28 gennaio 2016

The Walking Dead 6: Norman Reedus promette “grande agitazione” nei nuovi episodi

L’attore che interpreta Daryl Dixon ha parlato ancora dell’arrivo di Negan

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
28 gennaio 2016
Norman-Reedus-as-Daryl-Dixon

The Walking Dead non è una serie che si guarda per sentirsi bene… se vi affezionate a un personaggio, ci sono buone possibilità che questo ci lasci le penne dopo non troppo tempo e in ogni caso pochissimi sono quelli che si avvicinano ad avere qualche momento di serenità. E la seconda metà della sesta stagione sembra che continuerà questa tradizione.

Al termine del midseason finale, The Walking Dead ha mostrati l’arrivo di quello che fino ad ora è stato il cattivo più crudele, Negan. Il villain, che sarà interpretato da Jeffrey Dean Morgan, non apparirà fino alla fine della sesta stagione, ma Norman Reedus (alias Daryl Dixon) ha parlato con Empire, promettendo che Negan non starà solo lì in giro a chiacchierare.

Ci sarà una lotta, non vi dico chi, quando e dove, ma vi posso promettere una lotta. Tutti noi siamo in procinto di scontrarci con quel bastardo. Ci sarà molta agitazione nella seconda metà della stagione 6.

Norman Reedus è uno che non si sbottona troppo vero? Ma se l’arrivo di Negan soltanto si avvicinerà un po’ a quello descritto nel fumetto di Robert Kirkman, Reedus ha sicuramente ragione; ne vedremo delle belle (anzi, brutte…).

Jeffrey Dean Morgan, durante una recente comparsata al Late Night con Seth Meyers, ha detto che il suo personaggio un “game-changer” e anche “il più grande bastardo del mondo”. Noi non vediamo l’ora.

The Walking Dead ritornerà su AMC il 14 febbraio.

Articoli correlati

Inserisci un commento