopers (1997) aracnidiTutto il film ha una precisa presa di posizione, ironica e sopra le righe, contro il militarismo. Lo stile è quello patriottico dei film bellici della seconda guerra mondiale e dei documentari di propaganda politica: la voce del commentatore è simile, così come le divise e certa tipologia fisica. Il futuro descritto nel mio film dovrebbe far ridere. O almeno far riflettere: dove non si mette più in dubbio nessun tipo di autorità, che sia quella del presidente o quella di Dio, si è molto vicini al fascismo.

Per quanto riguarda invece i giovani arruolati disposti a tutto pur di difendere il loro paese attaccato dagli invasori, il regista spiegava:

In realtà è il contrario: sono gli uomini che hanno aggredito il mondo degli aracnidi. Un gruppo di mormoni estremisti invade infatti il loro territorio per crearsi una colonia. È un po’ quello che succede spesso nella politica americana quando si fa credere di essere stati attaccati ma in realtà si è fatta la prima mossa. L’atteggiamento del “facciamoli fuori una volta per tutte”. Chi si ricorda più che i primi attacchi in Cambogia partirono dagli americani con un lancio di bombe?

Starship Troopers (1997)Sul fatto che – anche stilisticamente – Starship Troopers – Fanteria dello spazio ricordasse i film di propaganda dell’epoca nazista, Paul Verhoeven ribatteva:

L’aquila americana sulle divise può essere anche l’aquila nazista: il simbolo può essere interpretato come si vuole. I toni autoritario-fascisti sono la necessaria cornice per una società in cui non esiste più la criminalità, l’erba è verde, il cielo è turchino e non ci sono graffiti sui muri. Ma quanto bisogna pagare in cambio? Gli Stati Uniti sembrano pensare che un sistema legale punitivo e autoritario possa risolvere ogni problema. Naturalmente queste sono chiacchiere: io volevo solo fare un film divertente.

Sul rinnovato interesse di Hollywood di quel periodo per i film di guerra, un genere che era scomparso da anni, il filmmaker rispondeva:

Penso che Hollywood sia alla ricerca disperata di un nemico. Scomparsi il pericolo comunista e la minaccia russa, l’impero di Satana è difficile da rimpiazzare. Meglio allora ritornare agli orrori nazisti o, meglio ancora, agli insetti che distruggono il nostro mondo. Forse possiamo anche riprendere le crociate o Alessandro Magno: sono sempre dei bei nemici.

starship-troopers-1997-paul-filmA una spiegazione sul perché nel film non ci siano scene di sesso esplicito, Paul Verhoeven specificava:

È una società puritana che piacerebbe tanto a Bill Clinton: amore e sesso per me sono due cose distinte, ma il mondo di Starship Troopers – Fanteria dello Spazio è molto conservatore. E rispecchia l’andazzo degli ultimi quindici anni in un paese che proclama ad alta voce l’importanza della famiglia e l’indissolubilità del matrimonio.

In ogni caso, il regista ammetteva di non aver ‘giocato sul sicuro’ nemmeno stavolta, nonostante il soggetto potesse prestarsi a un’uscita ‘tranquilla’.

Credo di aver rischiato un po’ troppo aggiungendo alla storia tutti quegli elementi politici che possono offendere un sacco di gente. Ma in fondo si tratta pur sempre di un film di ragazzini che fanno la guerra contro degli insettoni cattivi.

Come sappiamo, il film con Casper Van Dien e Dina Meyer, costato 105 milioni di dollari, incassò 54 milioni negli Stati Uniti (e solo altri 66 milioni nel mondo), rivelandosi un flop abbastanza pesante. Ciononostante, Paul Verhoeven si sarebbe rifatto tre anni dopo con L’uomo senza ombra, ultimo film dal grosso budget affidatogli da uno studio hollywoodiano prima del ritorno a thriller europei più intimi come Black Book e il recente Elle.

Il trailer originale di Starship Troopers – Fanteria dello Spazio:

Fonte: L'Unità

Casper Van Dien
Dina Meyer
Denise Richards
Jake Busey
Neil Patrick Harris
Clancy Brown
Michael Ironside
Patrick Muldoon
Seth Gilliam
Rue McClanahan
Blake Lindsley
Steven Ford
Ungela Brockman
Bruce Gray
Denise Dowse
Amy Smart
Tami-Adrian George
Julianna McCarthy
Dale Dye
Dean Norris
Marshall Bell
Eric Bruskotter
Matt Levin
Anthony Ruivivar
Brenda Strong
Christopher Curry
Lenore Kasdorf
Teo
Curnal Achilles Aulisio
Greg Travis
John Cunningham
Timothy McNeil
Robert David Hall
Brad Kane
Timothy Omundson
Patrick Bishop
Hunter Bodine
Travis Lowen
Patrick Wolff
Mara Duronslet
Mike Stokey
Tyrone Tann
Matt Entriken
Eric DaRe
Ronald L. Botchan
Walter Adrian
Stephanie Erb
Alexi Lakatos
Nathaniel Marshall
Austin Sanderford
Rhiannon Vigil
Mylin Brooks
Armand Darrius
Kai Lennox
Edward Neumeier
28 settimane dopo film 2007
Sci-Fi & Fantasy

Danny Boyle su 28 Mesi Dopo: “Io e Alex Garland abbiamo una grande idea per ripartire”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo un lungo silenzio, il regista riaccende le speranze dei fan della saga horror ferma dal 2007, rilanciando la concreta possibilità di un nuovo sequel

Leggi
Zelda Williams in Dark Web (2019) serie amazon
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Dark/Web, serie fanta-horror antologica di Amazon con Nicholas Brendon

di Redazione Il Cineocchio

Tra i protagonisti dello show originale troveremo anche Julie Benz e Gabriel Luna

