The Movie Db
The Movie Db
28 settembre 2017

Niels Arden Oplev: “Ho dovuto chiarire la questione ‘fantasmi’ per Flatliners – Linea Mortale”

Il regista del sequel con Ellen Page e Diego Luna ha raccontato le reazioni del pubblico alle prime proiezioni di prova

28 settembre 2017

Il sequel di Linea Mortale (Flatliners) del 1990 racconta una storia molto simile all’originale: alcuni studenti di medicina ‘muoiono’ e ‘risorgono’ per sperimentare brevemente la vita dell’aldilà. Nella nuova versione si è dovuto però esplicitare un dettaglio ambiguo, soprattutto perché gli spettatori del 2017 a quanto pare sono meno disposti a sospendere l’incredulità.

Nella pellicola di Joel Schumacher, i protagonisti venivano infatti perseguitati dalle visioni spettrali dei rimorsi passati, dal bullismo verso un altro ragazzo alle scuole medie al senso di colpa per un padre che si è suicidato. Soltanto che che non si trattava di veri e propri fantasmi, quanto di allucinazioni (alcune erano visioni di gente morta, ma non tutte). Questo aspetto non veniva affatto spiegato, ma non c’era stato nemmeno bisogno che lo fosse. E nessuno se ne è preoccupato. Tuttavia, in una recente intervista, il regista del sequel Niels Arden Oplev (Millennium – Uomini che odiano le donne) ha affermato che il pubblico delle proiezioni test si è mostrato assai confuso dalla presenza di “fantasmi viventi“, per cui hanno dovuto fare dei cambiamenti:

linea mortale flatliners posterUno degli elementi che ci ha dato il maggior numero di problemi è stato che all’epoca nessuno aveva chiesto spiegazioni sul motivo per cui venivano perseguitati da qualcuno ancora vivo. Invece il pubblico di oggi si domandava ‘Sono perseguitati da qualcuno che è ancora vivo?!’ Quindi questa considerazione è diventata una regola.

Oplev ha quindi aggiunto che hanno dovuto aggiungere successivamente uno ‘spiegone’ (durante i reshoots) che mostra come i protagonisti non siano stati inseguiti da spettri, ma siano vittime di allucinazioni visive di persone sia vive che morte. Fondamentalmente, sperimentano dei trip causati dal ritorno dal mondo dei morti, quindi sono un po’ sconvolti. Questo aspetto del “sospendere la propria vita è come assumere una droga” avrà quindi un peso molto importante. Ha concluso il regista:

Questo è stato un punto molto importante, perché alcuni degli spettatori erano rimasti confusi da quanto visto. Non credo che lo saranno ancora, perché abbiamo effettuato alcune modifiche per spiegare: ‘Aspetta un minuto, non abbiamo mai detto che questo fosse reale’.

Flatliners – Linea Mortale – che uscirà il 29 settembre negli Stati Uniti e il 23 novembre in Italia – vede nel cast Ellen Page (Hard Candy), Diego Luna,(Rogue One), Nina Dobrev (The Vampire Diaries), James Norton, Kiersey Clemons e Kiefer Sutherland.

Di seguito il secondo breve trailer italiano e quello americano, per meglio apprezzare il doppiaggio originale:

Articolo
Niels Arden Oplev: "Ho dovuto chiarire la questione 'fantasmi' per Flatliners - Linea Mortale"
Titolo
Niels Arden Oplev: "Ho dovuto chiarire la questione 'fantasmi' per Flatliners - Linea Mortale"
Descrizione
Il regista del sequel con Ellen Page e Diego Luna ha raccontato le reazioni del pubblico alle prime proiezioni di prova
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento