30 novembre 2015

Sean S. Cunningham parla della serie TV di Venerdì 13

Il papà di Jason Voorhees ha aggiornato anche sul nuovo film della saga

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
30 novembre 2015
Jason

E’ di qualche tempo fa la notizia che CW sta sviluppando una serie televisiva di Venerdì 13 e giustamente in molti hanno storto il naso riguardo a questo progetto, soprattutto se si considera che si tratta di CW, ovvero un canale specializzato in supereroi. Sicuramente se fosse AMC, FX, o qualcosa di simile, la gente si sentirebbe un po’ più a suo agio. Questa cosa pare invece non turbare affatto il creatore della serie Sean S. Cunningham, che a quanto pare è totalmente a bordo.

Parlando con Fangoria, Cunningham spiega: “Abbiamo scelto CW perché sono probabilmente il distributore di prodotti di genere di maggior successo nel mondo, poichè non solo sono forti in questo paese, ma anche in tutto il mondo con i loro altri titoli, in particolare ‘Arrow’ e ‘The Flash’. Conoscono il mercato e conoscono il pubblico. Sono molto elettrizzati e molto eccitati di iniziare il progetto. ”

Poi, è stato chiesto a Cunningham qualcosa in più sul prossimo film della saga, le cui riprese cominceranno questo inverno e sulle voci che sarà un found footage. “Ne hanno parlato, ma non succederà. Credo che ciò che sarà sicuramente diverso è che la Paramount ha smesso di insistere sul found footage, visto che la maggior parte dei fan, me compreso, ha semplicemente pensato che non fosse una buona scelta”, ha spiegato Cunningham. “Non dicevano di sì a tutto ciò che non ha funzionato, ma non riuscivano a trovare nulla che avrebbe funzionato. Così alla fine, nel febbraio scorso hanno deciso di abbandonare quella strada e di andare in una direzione completamente diversa e stanno cercando di capire, ancora una volta, il modo migliore per realizzarlo.”

Cunningham sarà produttore esecutivo del prossimo film di Venerdì 13, mentre il suo ruolo nello show di CW è ancora poco chiaro.

Articoli correlati

Inserisci un commento