22 dicembre 2015

James Cameron fa il punto della situazione sui seguiti di Avatar

Dopo una lunghissima pre-produzione, il regista e produttore ha fissato anche una probabile data di uscita

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
22 dicembre 2015
avatar

Avatar di James Cameron è un film di cui è difficile parlare. Se da una parte è uno dei più grandi incassi di tutti i tempi e resta uno spettacolo visivo di grande impatto, dall’altra la sua visione politica è così semplice e priva di complicazioni e la sua morale così egregiamente bianca o nera, il che rende piuttosto complesso esprimere un giudizio completamente positivo sulla pellicola.

Se non altro, i sequel di Avatar daranno la possibilità al regista di ricalibrare e ripensare quanto ha fatto di buono e di sbagliato nel primo film, e recentemente Cameron ha fatto il punto sulla pre-produzione di Avatar 2. Parlando con la Montreal Gazette ha detto:

L’obiettivo è Natale del 2017… Almeno, questo è quello che abbiamo annunciato. Ma non ritengo che questo sia tanto importante quanto il fatto che una volta che i tre film saranno ultimati, ne faremo uscire uno all’anno. Sarà una meta-narrazione che attraversa i tre film. Ogni si regge da solo, ma racconta anche una storia molto più grande”.

Cameron ha poi proseguito parlando delle prossime fasi della produzione:

Il design è più o meno completato, ed è un lavoro enorme. Ci abbiamo lavorato per due anni. [Abbiamo finito] tutte le creature e i paesaggi, e i nuovi mondi dentro al mondo di Pandora che vedete. La sceneggiatura è in fase di scrittura, ma è quasi finita. Lo sviluppo tecnico è fatto. I set sono pronti. Infrastruttura. Quindi siamo davvero pronti a iniziare dopo il primo dell’anno”.

Con queste premesse, i seguiti di Avatar potrebbero senza dubbio competere con le altre grandi saghe che ci aspettano nei prossimi anni, da Star Wars a quelle firmate Marvel e DC.

Articoli correlati

Inserisci un commento