29 novembre 2015

J.J. Abrams influenzato da alcuni grandi maestri del cinema per Star Wars – Il Risveglio della Forza

Il regista prima di iniziare le riprese si è soffermato a studiare pellicole dallo stile visivo asciutto

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
29 novembre 2015
jj abrams

Tra le altre cose, l’influenza dei film di Akira Kurosawa (in particolare di “La fortezza nascosta”) e John Ford nella saga di Star Wars di George Lucas è piuttosto ben documentata. E sembra che per preparare il suo viaggio in una galassia lontana lontana, il regista J.J. Abrams abbia tenuto ben presenti alcune delle stesse pellicole che hanno ispirato Lucas decenni fa.

Sull’ultimo numero di Empire, il regista rivela infatti quali sono i registi ‘pesi massimi’ alle cui filmografie ha dato uno sguardo molto attento prima di iniziare a girare Star Wars – Il Risveglio della Forza. Vi proponiamo un estratto:

Prima di iniziare Il Risveglio della Forza, Abrams ha visionato alcuni film. No, non quelli, altri. Ha cercato ‘la sicurezza’ dei western di John Ford. Ha preso le ‘incredibili coreografie e la composizione delle sequenze’ di Anatomia di un Rapimento di Kurosawa. E ha studiato “i potenti silenzi” di Terrence Malick. “Non è qualcosa che normalmente avrei pensato di utilizzare in Star Wars” dice il regista. Lo scarno stile visivo di Ford, Kurosawa e Malick sembra quindi la chiave per l’approccio usato da Abrams all’Episodio VII: il caratteristico ‘meno è meglio’ che dava qualità ai film originali della saga.

In ogni caso vedremo come questi buoni propositi sono stati messi effettivamente in pratica, ma va detto che i trailer fanno intravedere qualcosa tra una grande sequenza action e l’altra. E se anche vorrà solo dire che l’approccio di Abrams è stato più misurato nell’uso di CG rispetto ai prequel firmati Lucas, sarà già un successo.

Articoli correlati

Inserisci un commento