Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » Il Trono di Spade: luce verde per House of the Dragon, serie prequel sui Targaryen

Il Trono di Spade: luce verde per House of the Dragon, serie prequel sui Targaryen

30/10/2019 news di Redazione Il Cineocchio

HBO punta tutto sullo spin-off tratto dal libro Fuoco e Sangue, con la benedizione di George R.R. Martin

Non molto tempo dopo aver annunciato a sorpresa di aver cancellato lo spin-off prequel con Naomi Watts, HBO ha invece dato luce verde a un altro progetto legato all’universo di Il Trono di Spade (Game of Thrones), che conterrà – molto probabilmente – un sacco di draghi.

Si intitolerà House of the Dragon e potrà contare su una prima stagione da 10 episodi. La data di debutto è prevista per il 2022.

A quanto pare, il progetto si baserà sulla storia dei Targaryen (gli avi di Daenerys), con la trama che potrebbe toccare la fine della casata e le cronache della guerra civile ad essa connessa, conosciuta come la leggendaria Danza dei Draghi (Dance of the Dragons).

Per quelli che non lo sanno, è stato spiegato che la Danza dei Draghi fu una grandiosa guerra civile scatenatasi nei Sette Regni, che vide scontrarsi due rami rivali della Casa Targaryen. La guerra avvenne circa 200 anni prima degli eventi raccontati in Il Trono di Spade.

house of the dragon hbo serie posterApparentemente, il produttore esecutivo George R.R. Martin ha adorato davvero questo concept e ha spinto con la rete affinché gli desse la priorità. Lo scrittore ha recentemente dato alle stampe il libro Fuoco e sangue. 1: Da Aegon I (il Conquistatore) alla reggenza di Aegon III (il Flagello dei Draghi)Fire and Blood: 300 Years Before A Game of Thrones (A Targaryen History) (A Song of Ice and Fire), che racconta proprio la storia della Casa Targaryen. La narrazione copre circa 150 anni e i dettagli di queste pagine dovrebbe servire come base per la serie.

A grandi linee, la storia è stata raccontata già nel corso della Stagione 5 di Il Trono di Spade, quando la giovane Shireen Baratheon ha letto un libro sul conflitto dei Targaryen e ha descritto la guerra a suo padre Stannis:

Si tratta della storia dello scontro tra Rhaenyra Targaryen e il suo fratellastro Aegon per prendere il controllo dei Sette Regni. Tutti quanti pensavano di avere infatti diritto al Trono di Spade. Quando le persone cominciarono a schierarsi per l’una o l’altra parte, questa lotta spaccò in sette regni in due. I fratelli combatterono contro i fratelli, i draghi combatterono contro i draghi. Quando finì, migliaia di individui erano morti. E fu un disastro anche per i Targaryen. Non si ripresero mai veramente.

Sappiamo che la sceneggiatura dell’episodio pilota è stata scritta da Ryan Condal (Colony) dopo che diversi altri sceneggiatori avevano precedentemente cercato di trovare una quadra.

In attesa di novità, di seguito l’ormai storica sigla di apertura di Il Trono di Spade:

Fonte: EW

Sci-Fi & Fantasy

Trailer per The Mandalorian, stagione 2: nuovi nemici e i Jedi sulla strada di Mando

di Redazione Il Cineocchio

Molte le new entry importanti davanti e dietro alla cinepresa per i nuovi episodi della serie di Disney+

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Nuevo Orden | La recensione del film di Michel Franco (Leone d’argento Venezia 77)

di Alessandro Gamma

Il regista messicano confeziona un'opera spietata e senza speranza, un monito agghiacciante sul presente mascherato da thriller distopico

Leggi
nuevo orden film 2020 michel franco
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Nuevo Orden: un colpo di stato devasta un Messico distopico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Michel Franco torna sulle scene col film che ha vinto il Leone D'argento Gran Premio della Giuria a Venezia 77

Leggi
2067 film Kodi Smit-McPhee
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per 2067: sulla Terra sta per finire l’ossigeno

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono Kodi Smit-McPhee e Ryan Kwanten tra i protagonisti del film sci-fi australiano di Seth Larney

Leggi
robocop 1987 film Ronny Cox