4 dicembre 2015

Barbra Streisand dirigerà il biopic su Caterina la Grande

La cantante tornerà a sedersi sulla sedia da regista per la prima volta dopo quasi 20 anni

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
4 dicembre 2015
barbra-streisand

Barbra Streisand sta progettando il suo ritorno sulla sedia da regista per il suo primo film drammatico dai tempi di L’Amore ha Due Facce del 1996.

La Streisand, una delle registe più importanti di Hollywood, ha deciso per l’occasione di affrontare la storia di una delle donne più potenti della storia, Caterina la Grande. Il suo nome è stato associato al biopic dell’imperatrice russa, che verrà prodotto da Gil Netter (Vita di Pi), ma che è ancora nelle prime fasi.

Nata Sofia Federica Augusta, Caterina II prese il potere dopo un colpo di stato col quale detronizzò il marito, Pietro III (che in seguito fu assassinato) e governò dal 1762 al 1796, guidando con il suo dispotismo illuminato l’impero russo a crescere in dimensioni e forza.

Il film si concentrerà su una giovane e sensuale Catherine intrappolata in un matrimonio forzato con l’erede al trono di Russia. Quando però l’inetto marito si dimostra incapace di governare, la ragazza utilizza la sua intelligenza, la forza d’animo e la passione per prendere al potere.

Kristina Lauren Anderson ha scritto la sceneggiatura.

Barbra Streisand ha diretto tre film fino ad ora. Ha debuttato con Yentl nel 1983, cui sono seguti Il principe delle maree (1991) e L’amore ha due facce (1996). I suoi film hanno ricevuto in totale 14 nomination agli Oscar.

Inserisci un commento