19 dicembre 2015

The Man In The High Castle rinnovata per la stagione 2

Dopo l’ottimo successo di pubblico la serie di Amazon tornerà nel corso del 2016

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
19 dicembre 2015
man-in-the-high-castle

Dopo la risposta estremamente positiva da parte della critica e dei fan, la serie drammatica originale di Amazon The Man In the High Castle è stata rinnovata per una seconda stagione, che andrà in onda nel 2016. Basata sull’omonimo romanzo sci-fi scritto da Philip K. Dick, è stata creata da Frank Spotnitz (X-Files) e dalla Scott Free di Ridley Scott. Il progetto è stato apprezzato sin dall’episodio pilota, che è diventato il più seguito del servizio streaminge fino ad oggi.

The Man In The High Castle dipinge un’America triste e divisa nel 1962, dove i nazisti governano nell’Est e nel Midwest mentre il Giappone imperiale regna sugli stati occidentali, con una zona neutra nel mezzo. La serie è stata lanciata con una campagna di marketing decisamente provocatoria, con simboli nazisti inseriti nel contesto dello show, facendo in particolare scalpore quando una manifesto è stato attaccato ad un vagone della metropolitana di New York.

Scott, Spotnitz e la figlia di Dick Isa Dick Hackett sono tra i produttori esecutivi della serie, che vede protagonisti Rufus Sewell (John Adams), Luke Kleintank (Pretty Little Liars) e Alexa Davalos (Mob City).

Articoli correlati

Inserisci un commento