16 marzo 2016

Mr. Robot: il creatore Sam Esmail parla dei temi che verranno affrontati nella stagione 2

Il nuovo ciclo di episodi prenderà ancora una volta spunto dall’attualità

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
16 marzo 2016
mr robot malek

Mr. Robot, quando il Golden Globe era ancora impensabile, era stata inizialmente promossa con una serie di annunci pubblicitari progettati per creare un’atmosfera misteriosa e un po’ sinistro e la premiere, ugualmente suggestiva, aveva offerto quella che sembrava un storia abbastanza semplice in superficie, concentrandosi su Elliot (Rami Malek), un  ingegnere della sicurezza informatica brillante ma socialmente inappropriato, hacker nel tempo libero, che viene reclutato dal gruppo di hacker chiamato Fsociety dal suo leader anarchico Mr. Robot (Christian Slater). Andando avanti con gli episodi, con la Fsociety che cercava in tutti di fermare i piani diabolici della potentissima Evil Corp, le trame si sono allargate fino a toccare temi complessi e attualissimi come l’avidità aziendale e l’etica, l’attivismo, il divario economico sempre più ingiusto, e sui problemi legati alla privacy e ad altre questioni sociali nei quali l’età tecnologia ha sprofondato i suoi spesso ignari partecipanti.

mr-robotLa stagione 1 ha preso evidentemente spunto dai famigerati attacchi informatici alla Sony e ad Ashley Madison, e a quanto pare, anche la stagione 2 continuerà ad approfondire simili argomenti. Secondo Variety, il creatore di Mr. Sam Esmail ha rivelato nel corso al festival SXSW di Austin che la prossima stagione riguarderà i temi della privacy e della crittografia dei dati, sulla scia della battaglia di questi mesi tra la Apple e l’FBI riguardo il consentire l’utilizzo della legge per bypassare le funzioni di sicurezza del telefono.

“La cosa strana è che ci stavamo davvero addentrando in tematiche riguardando la crittografia e la privacy, ed è successa tutta questa vicenda con Apple e Tim Cook, che io… penso sia una questione molto importante con la quale dovremo davvero fare i conti nei prossimi dieci anni o giù di lì. Penso che sia una cosa della quale le persone non capiscano davvero le sfumature, ma il dibattito pubblico sarà interessante a questo proposito, perché parla dell’idea del diritto alla privacy e se dobbiamo averlo oppure no.”

Esmail in precedenza aveva assicurato i fan che molte delle domande rimaste insolute della prima stagione saranno risolte nei nuovi episodi, e uno dei principali problemi sono le conseguenze dell’hackeraggio della E Corp. A quanto pare vedremo molto l’attrice Grace Gummer, che interpreterà Dominique “Dom” Dipierro, una giovane agente dell’FBI a capo dell’indagine sulla Fsociety.

mr robot malek slater“Elliott ha commesso un crimine nella prima stagione, e noi andremo a scavare nelle ramificazioni che gesto avrà nella seconda stagione; penso che sarà un po’ al centro di quello che accadrà nella nuova stagione. E’ per questo che introdurremo le forze dell’ordine, la cui assenza era più o meno volutamente non mostrata nella prima stagione, in modo che si apra una nuova dimensione in quel senso. E davvero credo che la seconda stagione sia su [Elliott e Mr. Robot] – quella lotta interna, a cosa assomiglia, e come faranno per appianarla”?

Elliot, che spesso parla al “pubblico” delle sue motivazioni e paure, si è rivelato il più inaffidabile dei narratori nel corso della stagione 1. Mentre gli spettatori hanno avuto sempre una sensazione di disagio riguardo alle tempistiche degli avvenimenti sparse e distorte, il punto di vista a volte sfasato dalle droghe e alcuni grandi colpi di scena hanno invece rivelato che la mente di Eliot è frammentata in almeno tre voci diverse. Tutto ciò che è accaduto deve essere quindi visto attraverso una nuova lente di sospetti, e le teorie si sono moltiplicate su chi degli altri personaggi potrebbe rivelarsi l’ennesima invenzione della psiche danneggiata del ragazzo.

Nonostante la sua atmosfera allucinata generale, Mr. Robot ha da sempre avuto lo scopo di colpire le corde degli spettatori con il suo realismo. Gli showrunner volevano che gli hacker descritti nella serie assomigliassero, pensassero e agissero come quelli della vita reale, piuttosto che come quelli che si vedono di solito a Hollywood, e nella stagione 2, gli sceneggiatori hanno voluto consulenti dell’FBI al loro fianco, per continuare a garantire qualcosa che fosse molto vicino alla vita di tutti i giorni.

I nuovi episodi di Mr. Robot saranno presentati in anteprima durante l’estate.

Articolo
Titolo
Mr. Robot: il creatore Sam Esmail parla dei temi che verranno affrontati nella stagione 2
Descrizione
Il nuovo ciclo di episodi prenderà ancora una volta spunto dall'attualità
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento