29 dicembre 2015

Gerard Depardieu sarà Iosif Stalin nell’adattamento di un romanzo francese

Il film rappresenterà la terza regia di Fanny Ardant

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
29 dicembre 2015
depardieu

Gérard Depardieu sarà protagonista nei panni del dittatore sovietico Iosif Stalin in un film provvisoriamente intitolato Le divan de Staline. L’attrice e regista Fanny Ardant sarà invece alla regia del film, che si baserà sull’omonimo romanzo dell’autore francese Jean-Daniel Baltassat del 2013.

Mosfilm, studio cinematografico con sede a Mosca, ha annunciato che si occuperà di fornire i costumi e gli oggetti di scena per la pellicola, che sarà prodotta dalla società franco/portoghese Leopardo Filmes. La società russa non co-produrrà quindi il film, limitandosi a garantire servizi per la produzione.

Il film sarà ambientato nell’Unione Sovietica degli anni ’50 e sarà incentrato su un giovane artista incaricato di creare il monumento di Stalin che deve passare attraverso i controlli del KGB.

Depardieu, a cui all’inizio del 2013 è stato concesso il passaporto russo dal presidente Vladimir Putin con un apposito decreto, è stato recentemente coinvolto in una serie di progetti relativi alla Russia e all’ex Unione Sovietica. All’inizio di quest’anno ha annunciato un film su due assi dell’aviazione francese nella Seconda Guerra Mondiale che hanno volato a fianco dei piloti della Red Air Force sul fronte orientale.

La filmografia da regista della Ardant comprende Cendres et sang del 2009 e Cadences obstinées del 2013

Articoli correlati

Inserisci un commento