Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Recensione Story | La Cosa di John Carpenter

8/10 su 3338 voti. Titolo originale: The Thing, uscita: 25-06-1982. Budget: $15,000,000. Regista: John Carpenter.

Recensione Story | La Cosa di John Carpenter

31/05/2019 recensione film di William Maga

Nel 1982, il regista rielabora gli stilemi della sci-fi degli anni Cinquanta, infondendoli di pessimismo e sospetto

Kurt Russell, Richard Masur e Donald Moffat in La Cosa (1982)

«È l’uomo il posto più caldo in cui nascondersi», spiega la didascalia che introduce La Cosa (The Thing) di John Carpenter. Siamo subito avvisati, dunque: lassù, tra i ghiacci dell’Antartide, in quell’asettica, pura, incontaminata bianca distesa sta per succedere qualcosa di tremendo che ha a che fare con le nostre viscere e le nostre forme.

La prima mezz’ora del film del 1982 è da manuale: un cane lupo che corre a perdifiato sulla neve, un norvegese impazzito che spara alla bestia da un elicottero, la reazione dell’equipe americana, i primi, inquietanti, segnali del contagio. Poi, la rivelazione: risvegliata dalla curiosità degli uomini, quella «cosa» caduta sulla Terra centomila anni fa e sepolta nel ghiaccio si sta prendendo la propria rivincita. Penetra nei corpi, li squarcia atrocemente dopo averne stravolto il tessuto cellulare, e alla fine li restituisce «umani» ma non troppo: perché dentro, adesso, c’è Lei.

la cosaA trent’anni di distanza da La cosa da un altro mondo (la nostra recensione), il film che Christian Nyby e Howard Hawks trassero liberamente dal romanzo di John Campbell Jr. Who Goes There? del 1938, John Carpenter – all’epoca 34enne e reduce da 1997: Fuga da New York – si cimenta con la stessa materia narrativa (il progetto in precedenza era stato affidato a Tobe Hooper). E, forte di un budget di 11 milioni di dollari, fa le cose in grande: riprese in esterni nella Columbia britannica, trucchi ed effetti speciali mirabolanti (curati da Rob Bottin), studios hollywoodiani occupati per mesi. Ma è difficile parlare di remake vero e proprio, soprattutto perché ora il mostro vagamente alla Frankenstein (era ‘interpretato’ da James Arness) del primo film qui lascia spazio a una creatura mille volte più subdola e terrificante: il nostro vicino.

Insomma, se negli anni Cinquanta quel piccolo legume capace di autoriprodursi poteva apparire come l’incarnazione della paranoia anti-comunista, come allegoria del «pericolo rosso», ora John Carpenter preferisce eliminare ogni lettura politica della vicenda, per fame una storia di puro terrore. D’accordo, l’idea / forza del suo film (l’altro, in La Cosa, è il massimo della normalità: se stessi) si presta a parecchie divagazioni psicanalitiche; ma più  l’avventura si srotola sui binari del fanta-horror, più noi capiamo che il regista ha escluso volutamente ogni riferimento colto alla perdita dell’identità, alla natura filosofica del Male, o magari agli incubi degli anni Ottanta. Semmai, c’è da notare come abbia saputo fondere curiosamente scenografie, situazioni e dialoghi tipici del film di fantascienza degli anni Cinquanta con gli allora modernissimi ritrovati del make-up prostetico e con quell’atmosfera quasi «crepuscolare», da tecnologia già corrosa, del vari Dark Star (la nostra recensione), Alien (il dossier) e Atmosfera Zero.

carpenter la cosa 1982Fateci caso: nelle baracche, si passano stancamente le giornate giocando a biliardo o ai videogame, rivedendo fino alla nausea vecchie videocassette e ascoltando il rock di Stevie Wonder. Soltanto MacReady (Kurt Russell), una bottiglia di «J & B» in tasca, un incredibile sombrero sopra il passamontagna, un fucile per amico, aspetta qualcosa: chissà, forse proprio quella «Cosa»… Inutile dire che, al compiersi della prima allucinante mutazione (un tripudio di gelatine, di filamenti colorati, di zampe di ragno, di budella schiumose, di membra accartocciate, di visi deformati alla Francis Bacon), il terrore si impadronisce di quella disperata dozzina di uomini, fino a metterli l’uno contro l’altro. E a quel punto, l’orrore fisico della «cosa» sarà niente in confronto all’orrore del sospetto. «Io so di essere ancora umano», grida MacReady agli amici che vogliono bruciarlo; ma anche lui, per un attimo, avrà paura di essersi trasformato nel suo doppio «cattivo».

Film essenziale, scarno, tutto giocato su inquadrature geometriche e su un ritmo che annulla la suspense, La Cosa funziona molto sul piano dello spettacolo e poco su quello delle psicologie: il che, conoscendo John Carpenter, non è un difetto. È la Grande Minaccia che conta, una minaccia ancora una volta notturna, gelida, informe, indecifrabile. Un occhio all’ossessione nevrotica di H.P. Lovecraft, un altro al cinema fantastico di Roger Corman, di Val Guest, di McLeod Wilcox, La Cosa può essere vista, insomma, come la risposta pessimista agli «incontri ravvicinati» e all’amabile «extraterrestre» di Steven Spielberg. Nessun contatto con lo spazio è possibile, sembra dirci il regista. Anzi, d’ora in poi sarà bene non fidarsi nemmeno dell’amico più caro.

Se volete delucidazioni su come riconoscere sempre l’alieno, a rivelarcelo è il direttore della fotografia Dean Cundey.

Di seguito trovate la scena della defibrillatore di La Cosa:

Kurt Russell
Wilford Brimley
T. K. Carter
David Clennon
Keith David
Richard Dysart
Charles Hallahan
Peter Maloney
Richard Masur
Donald Moffat
Joel Polis
Thomas G. Waites
Norbert Weisser
Nate Irwin
William Zeman
Larry J. Franco
Adrienne Barbeau
John Carpenter
richard stanley l'isola perduta 1996 set
Sci-Fi & Fantasy

Intervista esclusiva | Richard Stanley su L’Isola del Dottor Moreau: “Preparo una serie TV di 6 ore”

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 20 anni dal doloroso licenziamento dal film con Marlon Brando, l'ostinato regista sudafricano è pronto a riappropriarsi del mastodontico progetto, spostando sul piccolo schermo il suo adattamento

Leggi
richard stanley sitges 2019
Sci-Fi & Fantasy

Intervista esclusiva | Richard Stanley su Malware: “Un film che terrorizza i produttori, ma è il mio script migliore”

di Alessandro Gamma

Il regista sudafricano, riemerso da un esilio lungo 20 anni, ci ha svelato qualche dettaglio della trama del suo prossimo progetto, che tratterà di santeria e del culto della Santa Muerte

Leggi
Doom Annihilation (2019) film
Sci-Fi & Fantasy

Doom: Annihilation | La recensione del film fanta-horror di Tony Giglio

di William Maga

A oltre 10 anni dal primo deludente tentativo cinematografico, il regista prova a rendere giustizia alla popolare saga di videogiochi, fallendo miseramente su tutta la linea

Leggi
Angelina Jolie maleficent signora del male film
Sci-Fi & Fantasy

Maleficent – Signora del Male | La recensione del film di Joachim Rønning

di Teresa Scarale

Lo zigomo elevato e tagliente della carismatica Angelina Jolie non basta a risollevare le sorti di un sequel bizzarro e grottesco. Sorta di incrocio caricaturale fra 'Indovina chi viene a cena' e 'La guerra dei Roses', con scimmiottamenti da 'Il Trono di Spade', serve unicamente da palcoscenico allo splendore di Michelle Pfeiffer, una cattiva la cui luminosità oscura senza troppo sforzo le scialbe smorfie di Elle Fanning e del principino.

Leggi
terminator 35° anniversario + robocop vivo o morto 2
Sci-Fi & Fantasy

Recensione fumetto | Terminator 35° Anniversario + RoboCop – Vivo o Morto vol. 2

di Redazione Il Cineocchio

Se, da un lato, Saldapress porta a conclusione la storia in 12 capitoli che ci riporta nel terribile mondo futuristico in cui opera il cyborg poliziotto, dall'altro celebra il compleanno del film di James Cameron del 1984 con due racconti brevi realizzati prima del sequel cinematografico ufficiale

Leggi
Blu-ray ita Beyond Skyline - A. I. Rising - The Head Hunter
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Beyond Skyline – A. I. Rising – The Head Hunter

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni dell'invasione aliena con Frank Grillo e Iko Uwais, del film sci-fi con la pornostar Stoya e del fantasy medievale diretto da Jordan Downey

Leggi
vivarium film 2019 lorcan finnegan
Sci-Fi & Fantasy

Vivarium | La recensione del film di Lorcan Finnegan con Jesse Eisenberg (Sitges 52)

di William Maga

L'opera seconda del regista, in cui troviamo anche Imogen Poots, è una brillante riflessione sulla vacuità dell'esistenza umana che dimostra di aver assimilato al meglio gli insegnamenti di Ai Confini della Realtà

