30 novembre 2016

Un trailer reinterpreta The Witch alla maniera di Wes Anderson

L’inquietante opera di Robert Eggers riletta con colori e musiche ispirati all’eclettico regista di Grand Budapest Hotel

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
30 novembre 2016
the-witch-wes-anderson

La cosa più vicina a un horror diretta da Wes Anderson è la parodia The Midnight Coterie of Sinister Intruders del Saturday Night Live. Ma Anderson, il cui progetto più recente è certo l’opposto di un film di paura – uno spot pubblicitario di Natale decadente per il marchio H&M – ha recentemente affermato che non gli dispiacerebbe realizzare un film horror. Tutto ciò che il regista dovrà fare è non affidarsi a Jason Schwartzman, e gli spettatori ne saranno terrorizzati.

Il suo stile molto personale si potrebbe facilmente tradurre nel genere – il notevolmente inquietante ed elegante The Witch di Robert Eggers, uno degli horror migliori degli ultimi tempi (se più polarizzante), potrebbe pure essere stato diretto da Anderson. E’ sconvolgente da guardare, ma lo sono anche Richie che si taglia i polsi e la morte di Buckley in I Tenenbaum. Naturalmente, la grande differenza tra i film di Anderson e The Witch è che il secondo non può contare su Bill Murray. Ha però Black Phillip… Ora che Murray è tranquillo vicino alle capre, che sia forse il momento per i due per lavorare insieme? Aggiungete una canzone dei Kinks e avrete il perfetto road trip horror che bramate!

In ogni caso, per qualche ragione, i ragazzi di CineMix hanno deciso di rimontare nuovamente le scene del film in un nuovo trailer che lo fa apparire come se fosse stato diretto proprio da Wes Anderson. Ritoccando la combinazione di colori per dare al tutto un tono seppia più caldo e con l’aggiunta di una colonna sonora eccentrica, sono riusciti a creare qualcosa di divertente e straniante:

Articolo
Titolo
Un trailer reinterpreta The Witch alla maniera di Wes Anderson
Descrizione
L'inquietante opera di Robert Eggers riletta con colori e musiche ispirati all'eclettico regista di Grand Budapest Hotel
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento