1 dicembre 2015

Tom Holland parla delle sue audizioni acrobatiche per il reboot di Spider-Man

Il giovane attore ha sbaragliato l’agguerrita concorrenza mostrando in ogni provino video le sue notevoli abilità ginniche

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
1 dicembre 2015
captain-america-civil-war-tom-holland-

Il giovane Tom Holland (The Impossible) è stato scelto per l’ambitissimo ruolo principale nel nuovo reboot di Spider-Man, prodotto dalla Marvel e dalla Sony. Il comunicato stampa che accompagnava l’annuncio del suo ingresso nel cast lo definiva “L’attore perfetto per portare la storia di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe”. L’attore, che sbaragliato gli altri candidati, tra cui Charlie Rowe (Neverland – La vera storia di Peter Pan), Matthew Linz, Charlie Plummer (Granite Flats) e Judah Lewis (Demolition), in un’intervista ha poi rivelato il motivo del suo successo e come ha affrontato le audizioni.

Anzitutto, parlando alla Associated Press durante il giro promozionale per Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick, Holland ha affermato che anni prima aveva dichiarato a Empire che, se avesse dovuto recitare nei panni di un qualsiasi supereroe, sarebbe stato proprio in un reboot di Spider-Man, dopo la serie con Andrew Garfield.

“Quando ho scoperto che stavano facendo nuovi casting per la parte, ho chiamato il mio agente e gli ho detto: ‘Senti, procurami solo un self tape. Fammi solo inviare qualcosa così che possano vedermi’. Sapevo che non sarebbe mai successo. Invece mi ha detto: ‘in realtà hanno chiesto di vederti’, il che era musica per le mie orecchie”.

Se dunque Holland sembrava tenerci molto ad interpretare tale personaggio da parecchio da tempo, lo ha dimostrato ulteriormente lungo tutto il processo di selezione, durante il quale ha caricato sui Social Media diversi filmati dove mostrava le sue abilità acrobatiche, cosa che avrebbe portato Marvel e Sony a preferirlo agli altri. Infine stando alle sue stesse parole:

“Beh, ho registrato il mio primo provino video con Joel Kinnaman – stavo girando con lui un film indipendente davvero di nicchia nella prima parte dell’anno – mi hanno dato due scene e ho dovuto fare un ident, che è fondamentalmente [un video] in cui si dice: ‘Ciao, il mio nome è Tom Holland, io sono questo, io sono alto così, io ho questa età’. E io praticamente ho fatto una sorta di capriola davanti alla camera e poi un’altra fuori campo perchè fondamentalmente pensavo ‘probabilmente non lo vedranno mai, ma se lo vedessero devo fargli sapere che ho attitudini ginniche e simili’ e in ogni nastro che ho mandato ho inserito sempre un piccolo demo con qualche acrobazia per cercare di convincerli a darmi il ruolo“.

Holland farà la sua prima apparizione nei panni di Peter Parker in Captain America: Civil War, che arriverà nelle sale italiane il 6 maggio 2016, a cui seguirà il debutto da protagonista nel suo Spider-Man il 28 luglio del 2017.

Di seguito alcuni passi della suddetta intervista:

Articoli correlati

Inserisci un commento