22 giugno 2017

[cortometraggio] Jack Black è un uomo ratto in Tommy Can’t Sleep dei Die Antwoord

L’attore, quasi irriconoscibile, ha recitato al fianco della giovane figlia dei due cantanti sudafricani, Sixteen Jones

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
22 giugno 2017
DIE ANTWOORD - TOMMY CANT SLEEP

Il gruppo musicale sudafricano dei Die Antwoord ha diffuso un nuovo cortometraggio in bianco e nero dalle tinte horror intitolato Tommy Can’t Sleep, che vede protagonisti Sixteen Jones, la figlia dei due membri del gruppo ¥o-landi Vi$$er / Yolandi Visser (qui alla regia) e Ninja, e un Jack Black ai limiti dell’irriconoscibile e che ricorda un po’ Maurizio Crozza in uno dei suoi travestimenti. Ospite d’onore l’attrice Liz Carey (40 anni vergine).

DIE ANTWOORD - TOMMY CAN'T SLEEPIl film si concentra su Lil Tommy (Sixteen), un ragazzino decisamente sboccato che dorme con un AK-47 appeso sopra il suo letto, turbato dal rumore provocato dai ratti che girano di notte nella sua stanza. A un certo punto compare al suo fianco una Yolandi rattizzata che chiede se Tommy ami “tette”, “pistole” e “un sacco di fot**ti ratti” … Black interpreta Big Tommy – versione adulta e fuori di testa del piccolo – avvezzo a disegnare peni sulle pareti e urinare ovunque capiti.

È parte Eraserhead, parte Freaks, parte Willard ma, per la maggior parte, per chi li conosce, è dieantwoordesco, quindi semplicemente un incubo a occhi aperti infestato di personaggi allucinanti.

Di seguito i 5′ senza censure di Tommy Can’t Sleep:

Articolo
Titolo
[cortometraggio] Jack Black è un uomo ratto in Tommy Can't Sleep dei Die Antwoord
Descrizione
L'attore, quasi irriconoscibile, ha recitato al fianco della giovane figlia dei due cantanti sudafricani, Sixteen Jones
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento