20 giugno 2017

Spunta un misterioso pozzo nel secondo trailer di Annabelle 2: Creation

Il regista David F. Sandberg si è occupato di espandere l’universo orrorifico di L’Evocazione – The Conjuring

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
20 giugno 2017
Annabelle 2 Creation

Non conoscete la vera storia

A meno di due mesi dall’uscita nei cinema italiano di Annabelle 2: Creation – prevista per il 3 agosto -, New Line Cinema e Warner Bros. Pictures hanno diffuso il secondo trailer e la nuova locandina (che non può chiamare alla mente The Ring … ) del sequel / spin-off di L’Evocazione – The Conjuring che vede alla regia David F. Sandberg (Lights Out – Terrore nel buio).

Annabelle Creation posterQuesta la sinossi ufficiale di Annabelle 2: Creation

Un costruttore di bambole e sua moglie (Miranda Otto) perdono la figlia in un tragico evento. Vent’anni dopo, decidono di aprire la loro casa a una suora (Stephanie Sigman) e a diverse ragazze provenienti da un orfanotrofio che è stato chiuso. Quando Annabelle, la bambola posseduta, mette gli occhi sulle bambine, il loro rifugio si trasforma in una tempesta di orrori.

Nel cast dell’horror troveremo anche Talitha Bateman (The 5th Wave), Lulu Wilson (Ouija 2), Philippa Anne Coulthard (After the Dark), Grazia Fulton (Badland) , Lou Lou Safran (The Choice), Samara Lee (The Last Witch Hunter – L’ultimo cacciatore di streghe), Tayler Bucke e Anthony LaPaglia (Senza traccia).

La sceneggiatura è stata scritta da Gary Dauberman (Annabelle), con James Wan e Peter Safran alla produzione.

Di seguito il secondo trailer originale (in italiano e in inglese) di Annabelle 2: Creation, che come di consuetudine ormai, rivela praticamente tutti i momenti da ‘salto sulla sedia’ del film:

Articolo
Titolo
Spunta un misterioso pozzo nel secondo trailer di Annabelle 2: Creation
Descrizione
Il regista David F. Sandberg si è occupato di espandere l'universo orrorifico di L'Evocazione - The Conjuring
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento