Home » Cinema » Azione & Avventura » Peppermint – L’angelo della Vendetta | La recensione del film con Jennifer Garner

6/10 su 551 voti. Titolo originale: Peppermint, uscita: 06-09-2018. Budget: $25,000,000. Regista: Pierre Morel.

Peppermint – L’angelo della Vendetta | La recensione del film con Jennifer Garner

11/01/2019 di Sabrina Crivelli

Il revenge movie diretto da Pierre Morel spreca la fisicità della protagonista, gravato da una sceneggiatura pessima e da combattimenti scialbi

Jennifer Garner in Peppermint (2018)

Non è passato nemmeno un anno (era il marzo 2018) da quando il controverso remake di Il Giustiziere della Notte diretto da Eli Roth è approdato nelle sale italiche irritando gli animi più sensibili, come già aveva fatto il predecessore di Michael Winner del 1974 (che fu avversato dalla critica in blocco). Bruce Willis – come Charles Bronson prima di lui – incarnava là certo un antieroe problematico, ma al contempo in molti subiscono il fascino drammatico del vendicatore disposto a tutto (il nostro dossier tematico Chi sorveglia i vigilantes? parte 1 e parte 2). Ebbene, a quanto pare il controverso filone non si è affatto esaurito; anzi, a riportarlo di nuovo sul grande schermo è adesso un’icona dell’action dei primi anni 2000 al femminile, Jennifer Garner, tornata a 46 anni in piena forma per incarnare la protagonista del vessato – come d’uopo Peppermint – L’angelo della Vendetta di Pierre Morel (Io vi troverò).

Peppermint posterBisogna innanzitutto essere sinceri, la ex eroina al centro della serie Alias recita in un revenge movie non proprio esaltante sotto molteplici punti di vista. Anche se si supera la solita diffidenza a priori contro i ‘giustizieri’ e si guarda invece in maniera più oggettiva a quelli che sono gli ingredienti fondamentali che un action dovrebbe contenere, Peppermint – L’angelo della Vendetta non risulta esattamente entusiasmante. Eppure, è davvero un completo disastro come alcuni critici statunitensi – più che altro per partito preso e per astio contro il sottogenere a prescindere – vorrebbero sostenere?

Procediamo con ordine. La trama non è certo delle più rifinite o originali. D’altronde di questi tempi gli sceneggiatori non lavorano certo di fino, nella fattispecie Chad St. John, a cui si deve lo script – oltre che di questo film – di Attacco al potere 2 (e non serve aggiungere altro …). Al centro di Peppermint – L’angelo della Vendetta c’è la solita storia di vendetta e soprusi già vista molte volte, con un personaggio principale che rappresenta un ibrido tra il marvelliano Punisher e l’esasperato Nick Hume (incarnato da Kevin Bacon) del Death Sentence di James Wan. Solamente questa volta non siamo davanti a un ex Marine con disturbo post traumatico da stress, né a un normale cittadino e padre di famiglia che a fatica batte i malviventi del caso, ma a Riley North (Garner), una madre e dipendente di una filiale bancaria a cui una gang di Narcos uccide figlia e marito che si tramuta ‘per magia’ in una macchina da guerra. L’iter è prevedibile: si rivolge alla giustizia, riconosce e porta in tribunale i colpevoli, ma dopo un processo farsa guidato da un giudice corrotto, i malviventi sono liberi di scorrazzare, mentre lei viene condotta a viva forza in un ospedale psichiatrico. Tuttavia, con una mossa repentina riesce a scappare e, cinque anni dopo, proprio per l’anniversario del tragico evento, torna armata fino ai denti e più allenata di un membro delle forze speciali per sterminare tutti i colpevoli.

Perfino dopo un sommario riassunto è possibile desumerne che si tratti di qualcosa di derivativo e semplicistico, e non è nemmeno il difetto peggiore. In fondo non fa mai male una nuova Coffy (ai tempi incarnata da una magnifica Pam Grier), che imbracci fucili e faccia saltare le cervella ai narcotrafficanti. E indubbiamente Jennifer Garner, col suo fisico atletico e la sua precedente fama di action girl (è stata anche Elektra nel cinecomic del 2005 diretto da Rob Bowman), non è per nulla una scelta sbagliata per il ruolo. Il vero problema è invece il pressapochismo che tange la stesura del copione, in cui innumerevoli passaggi fondamentali sono buttati lì a caso, la descrizione dei personaggi, i più stereotipati o abbozzati, e le scene di combattimento, che non brillano per maestria nella direzione.

Anzitutto, buchi a dir poco lapalissiani disseminano lo sviluppo della narrazione di Peppermint – L’angelo della Vendetta. Giusto per darvene un’idea a grandi linee, abbiamo singolari e incomprensibili voltafaccia di poliziotti da probi a corrotti, una normale impiegata che scompare per un lustro per poi tornare più addestrata di un militare e poi assalta indisturbata banche e depositi di armi, l’FBI che per qualche motivo la segue da anni – e non la cattura -, nonché un finale con tanto di ‘benedizione dell’operato di lei’ che rasenta il surreale. Implausibile è poi la trasformazione radicale quanto repentina della protagonista, di conseguenza impossibile è empatizzare con questo cliché mal costruito. Tutto sarebbe stato facilmente risolvibile ricorrendo a una migliore backstory per l'(anti)eroina incarnata da Jennifer Garner; se solo fosse stata una ex pugile, o un agente speciale in congedo, oppure se fosse stata mostrata almeno brevemente la nuova formazione paramilitare della vendicatrice! Lasciando invece il tutto nell’ombra, il risultato è la sensazione che ogni cosa sia, semplicemente, assurda. Una maggior caratterizzazione sarebbe stata sensata anche per il villain, lo spietato – e piuttosto incompetente – Diego Garcia (un Juan Pablo Raba con tanto di baffoni), che risulta monolitico quanto una maschera classica della tragedia greca arcaica.

peppermint garner filmTuttavia, le finezze sovente non contraddistinguono questo genere di film. Se pensiamo a John Wick di Chad Stahelski, non siamo sicuramente di fronte a un’opera ‘intellettuale’. Eppure, da un lato il killer ben incarnato da Keanu Reeves aveva una sua certa credibilità e un suo appeal; dall’altro – soprattutto – le scene d’azione erano decisamente pirotecniche, esagerate. Ed è proprio questa la maggior nota dolente di Peppermint – L’angelo della Vendetta! Sebbene Jennifer Garner abbia mostrato di essere in grado di dar vita a una performance al cardiopalma, i combattimenti, le sparatorie e gli scontri sono mal coreografati e ripresi in maniera piuttosto piatta. La qualità – scadente – dell’action di Pierre Morel è ancor più palese se lo confrontiamo con meraviglie della tecnica pervenuteci recentemente dall’Oriente, come l’incredibile La notte su di noi  di Timo Tjahjanto (la nostra recensione). Rispetto a quest’ultimo, mancano piani sequenza, gli scambi di pugni e calci sono loffi, i colpi sparati dalle armi pochi e unidirezionali, le coltellate quasi passano inosservate … Insomma nulla rimane impresso nemmeno per chi cerca il minimo indispensabile.

In definitiva, una delusione su tutta la linea, soprattutto pensando al potenziale sprecato della sua protagonista.

