Home » Cinema » Horror & Thriller » 12 cose da sapere su Glass di M. Night Shyamalan

Titolo originale: Glass , uscita: 16-01-2019. Budget: $20,000,000. Regista: M. Night Shyamalan.

12 cose da sapere su Glass di M. Night Shyamalan

12/01/2019 cose da sapere di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione del film con James McAvoy, Samuel L. Jackson e Bruce Willis che chiude la trilogia iniziata nel lontano 2000 con Unbreakable - Il Predestinato

Samuel L. Jackson, Bruce Willis, e James McAvoy in Glass (2019)

Dopo 19 anni, il regista e sceneggiatore M. Night Shyamalan unisce con Glass (la nostra recensione) i fili delle storie raccontate in Unbreakable – Il Predestinato (2000) e Split (2017) per un action thriller che vede contemporaneamente in scena il David Dunn di Bruce Willis, l’Elijah Price, alias “l’Uomo di Vetro”, di Samuel L. Jackson e il Kevin Wendell Crumb – più le altre 23 personalità che compongono ‘l’Orda’ – di James McAvoy. Al loro fianco ritroveremo anche Anya Taylor-Joy (Casey Cooke), Spencer Treat Clark (Joseph Dunn) e Charlayne Woodard (Mrs. Price). New entry è invece Sarah Paulson, interprete della dott.ssa Ellie Staple.

glass shyamalan film posterQuesta la trama ufficiale:

David Dunn è all’inseguimento dell’identità sovrumana di Kevin Wendell Crumb, ovvero la Bestia, in una serie di incontri sempre più pericolosi, mentre Elijah Price emerge dall’ombra nel ruolo di orchestratore in possesso di segreti decisivi per entrambi gli uomini.

Se volete scoprire curiosità e aneddoti sulla lavorazione del film, non vi resta che leggere le seguenti 12 cose da sapere su Glass:

1) M. Night Shyamalan ha inserito in Glass alcune sequenze inedite di Unbreakable – Il Predestinato per una serie di scene che raffigurano i ricordi di David Dunn o di Joseph. Ha raccontato: “È stato fantastico perché queste scene,che non erano state usate in Unbreakable, mi sono sempre rimaste in mente e ho pensato che avrebbero potuto funzionare nel nuovo film, se le avessi scritte nel modo giusto. Non abbiamo usato computer grafica. Entrambi sono reali”.

2) Come quasi tutti i film di Shyamalan, anche Glass è stato girato a Philadelphia e dintorni.

3) La location manager Taci Hagenbaugh (E venne il giorno, The Visit, Split) ha detto: “Avremo visionato almeno 25 diverse fabbriche di mattoni prima di sceglierne una. Alla fine avevamo ridotto la scelta a due e l’ha spuntata l’Arsenale Frankford, un’ex fabbrica di munizioni militari del diciannovesimo secolo situata nella zona nord-est di Philadelphia.”

Bruce Willis and M. Night Shyamalan in Glass (2019)4) Nel cercare la location per il Raven Hill Hospital, la Hagenbaugh partiva da una posizione di vantaggio che l’aveva indirizzata verso il luogo ideale: “In passato avevo lavorato con il Commonwealth della Pennsylvania in un paio delle loro strutture e sapevo che l’ospedale statale di Allentown era chiuso da anni [era stato un ospedale psichiatrico dal 1913, data della sua apertura, fino alla sua chiusura nel 2010], ma non l’avevo mai visto in foto. Appena gli ho dato un’occhiata, ho capito che Night lo avrebbe trovato perfetto per Glass.”

5) Lo scenografo Chris Trujillo ha sottolineato: “C’è un tema cromatico di fondo ben evidente in Glass che accomuna tutti i set e i costumi. C’è un colore molto specifico in ogni spazio, e questo aiuta il pubblico a intuire le nostre intenzioni. Uno spazio potrà avere un carattere smorto, quasi claustrofobico, mentre un altro potrà avere colori saturi e un po’ più sgargianti. Cerchiamo di dare indicazioni molto specifiche nel suggerire la psicologia dei personaggi attraverso il colore degli spazi.”

6) Il compositore West Dylan Thordson ha preso il tema di Unbreakable, composto da James Newton Howard, e lo ha adattato al suo stile e alla sua musicalità.

7) Le riprese sono durate 39 giorni.

James McAvoy e Anya Taylor-Joy in Glass (2019)8) La sceneggiatura è lunga 134 pagine.

9) Glass è il primo film in assoluto ad essere frutto di una co-produzione tra Universal Pictures e Touchstone Pictures (quest’ultimo di proprietà della Walt Disney Company).

10) M. Night Shyamalan ha preso ispirazione dai seguenti fumetti: Saga di Brian K. Vaughan, Forbidden Brides of the Faceless Slaves in the Secret House of the Night of Dread Desire di Neil Gaiman, Sandcastle di Frederik Peeters, Paper Girls di Brian Vaughan, Daytripper di Fábio Moon e Gabriel Bá e Last Look di Charles Burns.

11) La sceneggiatura originale di Unbreakable includeva anche Kevin Wendell Crumb nei panni di un cattivo emergente con cui avrebbe dovuto confrontarsi David, ma M. Night Shyamalan non riuscì mai a far funzionare la sua presenza nei confini di un singolo film. Così il personaggio venne messo da parte.

12) Il budget è stato di 20 milioni di dollari.

Di seguito trovate il terzo full trailer italiano e internazionale (per meglio apprezzare le voci originali) di Glass, nei nostri cinema dal 17 gennaio:

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Glass:

mads mikkelsen hannibal serie
Horror & Thriller

Bryan Fuller su Hannibal: “Mads Mikkelsen non fu la prima scelta; vi svelo chi fu considerato”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha ricordato la sua lotta per convincere i vertici della rete a puntare sull'attore danese

Leggi
i due volti del terrore libro 2020 odoya
Horror & Thriller

Recensione libro + Intervista | I due volti del Terrore. La narrativa horror sul grande schermo di M. Tetro e R. Azzara

di Alessandro Gamma

Un compendio di oltre 500 pagine che mette a confronto film e serie TV con le relative controparti cartacee da cui prendono spunto, raccontandone similitudini e differenze più o meno significative

Leggi
Horror & Thriller

Chi ha paura delle streghe?: cast e trama per il nuovo adattamento firmato Robert Zemeckis

di Redazione Il Cineocchio

A 30 anni dal primo film, il classico fanta-dark per ragazzi scritto da Roald Dahl è pronto a tornare sul grande schermo con una nuova veste

Leggi
blind film 2020 slasher walz
Horror & Thriller

Trailer per Blind: Pretty Boy è il nuovo maniaco mascherato che si aggira per L.A.

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Marcel Walz torna sulle scene con un film che mescola orrore e disabilità

Leggi
the pale door film horror 2020