Horror & Thriller

Kwak Jae-young torna al cinema con il thriller Time Renegade

di

L'autore coreano porterà sugli schermi una storia sviluppata su due piani temporali

Il veterano dell’industria cinematografica coreana Kwak Jae-young – conosciuto soprattutto per la sceneggiature e regia di My Sassy Girl (2001), anche se il suo curriculum è molto più vasto – tornerà sugli schermi nazionali entro la fine dell’anno sempre come sceneggiatore e regista di Time Renegade, che dal trailer sembra un thriller piuttosto teso.

Time Renegade PosterLa storia si svolgerà su due piani temporali. Nel 1983, Ji-Hwan (Cho Jung-Seok) è un insegnante di musica, che presto sposerà la sua ragazza Yoon-Jung (Lim Soo-Jung). Yoon-Jung verrà coinvolta in un caso e Ji-Hwan tenterà di proteggerla. Nel 2015, il detective Gun-Woo (Lee Jin-Wook) e Ji-Hwan sembrano vivere la vita quotidiana attraverso i loro sogni. Gun-Woo viene a sapere da Ji-Hwan di un caso del passato. Gun-Woo incontra anche So-Eun (Lim Soo-Jung) e, insieme, cercano di far luce sul caso che ha avuto luogo nel passato.

Essendo un progetto di Kwak è molto probabile aspettarsi anche una sana dose di melodramma, ma è vero anche che l’autore difficilmente porta in scena cose banali o insignificanti.

Intanto, di seguito potete farvi un’idea con il trailer di Time Renegade:

Fonte: AsianWiki

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi