12 settembre 2016

Denis Villeneuve parla del final cut di Blade Runner 2 e del progetto Dune

Nel futuro del regista canadese c’è ancora molta fantascienza

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
12 settembre 2016
dune-film-lynch

Il regista Denis Villeneuve (Sicario, Prisoners) è attualmente impegnato nelle riprese del sequel di Blade Runnerte, progetto nel quale si è gettato subito dopo aver terminato la post-produzione di Arrival, da poco presentato al Festival del Cinema di Venezia.

blade-runner-concept-artEntrambi sono progetti di fantascienza con grandi idee, ma ‘Blade’ ha un carico di pressione extra per il fatto di essere il seguito di uno dei film più iconici mai realizzati. Nel corso di un’intervista di qualche giorno fa, Villeneuve ha rivelato che è stato ‘doloroso’ concludere Arrival e partire con la pre-produzione di Blade Runner 2 a causa del poco tempo e del non aver avuto ancora un momento per prendere le distanze dal primo.

La grande domanda che gli è stata fatta però è se il regista, considerato che Blade Runner 2 è un progetto su larga scala, abbia il final cut:

Ho accettato di farlo perché i produttori che stanno dietro a Blade Runner [Broderick Johnson, Andrew A. Kosove] sono due amici. Ho realizzato con loro Prisoners e sapevo che l’ambiente che avrebbero creato intorno a me sarebbe stato molto sicuro. In realtà non ho il final cut sul film. La cosa che ho capito del final cut, è il potere del cut migliore. Non ho avuto il final cut per Prisoners, ma quella che avete visto è la versione migliore. Sicario è una director’s cut, Arrival è una director’s cut. Non posso dire niente, vedrò. Il mio rapporto con le persone con cui sto lavorando è molto forte. Alla fine quello che la spunterà sarà il film migliore.

Villeneuve ha poi aggiunto di essere sempre alla ricerca di materiale sci-fi da adattare per il grande schermo, essendo stato ispirato in gioventù da film come 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick e da Incontri ravvicinati del terzo tipo di Steven Spielberg. Ha altri due progetti in “diverse fasi di sviluppo”, ma è ancora troppo presto per parlarne.

dune-filmIl regista canadese ha però ammesso che ci sarebbe una saga sci-fi famosa che gli piacerebbe adattare: “Un mio sogno di lunga data è quello di adattare ‘Dune’, ma è un processo lungo poterne ottenere i diritti, e non credo che ci riuscirò. Inoltre mi piacerebbe scrivere qualcosa di originale. ”

Molti fan probabilmente accoglierebbero col sorriso un rifacimento di Dune, soprattutto con un regista di talento come Villeneuve al timone. Il film originale, uscito nel 1984, ha ricevuto molte recensioni negative, in particolare per la sua sceneggiatura confusionaria e fu un fallimento al botteghino e come ben si sa, persino il suo regista David Lynch ne ha preso le distanze. E’ considerato generalmente un pessimo adattamento di una serie altrimenti molto amata dei libri scritti da Frank Herbert.

Articolo
Titolo
Denis Villeneuve parla del final cut di Blade Runner 2 e del progetto Dune
Descrizione
Nel futuro del regista canadese c'è ancora molta fantascienza
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento