15 febbraio 2016

Debbie Harry torna al cinema con lo spettrale I am the Pretty Thing That Lives in the House

Alla regia del thriller soprannaturale troveremo Osgood Perkins

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
15 febbraio 2016
debbie harry 2015

La leggendaria icona del rock Debbie Harry (Hairspray) sarà co-protagonista in I am the Pretty Thing That Lives in the House di Osgood Perkins (February), unendosi al vincitore del Golden Globe Ruth Wilson (The Affair, Saving Mr. Banks), Bob Balaban (Grand Budapest Hotel, Moonrise Kingdom) e la sorpresa Lucy Boynton (Sing Street, February).

“I am the Pretty Thing That Lives in the House segue Lily (Wilson), una giovane infermiera assunta per prendersi cura dell’anziana Iris Blum (Harry), un’autrice di best seller dell’orrore e crime che ha scelto di vivere isolata i suoi ultimi giorni nell’amata casa colonica del 19° secolo del Massachusetts – una casa che nasconde una terribile storia di fantasmi che ha ispirato il suo libro più famoso”.

Netflix distribuirà in esclusiva streaming il thriller, che Perkins ha scritto e che dirigerà.

Le riprese dovrebbero iniziare a Ottawa domani, 16 febbraio.

La Paris Film di Rob Paris sta producendo e co-finanziando il film attraverso il recentemente annunciato accordo con le canadesi Zed Filmworks di Robert Menzies e la Go Insane Films di Alphonse Ghossein.

La pellicola rappresenta il secondo progetto di Perkins con Paris Film, Zed Filmworks e Go Insane Films dopo la collaborazione di successo in February, diretto da Perkins e interpretato da Emma Roberts, Kiernan Shipka e Lucy Boyton, che è stato acclamato dalla critica all’ultimo Toronto International Film Festival.

Articoli correlati

Inserisci un commento