Di seguito trovate il trailer italiano e quello internazionel del film, che approderà nelle sale italiane il 21 marzo:

Jennifer Garner
Tyson Ritter
John Gallagher Jr.
John Ortiz
Annie Ilonzeh
Method Man
Tony Jacobsen
Cailey Fleming
Jeff Hephner
Juan Pablo Raba
Ian Casselberry
Richard Cabral
Johnny Ortiz
Michael Reventar
Kyla Drew Simmons
Gustavo Quiroz Jr.
Pell James
John Boyd
Michael Mosley
Jeff Harlan
Chris Johnson
Caspar Brun
Edilsy Vargas
YaYa Gosselin
Eddie Shin
Tate Birchmore
Donnie Smith
C.C. Taylor
Randy Gonzalez
Michael Adler
Samantha Edelstein
Christopher M. Campos
Sean A. Rosales
Erin Carufel
Austin Hébert
Denney Pierce
Charles Porter
A. Russell Andrews
Sam Upton
Lasaundra Gibson
Nilla Elizabeth Watkins
Mel Fair
Markina Brown
Kimberly Cheng
Joy Benedict
Highwaymen - L'ultima imboscata netflix film
Azione & Avventura

Highwaymen | La recensione del film Netflix con Kevin Costner (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Il regista John Lee Hancock racconta senza fronzoli e glamour la storia vera e poco conosciuta dei due Texas Ranger che catturarono Bonnie e Clyde

Leggi
Ip-Man 4 donnie yen film
Azione & Avventura

Nel teaser di Ip Man 4, Donnie Yen sfida Scott Adkins in combattimento

di Redazione Il Cineocchio

C'è sempre Wilson Yip alla regia del quarto - e forse ultimo - capitolo della saga dedicata al maestro di arti marziali, questa volta in trasferta negli Stati Uniti

Leggi
dolceroma film barbareschi
Azione & Avventura

Nel trailer di Dolceroma, Luca Barbareschi è un demoniaco produttore di film

di Redazione Il Cineocchio

Nel cast della action comedy diretta da Fabio Resinaro ci sono anche Lorenzo Richelmy, Claudia Gerini e Valentina Bellè

Leggi
the beach bum film korine
Azione & Avventura

The Beach Bum | La recensione del film di Harmony Korine (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Il regista torna sulle scene riflettendo ancora una volta sulla società contemporanea, inscenando a modo suo l'irriverente ritratto di uno sregolato poeta edonista incarnato da uno sballato Matthew McConaughey

Leggi
triple frontier film netflix
Azione & Avventura

Triple Frontier | La recensione del film con Ben Affleck e Oscar Isaac

di William Maga

L'heist movie action di Netflix diretto da J. C. Chandor non sfrutta a dovere i grossi nomi coinvolti, optando per crogiolarsi nella mediocrità della sua sceneggiatura

Leggi
Bone Tomahawk (2015) film
Azione & Avventura

The Brigands of Rattlecreek: Park Chan-wook e S. Craig Zahler per il revenge western

di Redazione Il Cineocchio

Il regista coreano affida il suo film ultraviolento di lunga data nella mani dell'esperto sceneggiatore di Bone Tomahawk. C'è anche il nome del possibile premio Oscar protagonista

Leggi
avengers-endgame-film
Azione & Avventura

Secondo trailer per Avengers: Endgame; nuove divise e Captain Marvel per affrontare Thanos

di Redazione Il Cineocchio

Nel film che porta a compimento oltre 10 anni di MCU, Captain America, Iron Man, Thor e tutti gli altri eroi rimasti dovranno trovare il modo di riprendersi dallo shock e sconfiggere il Matto Titano

Leggi
doom annihilation film 2019
Azione & Avventura

Il trailer di Doom: Annihilation ci porta nello spazio in mezzo ai mostri

di Redazione Il Cineocchio

A 15 anni dal primo film con Dwayne Johnson, il regista Tony Giglio prova a dare nuovo lustro alla nota saga di videogame fanta-horror

Leggi
brie larson in captain marvel 2019
Azione & Avventura

Captain Marvel | La recensione del film con Brie Larson e Sam Jackson

di Martina Morini

Il 21° film del MCU celebra l'emancipazione e l'autodeterminazione delle figure femminili dopo anni di supereroi maschi, in un'insolita storia delle origini che valorizza le diversità e ci porta nostalgicamente negli anni '90