Leggi
dov'è il mio corpo film clapin netflix
Sci-Fi & Fantasy

Dov’è il mio corpo? | La recensione del film animato di Jérémy Clapin (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La tragedia dell'essere e dell'esistere di un arto tagliato commuovono nel meraviglioso esordio alla regia del francese Jérémy Clapin, distribuito in esclusiva da Netflix

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

La Forma dell’Acqua | La recensione del film di Guillermo del Toro con Sally Hawkins

di Redazione Il Cineocchio

Sally Hawkins è la principessa della nuova favola dark, tanto impeccabile quanto prevedibile, del regista messicano

Leggi
Memory The Origins of Alien documentario 2019
Sci-Fi & Fantasy

Memory: The Origins Of Alien | La recensione del documentario di Alexandre O. Philippe (Sitges 52)

di Claudio Porta

Il regista scava nelle origini del seminale film di Ridley Scott del 1979, ripescando dagli archivi documenti inediti su H. R. Giger e Dan O’Bannon e avvalendosi di nuove interviste

Leggi
la guerra dei mondi bbc serie 2019
Sci-Fi & Fantasy

La Guerra dei Mondi | Recensione della serie limitata BBC; H. G. Wells si fa melò (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La rete britannica adatta il classico del 1897 secondo le giuste coordinate spaziotemporali, ma quella con Robert Carlyle ed Eleanor Tomlinson è una rielaborazione troppo libera, che aggiunge dal nulla nuove 'pagine' mai scritte e che sacrifica l'azione spettacolare in favore del romanticismo

Leggi
Daybreak (2019) serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Daybreak, la serie Netflix con Matthew Broderick che si fa beffe del postatomico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Brad Peyton adatta per il piccolo schermo il fumetto indipendente di Brian Ralph, che dà una nuova lettura adolescenziale e divertita delle atmosfere alla Mad Max

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Devs, la serie thriller sci-fi di Alex Garland

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Ex-Machina e Annientamento è pronto per il salto sul piccolo schermo con uno show originale che vede protagonisti Sonoya Mizuno e Nick Offerman

Leggi
la guerra dei mondi minieserie HBO 2019
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per La Guerra dei Mondi: i Tripodi devastano Londra nella miniserie TV della BBC

di Redazione Il Cineocchio

Il classico di H.G. Wells è stato adattato per il piccolo schermo in una versione che per la prima volta opta per l'originale ambientazione britannica di inizio '900

Leggi
will smith gemini man film
Sci-Fi & Fantasy

Gemini Man | La recensione del film di Ang Lee con Will Smith e Clive Owen

di William Maga

Il regista cinese alza l'asticella del perfezionismo digitale girando un action sci-fi iperrealistico e immersivo, che abbaglia lo spettatore cercando di distoglierlo dalla pochezza della sceneggiatura

Leggi
ARTASERSE

ARTASERSE

25-10-2019

Tutto il mio folle amore

Tutto il mio folle amore

24-10-2019

One Piece: Stampede - Il film

One Piece: Stampede - Il film

24-10-2019

Finché morte non ci separi

Finché morte non ci separi

24-10-2019

RECENSIONE

Downton Abbey

Downton Abbey

24-10-2019

Scary Stories to Tell in the Dark

Scary Stories to Tell in the Dark

24-10-2019

L'uomo senza gravità

L'uomo senza gravità

21-10-2019

Ermitage - Il Potere dell’arte

Ermitage - Il Potere dell’arte

21-10-2019

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

18-10-2019

The Panama Papers

The Panama Papers

18-10-2019

Se mi vuoi bene

Se mi vuoi bene

17-10-2019

Il mio profilo migliore

Il mio profilo migliore

17-10-2019

Yuli - Danza e libertà

Yuli - Danza e libertà

17-10-2019

Grazie a dio

Grazie a dio

17-10-2019

The Kill Team

The Kill Team

17-10-2019

A proposito di Rose

A proposito di Rose

17-10-2019

Il cardellino

Il cardellino

17-10-2019

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

17-10-2019

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

17-10-2019

Maleficent: Signora del male

Maleficent: Signora del male

17-10-2019

RECENSIONE

Weathering With You - La ragazza del tempo

Weathering With You - La ragazza del tempo

14-10-2019

RECENSIONE

Brave ragazze

Brave ragazze

10-10-2019

Searching Eva

Searching Eva

10-10-2019

La scomparsa di mia madre

La scomparsa di mia madre

10-10-2019

Le verità

Le verità

10-10-2019

RECENSIONE

Hole - L'abisso

Hole - L'abisso

10-10-2019

RECENSIONE

Non succede, ma se succede...

Non succede, ma se succede...

10-10-2019

Gemini Man

Gemini Man

10-10-2019

RECENSIONE

A spasso col panda

A spasso col panda

10-10-2019