Leggi
stranger things 3
Sci-Fi & Fantasy

Trailer finale per Stranger Things 3: l’Apocalisse oscura l’estate di Hawkins nel 1985

di Redazione Il Cineocchio

I giovani protagonisti della serie fanta-horror di Netflix dovranno affrontare una nuova e pericolosissima minaccia, un mix tra Venom e le creature di Resident Evil con manie di grandezza

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer (leak) per Monster Hunter: Diablos e Rathalos vs. Tony Jaa e Milla Jovovich

di Redazione Il Cineocchio

Emerge in rete il filmato rubato allo Shanghai International Film Festival del film live action diretto da Paul W.S. Anderson

Leggi
Jodorowsky's Dune (2013) giger film
Sci-Fi & Fantasy

Tra le pieghe del tempo | Alejandro Jodorowsky nel 1975 su Dune: “Ho licenziato Salvador Dalì; vi spiego il motivo”

di Redazione Il Cineocchio

Durante la fase di pre-produzione, il regista cileno rivelava a sorpresa di aver rinunciato alla presenza del noto pittore spagnolo nel cast del suo adattamento, spinto da gravi ragioni molto precise

Leggi
ALEJANDRO JODOROWSKY
Sci-Fi & Fantasy

Riscopriamo Anno 4000 museo Terra, il film perduto di Alejandro Jodorowsky

di Redazione Il Cineocchio

Proviamo a far luce sul misterioso progetto, presentato in pompa magna a Milano nell'aprile del 1978 dal regista cileno in persona, le cui riprese - apparentemente imminenti - mai partirono

Leggi
KIPO AND THE AGE OF WONDERBEASTS serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Kipo And The Age of Wonderbeasts: trailer per la serie animata fanta-apocalittica della DreamWorks (per Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice Karen Fukuhara ha prestato la voce alla protagonista, una ragazza a spasso per un pianeta in cui ogni animale 'puccioso' è in realtà una seria minaccia alla sua vita

Leggi
shanghai fortress film
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Shanghai Fortress: la Cina brucia sotto l’attacco degli alieni

di Redazione Il Cineocchio

Shu Qi e Lu Han sono i protagonisti dell'adattamento dell'omonimo romanzo sci-fi diretto dal regista Teng Huatao

Leggi
ghostbusters 1984 scena eliminata birra
Sci-Fi & Fantasy

Ghostbusters 1984: guardate le 4 scene alternative e cancellate mai mostrate in pubblico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Jason Reitman ha fatto un grande regalo agli appassionati accorsi per la Ghostbusters Fan Fest, mostrando alcuni ciak inediti che coinvolgono Bill Murray, Sigourney Weaver, Dan Aykroyd, Harold Ramis, Rick Moranis e Annie Potts

Leggi
Siân Phillips in Dune (1984) film
Sci-Fi & Fantasy

Dune: The Sisterhood, si fa la serie sulle Bene Gesserit. Denis Villeneuve per il pilot

di Redazione Il Cineocchio

Il regista canadese sovraintenderà, assieme allo sceneggiatore Jon Spaihts, lo spin-off per il piccolo schermo ispirato al romanzo di Frank Herbert

Leggi
i am mother film netflix Clara Rugaard
Sci-Fi & Fantasy

I Am Mother: interpretazione del finale e di ciò che accade nel film con Hilary Swank

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di far luce su alcuni punti salienti del thriller di fantascienza distribuito da Netflix diretto da Grant Sputore e scritto da Michael Lloyd Green

Leggi
I Am Mother (2019) film netflix
Sci-Fi & Fantasy

I Am Mother | La recensione del film con Hilary Swank, dove maternità e I.A. si incontrano

di William Maga

Il regista Grant Sputore debutta - distribuito da Netflix - con un'intelligente analisi del comportamento umano che è anche un thriller squisitamente inquietante

Leggi
Colin Farrell in Minority Report (2002)
Sci-Fi & Fantasy

Colin Farrell su Minority Report: “Dovetti ripetere una scena 56 volte, fui un disastro”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha ricordato il terribile giorno in cui mise a dura prova la pazienza del regista Steven Spielberg a causa di una sua richiesta non accolta dalla produzione del film

Leggi
mirai hosoda blu-ray
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Mirai di Mamoru Hosoda

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana del film giapponese che ha concorso ai premi Oscar 2019 per la Miglior opera d'animazione

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Black Mirror stagione 5 | La recensione dei tre nuovi episodi della serie Netflix

di William Maga

È lo 'specchio nero' di Charlie Brooker a essersi fatto più luminoso oppure è il mondo reale che è diventato più cupo?

Leggi
Ma

Ma

27-06-2019

La mia vita con John F. Donovan

La mia vita con John F. Donovan

27-06-2019

Toy Story 4

Toy Story 4

26-06-2019

RECENSIONE

Lucania - Terra Sangue e Magia

Lucania - Terra Sangue e Magia

20-06-2019

Sir - Cenerentola a Mumbai

Sir - Cenerentola a Mumbai

20-06-2019

La prima vacanza non si scorda mai

La prima vacanza non si scorda mai

20-06-2019

Anna

Anna

20-06-2019

Arrivederci professore

Arrivederci professore

20-06-2019

Rapina a Stoccolma

Rapina a Stoccolma

20-06-2019

RECENSIONE

The Elevator

The Elevator

20-06-2019

La bambola assassina

La bambola assassina

19-06-2019

RECENSIONE

Christo - Walking on water

Christo - Walking on water

16-06-2019