Leggi
shazam! film dc
Azione & Avventura

Nel secondo trailer di Shazam!, Zachary Levi è un supereroe scanzonato e potentissimo

di Redazione Il Cineocchio

David F. Sandberg abbandona le atmosfere cupe degli horror diretti in precedenza per raccontare la storia delle origini dell'eroe DC alter ego di un adolescente

Leggi
Arnold Schwarzenegger in Conan 1982
Azione & Avventura

Arnold Schwarzenegger su Conan the Conqueror: “Vi spiego il motivo del ritardo nel film”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore 71enne ha raccontato come mai il rimandatissimo terzo capitolo della saga iniziata nel 1982 faccia fatica a decollare

Leggi
creed 2 sylvester stallone funerale scena eliminata
Azione & Avventura

Creed II: scena eliminata con l’elegia funebre di Rocky a un amico pugile (video)

di Redazione Il Cineocchio

Sylvester Stallone protagonista di una toccante scena girata ma non montata del film di Steven Caple Jr.

Leggi
brie larson captain marvel film
Azione & Avventura

20 cose da sapere su Captain Marvel, il cinecomic con Brie Larson

di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione del film del MCU diretto a quattro mani da Anna Boden e Ryan Fleck, in cui troveremo anche Jude Law e Samuel L. Jackson

Leggi
guillermo del toro set
Azione & Avventura

Guillermo del Toro: “Ho sviluppato in segreto il film Zanbato con J. J. Abrams”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista messicano ha anche aggiornato sullo stato dei lavori del suo Pinocchio in stop-motion

Leggi
hellboy 2019 film marshall
Azione & Avventura

Trailer red band per Hellboy: mostri, battutacce e splatter calano su Londra

di Redazione Il Cineocchio

A 10 anni dall'ultima apparizione sul grande schermo, il regista Neil Marshall rilancia in versione R-Rated il personaggio creato da Mike Mignola; nel cast David Harbor, Milla Jovovich e Ian McShane

Leggi
My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

T. originale: 僕のヒーローアカデミア THE MOVIE ~2人の英雄

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 8 su 75 voti
Ricordi?

Ricordi?

T. originale: Ricordi?

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 2 voti
The Prodigy - Il figlio del male

The Prodigy - Il figlio del male

T. originale: The Prodigy

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 37 voti
A un metro da te

A un metro da te

T. originale: Five Feet Apart

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 12 voti
Instant Family

Instant Family

T. originale: Instant Family

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 445 voti
Peppermint - L'angelo della vendetta

Peppermint - L'angelo della vendetta

T. originale: Peppermint

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 550 voti

RECENSIONE

Il venerabile W.

Il venerabile W.

T. originale: Le vénérable W.

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 14 voti
Un viaggio indimenticabile

Un viaggio indimenticabile

T. originale: Head Full of Honey

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 2 voti
La Conseguenza

La Conseguenza

T. originale: The Aftermath

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 3 su 5 voti
Peterloo

Peterloo

T. originale: Peterloo

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 10 voti
Momenti di trascurabile felicità

Momenti di trascurabile felicità

T. originale: Momenti di trascurabile felicità

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 15 voti
Escape Room

Escape Room

T. originale: Escape Room

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 487 voti

RECENSIONE

Sofia

Sofia

T. originale: Sofia

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 6 voti
Un viaggio a quattro zampe

Un viaggio a quattro zampe

T. originale: A Dog's Way Home

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 45 voti
Boy Erased - Vite Cancellate

Boy Erased - Vite Cancellate

T. originale: Boy Erased

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 7 su 252 voti
Il coraggio della verità - The Hate U Give

Il coraggio della verità - The Hate U Give

T. originale: The Hate U Give

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 8 su 446 voti
La Promessa dell'Alba

La Promessa dell'Alba

T. originale: La Promesse de l'aube

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 7 su 223 voti
Nessun uomo è un'isola

Nessun uomo è un'isola

T. originale: Nul homme n'est une île

Data di uscita: 13-03-2019

Voto medio: 7 su 1 voti